Come preparare le prugne sciroppate

Tramite: O2O 17/01/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cucinare è la passione di moltissimi di noi, riusciamo a creare ricette squisite e saporite con pochi ingredienti, tanto che la nostra cucina è molto famosa anche all'estero. Ma quello a cui non possiamo proprio rinunciare è la frutta, che mangiamo in grandissime quantità e nelle maniere più disparate. Ci sono pochi frutti dotati della stessa gamma di colori e di sapori delle prugne succose, la cui stagione si estende da maggio a ottobre. Ricche di fenoli, sono parenti stretti delle pesche e la loro funzione antiossidante che agisce contro i radicali liberi è ben documentata. Contengono vitamine del gruppo B, vitamina PP, vitamina C, potassio, fosforo, e magnesio. Hanno anche dimostrato di prevenire i danni causati dai grassi alle nostre cellule cerebrali. Sono inoltre indicate nei casi di affaticamento e di stress, e molto benefiche per gli anemici, i reumatici e gli arteriosclerotici. Apportano anche benefici alle unghie e ai capelli. Questa ricetta vi consente di preparare otto vasetti da un litro di prugne sciroppate. Selezionate le più polpose, ben mature e possibilmente appena raccolte. Le prugne viola sono la varietà più indicata per il confezionamento casalingo, tuttavia, anche altre varietà molto carnose, come le Damson e le Greengage, sono adatte a questo tipo di preparazione. Il risultato sarà sempre ottimale. Ecco come preparare le prugne sciroppate. Attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli in merito. Mettiamoci all'opera quindi.

26

Occorrente

  • 650 grammi di zucchero semolato
  • 4 chili e mezzo di prugne
36

Preparate lo sciroppo unendo cinque tazze d'acqua a quattrocento grammi di zucchero semolato per uno sciroppo leggero, oppure seicento grammi per uno sciroppo più denso. Portate su fuoco medio-alto, mescolando fino a quando lo zucchero si è sciolto completamente, poi riducete il calore al minimo e tenetelo in caldo fino all'ultimo momento, facendo attenzione a non far bollire lo sciroppo per non compromettere la sua buona riuscita. Preparate i vasi sterilizzandoli in una pentola d'acqua bollente, tenendoli al caldo fino al momento dell'utilizzo, e lasciandoli da parte.

46

Pungete le prugne intere con i rebbi di una forchetta, in diversi punti. In una grande casseruola di acciaio inossidabile, uno strato alla volta, riscaldate le prugne nello sciroppo caldo, a fuoco medio-basso, per circa due minuti e mezzo. Utilizzando un mestolo forato, trasferite delicatamente i frutti in una grossa ciotola e teneteli al caldo. Una volta riscaldate tutte le prugne, togliete la casseruola dal fuoco e immergete i frutti nello sciroppo tiepido. Coprite e lasciate riposare per circa trenta minuti. Riportate ad ebollizione prima del confezionamento.

Continua la lettura
56

Trasferite le prugne nei vasetti ancora caldi, utilizzando il mestolo forato, lasciando circa un centimetro e mezzo dal bordo. Finite di riempire i barattoli con lo sciroppo caldo, lasciando sempre minimo un centimetro di spazio. Rimuovete le eventuali bolle d'aria e regolate lo spazio rimasto, aggiungendo, all'occorrenza, dell'altro sciroppo. Pulite la filettatura del bordo, posizionate il tappo ed avvitatelo a fondo, stringendo forte. Mettete i vasi nell'acqua bollente per circa trenta minuti, poi lasciateli al fresco, facendo trascorrere ventiquattr'ore. Trascorso questo lasso di tempo, controllate la tenuta dei coperchi: non devono flettersi su e giù, quando si preme il centro. Questo sarebbe il segno che la chiusura non è ermetica, e potrebbe compromettere la buona conservazione delle prugne.
Preparare le prugne sciroppate non richiede troppo tempo, e neanche delle capacità straordinarie. Anche se siete alle prime armi ed è la prima volta che vi cimentate in questo processo, vi basterà seguire le istruzioni di questa guida per fare tutto al meglio e velocemente, vi gusterete così le vostre buonissime prugne o potrete offrirle a parenti ed amici per un pranzo o come dessert.  

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le pesche sciroppate al forno

Un dessert dall'irresistibile bontà e dal gusto avvolgente, da concedersi durante la stagione estiva per concludere con dolcezza un pasto leggero consumato all'aperto, vede come indiscusse protagoniste succose e profumate pesche. Si tratta delle prelibate...
Dolci

Come preparare la torta con mirtilli e prugne

Se volete gustare un dolce goloso ma non troppo calorico, ecco a voi la ricetta che vi spiega come preparare la torta con mirtilli e prugne. Contiene molta frutta fresca e piace sia ai grandi che ai bambini. È abbastanza semplice da preparare, ma prima...
Dolci

Come preparare il Clafoutis alle prugne

Se si vuole gustare un dolce semplice, ma squisito si potrebbe optare per il Clafoutis alle prugne, da preparare anche con qualunque tipologia di frutta, come per esempio pere, pesche o albicocche. Questa torta particolare si può assaporare pure al cucchiaio...
Dolci

Come fare le mele sciroppate

La frutta oltre ad essere consumata fresca si presta bene ad essere conservata secca o sciroppata, per essere poi consumata nei periodi in cui non è di stagione. In questa vi spiegheremo come fare le mele sciroppate, un modo di conservazione molto semplice...
Dolci

Ricetta: marmellata di prugne e zenzero

Se si amano gli spuntini saporiti, ma non si vuole rinunciare ad un'alimentazione sana questa ricetta può essere sia una colazione che una merenda. Si tratta di una marmellata dal gusto esotico fatta con prugne e zenzero che si può spalmare sul pane...
Dolci

Come fare la crostata alle prugne

Con l’arrivo della bella stagione, oltre ai ritmi di vita, si modificano anche le abitudini alimentari delle persone. Iniziano a essere preferibili cibi freschi, piatti leggeri, spremute. È più frequente fare merenda all’aperto oppure organizzare...
Dolci

Come preparare la crostata con ricotta e amarene

La crostata di ricotta e amarene è un goloso dessert da preparare in occasioni speciali. Trattasi di una base di pasta frolla farcito con una soffice crema alla ricotta, arricchita con amarene sciroppate intere. E’ ottima da gustare assieme ai vini...
Dolci

Come preparare la torta rovesciata alle pesche

Nel momento in cui si avvicina l'estate, si inizia a preferire dolci più freschi e con la frutta, piuttosto che altri. La torta rovesciata alle pesche è un dolce molto delicato e dall'ottimo sapore e anche piuttosto adatto sia come dolce estivo che...