Come preparare le polpette al basilico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Organizzare un pranzo o una cena con i nostri amici e parenti non è mai una impresa molto semplice perché dovremo preparare delle pietanze sempre nuove e diverse dalle solite ma dovremo allo stesso tempo essere in grado di soddisfare il gusto di tutti i nostri invitati. Utilizzando internet, potremo ricercare moltissime ricette che potremo seguire per preparare pietanze sempre nuove ma allo stesso tempo molto gustose. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare correttamente delle gustosissime polpette al basilico.

26

Occorrente

  • 300 gr di ricotta
  • 20 foglie di basilico
  • 1 uovo intero
  • 80 gr circa di pangrattato
  • 80 gr di grana grattugiato
  • sale, pepe e noce moscata q.b.
  • olio di semi q.b. (se si friggono)
  • Per il sugo: 500 ml di passata di pomodoro, 1/2 carota, 1/2 cipolla bianca, 1 gambo di sedano, olio extravergine di oliva q.b., sale e pepe.
36

Se abbiamo la possibilità, mettiamo la ricotta in uno scolapasta già la sera prima di preparare le polpette, in modo che perda il siero. In ogni caso, facciamola gocciolare almeno per un'ora. Laviamo accuratamente il basilico, tamponiamo le foglie con carta da cucina e tritiamola finemente al coltello. In una terrina, schiacciamo il formaggio fino a renderlo cremoso, quindi uniamo l'uovo, il grana grattugiato, il pangrattato e il trito di basilico. Mescoliamo e controlliamo la consistenza del composto: se dovesse risultare eccessivamente molle, aggiungiamo ancora del pangrattato, se invece dovesse essere troppo pastoso, mettiamo un tuorlo.

46

Aggiustiamo di sale e pepe e, se amiamo i sapori speziati, aromatizziamo ulteriormente con della noce moscata. Con un cucchiaio di legno, lavoriamo l'impasto per far sì che tutti gli ingredienti siano ben amalgamati, quindi cominciamo a formare le polpette. Preleviamo piccole quantità di composto e, con il palmo delle mani, creiamo prima delle palline tonde, poi schiacciamole leggermente per ottenere dei piccoli ovali. In una padella, riscaldiamo l'olio di semi, quindi friggiamo le polpette da entrambi i lati fino a doratura. Asciughiamo l'olio in eccesso, disponendo le polpette di ricotta su carta assorbente.

Continua la lettura
56

Se preferiamo evitare la frittura, cuociamole nel sugo. Prepariamo un classico fondo, riducendo a dadini sedano, carota e cipolla. Soffriggiamo il trito assieme a dell'olio extravergine di oliva, per un paio di minuti. Quando la cipolla si sarà dorata, versiamo la passata di pomodoro, saliamo, pepiamo e lasciamo cuocere a fuoco medio per circa venti minuti: dobbiamo ottenere una salsina abbastanza ristretta. Una volta cotto il sugo, allunghiamolo con mezzo bicchiere di acqua tiepida, poi disponiamo le polpette e portiamole a cottura con coperchio, lasciandole sul fuoco per circa un quarto d'ora. Per non rischiare di romperle, evitate di girarle.

66

Con queste ultime indicazioni la nostra guida è finalmente terminata. Seguendo tutti i passaggi riportati in precedenza, sapremo finalmente come fare per riuscire a preparare delle gustosissime e particolarissime polpette al basilico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le polpette di tonno al limone

Le polpette sono una golosa preparazione che può essere rivisitata in moltissime varianti! Anche se la ricetta classica le vuole rigorosamente di carne, le polpette si prestano a essere realizzate anche con altri ingredienti. Per una cena estiva all'aperto,...
Antipasti

Come preparare le polpette di melenzane

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non preparare un antipasto capace di evocare il caldo profumo dell'estate? Le polpette di melanzane sono un'idea golosa e semplice da preparare, perfette anche per una cena all'aperto a tema vegetariano....
Antipasti

Come preparare polpette alla ricotta

Le polpette rappresentano sicuramente uno dei piatti più gustosi e veloci da preparare. Si tratta infatti di una ricetta davvero molto semplice che può essere realizzata in qualsiasi momento. Tra le diverse varianti che si possono eseguire, quella delle...
Antipasti

Come preparare le polpette di cardi

Le ricette vegane si stanno diffondendo a macchia d'olio, così oggi vogliamo proporvene una davvero gustosa, le polpette di cardi. I cardi non sono altro che le piante che si trovano alla base dei carciofi e sono ricche di proprietà. Preparare le polpette...
Antipasti

Come preparare le polpette di lenticchie e tonno

Riuscire a coniugare gusto e leggerezza non sempre è semplice. Per questo motivo è importante aggiungere un pizzico di fantasia nelle nostre ricette light! Per portare in tavola un secondo sfizioso, leggero e ricco di sapore lasciamoci ispirare da un...
Antipasti

Come preparare la schiacciata croccante al basilico

I piatti estivi sono solitamente i più facili da realizzare e richiedono sempre una minima quantità di ingredienti. Ciononostante, i sapori sono sempre vivaci e leggeri. Se stiamo organizzando un pranzo estivo e vogliamo provare qualcosa di sfizioso,...
Antipasti

Come preparare le polpette di merluzzo speziate

Se desiderate proporre qualcosa di goloso in tavola che possa piacere a grandi e piccini, ecco a voi le polpette di merluzzo speziate. Sono molto semplici da realizzare e contengono pochissimi ingredienti: basta infatti avere a disposizione del merluzzo...
Antipasti

Come preparare le polpette croccanti di ricotta e spinaci

Le polpette che andremo a preparare sono davvero deliziose. Questa ricetta riprende un po' quella che era di mia nonna ai tempi della guerra, con ingredienti semplici quali ricotta e spinaci, ma ho pensato che sarebbe stato divertente provarli. Ho aggiunto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.