Come preparare le polpette di pistacchi e mortadella

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le polpette di pistacchi e mortadella sono un piatto molto economico, visto la semplicità degli ingredienti, oltre che facili da realizzare. Infatti, basteranno circa otto minuti per la cottura e per portare in tavola questa deliziosa ricetta. Le polpette di pistacchi e mortadella possono essere servite come antipasto, come secondo oppure come piatto unico e, se vorrete, potrete accompagnarle con un'insalata mista o con delle verdure. Seguite, dunque, i suggerimenti presenti all'interno di questa guida, per sapere come preparare le polpette di pistacchi e mortadella.

26

Occorrente

  • 200 gr di carne macinata
  • 120 gr di mortadella
  • 120 gr di pistacchi
  • 100 gr di ricotta di mucca
  • 160 gr di pane raffermo
  • 2 uova
  • 50 ml di latte
  • 30 gr di parmigiano
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.
36

Preparazione dell'impasto.

Anzitutto, prendete il pane, spezzettatelo con le mani (oppure con un coltello) e riunitelo in una ciotola. Aggiungete tanta acqua quanto basta per ricoprirlo e lasciatelo in ammollo per circa mezz’ora, dopodiché strizzatelo e mettetelo in un’altra terrina assieme al latte, preferibilmente intero. Una volta fatto ciò, impastate il tutto con le mani per ottenere una poltiglia uniforme. Nel frattempo, mettete a scaldare una padella e, appena sarà ben rovente, versatevi dentro i pistacchi, quindi fateli tostare fino a quando la pellicina esterna inizierà ad abbrustolirsi, acquistando colore. Spegnete la fiamma e lasciateli raffreddare completamente prima di versarli nel mixer e ridurli in una polvere sottile.

46

Creazione delle polpette.

Successivamente, unite metà di questa farina verdastra all’impasto di pane, conservando la parte restante in una ciotola, dopodiché appoggiate su di un tagliere la mortadella a fette e trituratela grossolanamente. Adesso, aggiungetela all’impasto, unite la ricotta di mucca, la carne macinata di suino ed impastate il tutto a lungo per amalgamare bene gli ingredienti. Unite anche il parmigiano reggiano grattugiato finemente, un uovo ed aggiustate di sale e pepe. Mescolate ancora fino ad ottenere un composto dalla consistenza morbida. In seguito, con le mani inumidite, iniziate a formare delle polpette non troppo grandi. Cercate di farle più o meno tutte uguali, in maniera tale da una cottura uniforme ed evitare che alcune cuociano troppo ed altre troppo poco.

Continua la lettura
56

Cottura delle polpette.

Passatele, una ad una, prima nell'uovo rimasto poi nella farina di pistacchi. A questo punto, versate in una padella capiente abbondante olio extravergine d’oliva, quindi appena avrà raggiunto la giusta temperatura, friggete le polpettine per circa quattro minuti. Di tanto in tanto, rigiratele con un cucchiaio, per far sì che cuociano bene da entrambe le parti. Appena pronte, scolatele ed adagiatele su un piatto ricoperto da carta assorbente. Infine, salate leggermente la superficie delle polpette di pistacchi e mortadella e portatele in tavola ancora calde. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare il polpettone alla mortadella con pistacchi

Il polpettone alla mortadella rappresenta un grande classico della cucina italiana. Se realizzato con ingredienti semplici e di qualità, diviene un secondo piatto adatto a tutti e potrà rappresentare un'ottima soluzione per un menù casereccio ma gustoso,...
Carne

Come preparare le polpette di mortadella

Se volete servire qualcosa di goloso durante l’aperitivo oppure desiderate preparare uno sfizioso antipasto, ecco a voi le polpette di mortadella. Sono molto semplici da realizzare e piacciono sempre sia agli adulti che ai bambini. Per velocizzare la...
Carne

Come preparare la mortadella in casa

Realizzare dei salumi in casa è un qualcosa di molto bello e divertente che, in tempo di crisi, vi permette anche di risparmiare un po' di denaro. Tra i vari salumi che è possibile realizzare in casa, ne esistono alcuni molto buoni ed invitanti che,...
Pizze e Focacce

Ricetta: torta salata di ricotta, mortadella e pistacchio

La classica scena della cena con ospiti improvvisa che vi impone di preparare piatti veloci e gustosi per non delude tutti è un classico della vita quotidiana. Tuttavia ci sono dei piatti che vengono incontro a tale esigenza e che si rivelano sempre...
Carne

Polpette al limone con pistacchi di Bronte

Quante volte vi siete domandati se fosse possibile cucinare qualcosa di diverso dai soliti piatti ordinari, ma ugualmente genuino e gustoso per il palato? Sappiate che tutto questo è assolutamente possibile ed esistono moltissime ricette che vi permetteranno...
Carne

Come preparare la terrina fredda di tacchino e pistacchi

Quando la creatività in cucina scarseggia è difficile trovare una soluzione semplice e gustosa. In particolare durante l'estate, quando abbiamo poca voglia di metterci ai fornelli. Eppure esistono tante ricette fresche e semplici, ricche di sapore e...
Antipasti

Come fare le polpettine di mortadella e scamorza

Le polpettine di mortadella e scamorza sono un piatto gustoso ed invitante. Sono perfette come antipasto per una cena tra amici. Potete presentarle anche ad un aperitivo assieme ad un tagliere di salumi e formaggi freschi. Sono ottime persino come secondo...
Antipasti

Fagottini ripieni di mortadella e stracchino: 5 passi per realizzarli

La cucina non è fatta solamente di preparazioni impegnative ed elaborate, ma anche di piccole e stuzzicanti idee! Per un aperitivo sfizioso e originale, perché non provare allora una ricetta facilissima e golosa? Pochi ingredienti e tanto gusto, per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.