Come preparare le pupusas

Tramite: O2O 20/07/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Al giorno d'oggi siamo diventati sempre più curiosi in fatto di cucina e ci piace sperimentare anche pietanze che provengono da Paesi diversi. Ad esempio, anche in Italia sono approdate le pupusas, che sono originarie dello stato di El Salvador, che si trova in America centrale. Potremmo dire che le pupusas sono simili alle tortillas ma solo perché sono fatte con farina di mais; si tratta di dischi di pasta farciti e cotti sulla piastra davvero gustosi specie se mangiati ben caldi, appena fatti. Se vuoi sapere come preparare le pupusas, continua a leggere!

27

Occorrente

  • 500 gr di farina di mais bianca
  • 500 grammi di formaggio a pasta molle
  • 950 ml di acqua
  • olio di semi
37

La pasta

Per preparare l'impasto delle pupusas non ti servono che farina di mais, acqua e un pochino di sale, oltre che una buona manualità. I tre ingredienti devono essere amalgamati insieme per ottenere una pasta di consistenza né troppo molle né troppo dura. Se vedi che non si addensa abbastanza, aggiungi un cucchiaino di farina; se invece si indurisce troppo versa altra acqua. Quando hai finito lascia riposare la pasta per una decina di minuti prima di procedere con l'aggiunta della farcitura. Poi forma con la pasta un lungo cilindro e taglialo a tocchetti. Arrotola tra le mani ben unte ogni tocchetto fino a creare una pallina di circa 5 cm di diametro.

47

La farcitura

La peculiarità delle pupusas rispetto a tortillas e alla nostra piadina romagnola è che il ripieno non viene aggiunto dopo, ma prima della cottura. Il ripiano tradizionale è del formaggio a pasta molle, che deve essere grattugiato grossolanamente; ma si possono usare anche dei fagioli fritti, della carne di maiale tipo porchetta, dei peperoni tagliati a cubetti. Prendi una piccola porzione del ripieno che hai scelto e mettilo al centro delle palline di pasta che hai formato in precedenza. Schiaccia bene fino a che il ripieno non sia completamente avvolto dalla pasta, altrimenti fuoriuscirà in fase di cottura.

Continua la lettura
57

La cottura

Adesso prendi ogni pallina e cerca di darle la forma di un disco. Le persone più esperte riescono a farlo semplicemente lavorando la pasta con le mani, passandola da un palmo all'altro al volo; se non sei così abile puoi mettere la pallina dentro un foglio di pellicola da cucina e poi usare il mattarello. Quando hai creato dei dischi non troppo spessi né troppo sottili mettili a cuocere su una piastra già calda e ben unta. Fai cuocere ogni pupusas per uno o due minuti per lato, finché non inizia ad imbrunire. Puoi servire le tue pupusas calde con un'insalatina di cavolo (curtido) e con la salsa roja, che è una sorta di ketchup.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare la crostata con salsa di prugne al melograno fresco

In questa guida va darò dei consigli fondamentali per preparare la vostra crostata nel migliore dei modi. La crostata è da sempre considerata uno dei dolci più apprezzati dagli italiani e proprio per questo ancora oggi escono diverse ricette su come...
Dolci

Come preparare i tortini con cuore caldo alla vaniglia

In questa ricetta vi mostrerò come preparare i tortini con cuore caldo alla vaniglia. Si tratta di un dolce monoporzione, molto facile e veloce da preparare. È un ottimo dessert da preparare a San Valentino. Inoltre è un dolce da cucinare anche quando...
Dolci

Come preparare una cheesecake all'anguria

Uno dei dolci più gustosi da preparare in estate per una merenda fresca e saporita è, senza dubbio, la cheesecake alla frutta. La cheesecake è una torta golosa e freschissima da preparare con il formaggio cremoso ed un ingrediente dolce a scelta, come...
Dolci

Come preparare la torta alla nutella e pistacchio

Preparare una torta con le proprie mani è un momento di grande ed intima soddisfazione. Poi, durante la degustazione della torta, il compiacimento aumenterà di certo. Per preparare una torta esistono alcuni ingredienti graditi solitamente a tutti. La...
Dolci

Come preparare i biscotti alle noci con cioccolato al latte

Se volete preparare dei gustosi biscotti da gustare in qualsiasi momento della giornata, questi arricchiti con noci e cioccolato al latte fanno proprio al caso vostro. Sono molto semplici da preparare e non è certo necessario essere dei pasticceri provetti...
Dolci

Come preparare i nicecream

In questa guida vi mostrerò come preparare i nicecream. Il nicecream è una sorta di gelato light, molto popolare di questi tempi. È infatti perfetto per chi è a dieta e per chi è vegano, crudista o vegetariano. Anche le persone intolleranti o allergiche...
Dolci

Come preparare la pasta di mandorle

La buonissima pasta di mandorle trova le proprie origini in Sicilia. Per prime furono le suore del convento della Martorana nelle vicinanze di Palermo a preparare questo tipo di pasta. Essa viene da sempre utilizzata nelle preparazioni dolciarie, presentandosi...
Dolci

Come preparare la gelatina

Ecco come preparare in casa la gelatina. La gelatina serve a dare consistenza a gustose cheesecake e soffici panne cotte. Oppure a glassare frutta e vivande. La gelatina ne evita così il deterioramento a contatto con l'aria. Altre volte, invece, la gelatina...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.