Come preparare le polpette di patate con ortiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le polpette di patate con ortiche sono un goloso antipasto da servire per iniziare bene una cena importante ma sono ottime anche da mettere in tavola come sfizioso finger food durante un aperitivo informale organizzato a casa propria. Sono abbastanza semplici da preparare e il risultato finale è sempre garantito. Vengono preparate con pochi ingredienti e se avete bambini, potete farvi aiutare anche da loro, eccetto che per la fase della cottura in olio bollente.
Leggendo la guida a seguire non vi sarà difficile comprendere come preparare le polpette di patate con ortiche.

25

Occorrente

  • 400 g di patate
  • 300 g di ortiche
  • 100 g di farina
  • 60 g di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • un tuorlo
  • sale
  • pepe
  • noce moscata
  • olio di semi d'arachidi
35

Per prima cosa pulite le ortiche eliminando la parte più dura dei gambi. Lavatele sotto il getto della fontana e sgrondatele bene. Versate abbondante acqua in una pentola capiente e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e poi adoperatela per lessare le ortiche. Dopo circa dieci minuti di cottura saranno pronte: scolatele e lasciatele raffreddare bene.
Intanto lavate le patate e, senza sbucciarle, mettetele in una pentola. Copritele d'acqua, salate e mettete il tutto sul fuoco a fiamma moderata. Lasciate cuocere i tuberi per circa trenta minuti poi prelevateli dall'acqua bollente. Non appena le patate si saranno intiepidite, sbucciatele e passatele con un passa verdure.

45

Raccogliete la purea in una terrina, unite le due uova, un tuorlo, la farina e amalgamate accuratamente. Incorporate il parmigiano reggiano grattugiato, salate e insaporite con un'abbondante macinata di noce moscata e un pizzico di pepe.
Strizzate le ortiche stringendole fra le mani e poi sminuzzatele finemente a coltello. Aggiungetele al composto a base di patate e amalgamate bene il tutto fino a ottenere un impasto caratterizzato da un aspetto uniforme.
Prelevate un po' di impasto con le mani e formate la prima polpettina. Procedete in questo modo fino a terminare tutto il preparato.

Continua la lettura
55

Versate abbondante olio di arachidi in una padella capiente e fatelo scaldare bene a fiamma vivace. Iniziate a friggere le crocchette di patate e ortiche poche alla volta per evitare di raffreddare eccessivamente l'olio. Mano a mano che saranno pronte, prelevatele con una schumarola e sistematele su un piatto fondo ricoperto di carta assorbente per alimenti. Prima di servire in tavola la vostra specialità, aggiungete un pizzico di sale. Queste crocchette di patate con ortiche sono ottime gustate assieme a un vino bianco frizzante a temperatura molto bassa o gustate con un rosé freddo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare le polpette di pane e patate

Se abbiamo degli ospiti all'improvviso e non sappiamo cosa preparare, possiamo fare le polpette di pane e patate. Questo secondo si realizza con degli avanzi di pane di qualsiasi tipo sia quello casareccio oppure bianco; infatti, con il primo avremo un...
Antipasti

Come preparare la crema fredda di ortiche

Le ortiche, da tutti conosciute solamente per il fastidioso prurito che provocano se entrano a contatto con la pelle, sono in realtà degli ottimi alleati per il nostro organismo. Sono infatti molteplici le proprietà che tali piante hanno: sono ricche...
Antipasti

Come cucinare le polpette di patate

Le polpette di patate, meglio note come crocchette di patate, sono uno dei piatti più amato da adulti e bambini. Le vendono nei fast food o nel reparto surgelati dei supermercati. Ma sono semplicissimi da fare anche a casa. E vanno benissimo anche le...
Antipasti

Come fare le polpette broccoli e patate filanti

Le polpette broccoli e patate filanti sono una portata saporita e versatile. Potete presentarle come antipasto ad una cena tra amici. Sono perfette da servire come finger food ad un aperitivo rustico. Sono ottime come piatto unico o come secondo per un...
Antipasti

Ricetta: polpette di melanzane e patate

La ricetta di oggi è un piatto vegetariano gustoso e nutriente, preparato usando le verdure protagoniste dell'estate: le melanzane. Unendo, poi, le patate e qualche cubetto di formaggio si ottengono delle polpette deliziose che possono essere servite...
Antipasti

Come preparare la salsa di ortiche

Se molto spesso i vostri amici e parenti decidono di auto-invitarsi a casa vostra, è tempo di sfoggiare le proprie armi. Specialmente quando due dei commensali sono i vostri suoceri! Per vostra fortuna esistono una vasta gamma di pietanze facilmente...
Antipasti

Come preparare le polpette di tonno al limone

Le polpette sono una golosa preparazione che può essere rivisitata in moltissime varianti! Anche se la ricetta classica le vuole rigorosamente di carne, le polpette si prestano a essere realizzate anche con altri ingredienti. Per una cena estiva all'aperto,...
Antipasti

Come preparare le polpette di melenzane

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non preparare un antipasto capace di evocare il caldo profumo dell'estate? Le polpette di melanzane sono un'idea golosa e semplice da preparare, perfette anche per una cena all'aperto a tema vegetariano....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.