Come preparare le pizzette di polenta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La farina di mais, oltre che essere un piatto molto gradito in inverno, servito alla maniera classica con sugo e spuntature di maiale, può essere anche usato per creare fantastiche ricette, come preparare le pizzette di polenta. Queste pizzette sono particolarmente adatte ai bambini, che mal sopportano il classico piatto di polenta e soprattutto per tutte le persone che soffrono di celiachia. Per avere un piatto goloso e sano non vi resta che leggere di seguito come preparare le pizzette di polenta.

26

Occorrente

  • 1 confezione di farina di mais (polenta) a grana media
  • 2 l di acqua
  • 1 mozzarella
  • 1 barattolo di polpa di pomodoro
  • sale
  • basilico
  • olio evo
36

Prendete una pentola fonda abbastanza capiente, riempitela con acqua fredda e mettetela sul fuoco. Aspettate che l'acqua bolla, quindi versatevi del sale grosso e la farina di mais, avendo cura di mescolarla continuamente, con l'aiuto di un cucchiaio in legno.

46

Quando la polenta sarà finalmente cotta, scolatela su un piano in legno o in marmo e lasciatela raffreddare e solidificare. Quando essa sarà abbastanza tiepida da poterla maneggiare, prendete degli stampi tondi e formate tante pizzette, di circa 2 cm di spessore. Se non avete gli stampini aiutatevi con un coltello o un fondo di una tazza, per creare dei cerchi abbastanza regolari che ricordino la forma delle classiche pizzette.

Continua la lettura
56

Mettete le pizzette su una teglia ricoperta con della carta forno e conditele con della salsa di pomodoro, il sale, il basilico e la mozzarella. In alternativa potete condire le pizzette con qualsiasi ingrediente vi piaccia. Infornate la teglia in forno già caldo a 220° per circa 15 minuti. Negli ultimi minuti mettete il forno in funzione "grill" per far diventare le pizzette ancora più croccanti.

66

in alternativa per preparare le pizzette alla polenta, prendete una pentola unite dell'acqua e fatela bollire; aggiungete la polenta già preparata girate lentamente con un cucchiaio di legno e attendete circa 15 minuti. Si raccomanda di girare in continuazione, in quanto la polenta può attaccarsi. Infine, aggiungete una mangiata di parmigiano grattugiato e se volete anche del nero. Aspettate che la polenta si raffreddi, dopodiché, realizzate dei piccoli dischetti e metteteli sulla carta forno. Infornate le pizzette per 10 minuti circa e conditele come più vi piace. Un ottimo modo per condire le pizzette alla polenta, consiste nell'ungerle con l'olio d'oliva e insaporirle con il rosmarino e una fettina di formaggio filante (volendo è possibile aggiungere anche il pomodoro fresco). Mettete le pizzette nella parte superiore del forno e fatele dorare per circa 10 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare degli antipasti con la polenta

La polenta è un piatto tradizione della parte settentrionale dell'Italia e in particolare della Valtellina. Generalmente, la polenta viene definita il "piatto dei poveri" proprio perché è molto economico e formato da acqua e farina di cereali. A tal...
Antipasti

Come preparare i crostini di polenta

La polenta è un alimento abbastanza diffuso nell'Italia del nord. I crostini di polenta sono un antipasto davvero molto stuzzicante; essi possono essere realizzati con differenti varianti, a seconda del proprio gusto e fantasia. Leggendo questo tutorial...
Antipasti

Come preparare i bastoncini di polenta al grano saraceno

Volete preparare uno spuntino sano e nutriente che non richieda troppo del vostro tempo per essere preparato? Bene! Il piatto che fa al caso vostro, sia che vogliate proporlo come antipasto o come un secondo piatto leggero e ricco di fibre, sono i bastoncini...
Antipasti

Come preparare il timballo di polenta

Quando si cucina, se si vogliono ottenere piatti deliziosi ed unici, bisogna metterci passione ed amore. Oltre a questi, dobbiamo essere curiosi poiché è proprio grazie alla curiosità che scopriremo nuove ricette da servire sia alla nostra famiglia...
Antipasti

Come preparare la polenta con formaggi e pancetta

L'inverno è davvero arrivato. Le giornate sono sempre più corte e fredde. È anche arrivata la neve? Allora il piatto che vi propongo è l'ideale per questo periodo così rigido. In questa guida vedremo come preparare la polenta con formaggi e pancetta....
Antipasti

Ricetta: pizzette di sfoglia

Le pizzette piacciono a tutte le età. Che siano al pomodoro, con le olive, in bianco o con i wurstel, sono sempre ottime e sfiziose. Prepararle è semplice, veloce ed economico. Le pizzette di pasta sfoglia sono adatte per aperitivi, feste di compleanno,...
Antipasti

Ricetta: pizzette di zucchine

Se siete alla ricerca di un antipasto semplice e veloce, per un aperitivo con gli amici o un buffet finger food, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nei successivi passaggi, infatti, vi illustrerò come preparare una deliziosa ricetta:...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di polenta con formaggio

Se desiderate servire in tavola un goloso piatto tipicamente invernale, ecco a voi la giusta soluzione: sforma tini di polenta con formaggio. Questi sformatini vengono preparati con pochissimi ingredienti ma per ottenere un risultato finale eccellente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.