Come preparare le prugne croccanti alla pancetta

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Niente di più divertente e specialmente rilassante, organizzare un aperitivo in un angolo fresco della casa, sul terrazzo o per i più fortunati in giardino. Poi se la stagione è fresca, ci pregeremo di buona compagnia. L'importante è spaziare con la fantasia e trovare qualche idea anche un pochino originale per creare degli stuzzichini invitanti.
Sì, ma come fare? Per esempio, utilizzando degli ingredienti esotici oppure fare degli abbinamenti insoliti. Infatti, il contrasto dei sapori, l'abbinamento dolce e salato e magari la croccantezza, li potremo trovare nella preparazione di squisiti ed insoliti involtini. Ottimi anche se serviti come un antipasto, vediamo qui di seguito come preparare le prugne croccanti alla pancetta.

25

Occorrente

  • 8 fettine di pancetta o bacon, 8 prugne secche della California, 8 stecchini, olio da frittura
35

Preparazione delle prugne con la pancetta

Su di un piatto piano, stendiamo una fettina di pancetta, appoggiamo sopra una prugna secca ed avvolgiamola completamente, fino ad ottenere un involtino. Fissiamo con uno stecchino in modo da fermare l'insieme, passandolo da parte a parte. Completiamo anche i restanti rotolini nello stesso modo. A questo punto, possiamo tenerli pronti in un contenitore nel frigorifero per averli a disposizione al momento in cui dovremo passarli in cottura per renderli croccanti e per poi servirli in tavola.

45

Cottura in padella

In una padella antiaderente, portiamo in temperatura l'olio per frittura. La quantità dell'olio, dipenderà da quanti involtini dobbiamo far rosolare. Per un quantitativo di 8 involtini, basterà ricoprirne bene il fondo, nel caso in cui necessitiamo di cuocerne un ulteriore quantitativo, ci regoleremo di conseguenza. Adagiamo gli involtini, quindi, nell'olio ben caldo e quando comincerà a rosolare, con l'aiuto di una forchetta, li gireremo, fino a quando saranno ben arrostiti in modo uniforme. A questo punto, basterà raccoglierli dall'olio di frittura e adagiarli qualche minuto su carta assorbente. Successivamente li metteremo in un piatto da portata per servirli caldi.

Continua la lettura
55

Cottura in forno

Per quanto riguarda la cottura in forno degli involtini, basterà portare il forno ad una temperatura all'incirca sui 200 gradi, mettere gli involtini in una teglia foderata con della carta da forno. Lasciarli cuocere, quindi, rosolare per 10 o 15 minuti, fino a quando saranno ben dorati e croccanti. Leviamoli dal forno, disponiamoli in un piatto da portata e serviamo subito. Possiamo guarnire il piatto a nostro piacimento, con degli aghetti di rosmarino o foglioline di menta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Bocconcini croccanti di pancetta e formaggio

Se state pensando a un contorno sfizioso da servire per una cena golosa tra amici, i bocconcini croccanti di pancetta e formaggio saranno decisamente la scelta vincente. Deliziosi e perfetti per ogni occasione faranno impazzire adulti e bambini. Appetitosi,...
Antipasti

Come preparare la salsa di mele e prugne

Gli arrosti di carne e le pietanze a base di pesce devono essere sempre accompagnate da un condimento oppure da una salsa, in maniera tale da esaltarne il sapore. Alcuni tipi di salsa si abbinano molto bene anche ai dolci. Attraverso i passaggi seguenti...
Antipasti

Come preparare gli asparagi croccanti

Stanchi dei soliti antipasti già visti e rivisti? Allora siete nel posto giusto e avete trovato proprio la ricetta che fa al caso vostro: gli asparagi croccanti. Sono semplicissimi da preparare e, anche i meno abili in cucina, sapranno comunque ottenere...
Antipasti

Come preparare i cestini croccanti alla mousse di tonno

Se volete preparare un insolito antipasto in occasione delle festività natalizie, questi cestini croccanti alla mousse di tonno fanno proprio al caso vostro. Si tratta di una prelibatezza semplice da realizzare che permette di ottenere un eccellente...
Antipasti

Come preparare patate al forno croccanti

Le patate al forno croccanti sono da sempre un ottimo contorno che mette d'accordo tutti a tavola, dai più grandi ai più piccini. Abbinate ad un filetto tenero di carne o come accompagnamento del pesce, o ad un gustoso arrosto, è sicuramente un grande...
Antipasti

Come preparare il radicchio con dadolata di patate croccanti

Se siete stanchi di cucinare ma siete comunque golosi e vogliosi di mangiare qualcosa di buono con quello che avete in frigo, potete preparare una ricetta davvero facile a base di verdure adatta anche a chi non mangia carne e segue una dieta vegetariana....
Antipasti

Come preparare i fagiolini alla pancetta

Un contorno che si può preparare per ogni occasione sono i fagiolini alla pancetta. Questo piatto in cucina viene considerato da sempre molto economico. Ma, allo stesso tempo non povero, perché ricco di fantasia e sapore. Infatti, quando lo presenterete...
Antipasti

Come preparare bastoncini di zucca croccanti

Se desiderate preparare qualcosa di sfizioso da sgranocchiare durante la giornata, provate a preparare questi gustosi bastoncini di zucca croccanti. Sono molto semplici da realizzare e bastano pochissimi ingredienti per ottenere un gustoso finger food...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.