Come preparare le polpette di pane e tonno

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per creare un alimento sfizioso e gustoso per tutti i palati, serve un bel po' di fantasia e una certa praticità ai fornelli. In questa guida vi insegneremo a preparare delle ottime polpette di pane e tonno. È un alimento abbastanza calorico, quindi sarebbe opportuno servirlo principalmente come pasto principale piuttosto che come secondo. Inoltre, non contenendo carne, può andare bene anche per un pranzo vegetariano e per i venerdì di quaresima.

25

Occorrente

  • 1 uovo
  • olio per friggere
  • il parmigiano
  • sale
  • pepe
  • un pò di pan grattato
  • 240gr di tonno (3 scatolette da 80 gr)
  • 5 fatte di pane
  • prezzemolo
35

Gli ingredienti necessari per questa ricetta sono: un uovo, cinque fette di pane, 240 grammi tonno (all'incirca tre scatolette da 80 grammi l'una), pan grattato quanto basta, prezzemolo,parmigiano, sale,pepe e olio per friggere. Iniziate prendendo del pane raffermo e mettetelo in un piatto fondo. Immergetelo nell'acqua oppure se preferite nel latte. Lasciatelo a mollo per circa mezzora, fino a che non si sarà ammorbidito completamente e in seguito scolatelo e strizzatelo bene. Fatto ciò sbriciolatelo e tenetelo momentaneamente da parte.

45

Dopodiché prendete il prezzemolo, sciacquatelo sotto l'acqua corrente e tagliatelo in pezzettini molto piccoli. In un altro piatto sbattete l'uovo, unite il prezzemolo e aggiungete il sale, il parmigiano e un pizzico di pepe se lo gradite. Successivamente unite il composto ottenuto al pane e miscelate molto bene aiutandovi con le mani se necessario. Per dare alle polpette un sapore più deciso, è possibile aggiungere al tutto uno spicchio d'aglio tagliato piuttosto finemente. Qualora l'impasto dovesse risultare fin troppo compatto, potete aggiungere un filo d'olio, mentre se invece fosse troppo morbido, dovrete aggiungere del pangrattato. Infine, aggiungete al tutto il tonno, mescolate bene e lasciate riposare.

Continua la lettura
55

Nella fase conclusiva della ricetta, dovrete formare le polpettine vere e proprie. Dal composto che avete lasciato riposare, create delle palline aiutandovi con le mani. Fate attenzione a non farle troppo grandi in modo tale che abbiano una cottura omogenea sia all'interno che all'esterno. Quando avrete finito di creare le polpette, mettete all'interno di un piatto del pangrattato e passateci dentro tutte le polpettine, spingendo bene con le mani in modo da farlo aderire bene. Finita l'impanatura, in una padella capiente mettete dell'olio per friggere e quando sarà arrivato alla giusta temperatura immergetevi le polpette. Quando assumeranno un colore dorato saranno pronte, dunque scolatele e servitele come preferite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le polpette di tonno al limone

Le polpette sono una golosa preparazione che può essere rivisitata in moltissime varianti! Anche se la ricetta classica le vuole rigorosamente di carne, le polpette si prestano a essere realizzate anche con altri ingredienti. Per una cena estiva all'aperto,...
Antipasti

Come preparare le polpette di lenticchie e tonno

Riuscire a coniugare gusto e leggerezza non sempre è semplice. Per questo motivo è importante aggiungere un pizzico di fantasia nelle nostre ricette light! Per portare in tavola un secondo sfizioso, leggero e ricco di sapore lasciamoci ispirare da un...
Antipasti

Come fare le polpette di pane e patate

Se abbiamo degli ospiti all'improvviso e non sappiamo cosa preparare, possiamo fare le polpette di pane e patate. Questo secondo si realizza con degli avanzi di pane di qualsiasi tipo sia quello casareccio oppure bianco; infatti, con il primo avremo un...
Antipasti

Come preparare le patate al grana con tonno fresco

Molti bambini hanno difficoltà, soprattutto nei primi anni di vita, a mangiare il pesce: un alimento che è invece ricchissimo di grassi cosiddetti "buoni" e che andrebbe mangiato tra le due e le tre volte a settimana. Ecco quindi che le mamme devono...
Antipasti

Come preparare polpette alla ricotta

Le polpette rappresentano sicuramente uno dei piatti più gustosi e veloci da preparare. Si tratta infatti di una ricetta davvero molto semplice che può essere realizzata in qualsiasi momento. Tra le diverse varianti che si possono eseguire, quella delle...
Antipasti

Come preparare dei rotolini di tonno

Per servire un gustoso antipasto ai vostri ospiti o semplicemente per preparare una merenda buona e veloce, vorrei insegnarvi a preparare dei gustosissimi rotolini al tonno. Molte persone non sanno come preparare questa ricetta, ma in realtà è davvero...
Antipasti

Come preparare le polpette di farina di ceci e melanzane al forno

Accade spesso di ricevere degli ospiti inaspettati per cena. Ed è a questo punto che cominciano i problemi In dispensa c'è poco o niente, pochi ingredienti basilari che non sai come combinare assieme, di tempo per fare la spesa non ce n'è stato, e...
Antipasti

Come preparare le polpette di merluzzo speziate

Se desiderate proporre qualcosa di goloso in tavola che possa piacere a grandi e piccini, ecco a voi le polpette di merluzzo speziate. Sono molto semplici da realizzare e contengono pochissimi ingredienti: basta infatti avere a disposizione del merluzzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.