Come preparare le quenelle di pane e ricotta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le quenelle appartengono alla tradizionale cucina internazionale. La caratteristica forma ad uovo racchiude una farcia cremosa dalle numerose varianti. In base ai gusti, le quenelle si possono servire a crudo oppure dopo una breve cottura. Le quenelle di ricotta si possono adagiare direttamente su un crostino croccante o preparare con una crema di pane ed alici. Delicate e genuine, si adattano alle temperature estive come sfizioso aperitivo in terrazza con gli amici e parenti.

27

Occorrente

  • Prima ricetta: 10 alici; ricotta 60gr; Pane raffermo o focaccia 10 fette;aceto di vino bianco q.b.; olio d'oliva q.b.; sale e pepe q.b.; erba cipollina tagliata finemente q.b.
  • Seconda ricetta: 10 fette di pane integrale, nero o con semi di papavero; 200 gr di ricotta fresca vaccina; 100 gr di piselli freschi o surgelati; pepe rosa q.b.; menta q.b.; olio d'oliva q.b.; sale e pepe q.b.
37

Scaldare un filo d'olio extravergine d'oliva in una padella antiaderente. Versare le fette di pane non troppo sottili (circa 2 cm) e lasciare tostare. Mantecare la ricotta con dell'erba cipollina tritata finemente ed aggiustare con sale e pepe. Immergere il pane in una ciotola con aceto e distribuirlo nella padella per una seconda tostatura. Frullare i crostini utilizzando un robot da cucina. Aggiungere nel recipiente l'olio ed un po' d'acqua e creare un pancotto in agretto. Per realizzare le quenelle con la ricotta, prendere due cucchiai e dare la tipica forma al composto. Sistemare le quenelle in un piatto da portata e decorare con un filetto di acciuga e la crema di pancotto.

47

In alternativa, esiste un secondo procedimento per preparare le quenelle di pane e ricotta. Bollire in acqua salata i piselli freschi per dieci minuti. Stemperare la ricotta con un filo di olio extravergine d'oliva ed un pizzico di sale. Frullare i piselli ed ottenere una crema delicata con 2 cucchiai di acqua di cottura ed uno di olio. Affettare il pane e ricavarne 10 fette perfettamente rettangolari. Abbrustolirle in padella come nel passaggio precedente, fino a doratura. Con due cucchiai da cucina, dare forma alle quenelle con la ricotta fresca e la crema di piselli. Adagiare il composto sul pane e spolverizzare con pepe rosa, menta ed un filo d'olio extravergine d'oliva.

Continua la lettura
57

Le quenelle con ricotta e pane si prestano a numerose preparazioni. Si possono aggiungere oppure eliminare ingredienti a piacimento. Dare libero sfogo alla creatività in cucina. Servire su pane morbido, focacce o su qualsiasi altra base. Si sposano perfettamente con deliziose creme alle verdure fresche e spezie profumate. Una golosa mousse o una purea esalteranno il gusto della ricotta. Creerà il giusto equilibrio tra croccantezza del pane e morbidezza e delicatezza del prodotto caseario. Un mix di sapori sani e genuini per conquistare anche i palati più raffinati ed esigenti.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sbizzarrirsi in cucina
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la zuppa di pane e pomodoro

La zuppa di pane e pomodoro è un'antica ricetta tipicamente toscana. Di origini contadine, è un piatto povero e di recupero. Riutilizza, infatti, gli avanzi di pane raffermo e pochi altri ingredienti. È pertanto un primo molto economico, leggero e...
Primi Piatti

Come preparare le mezzelune con spinaci e ricotta

Carissimi lettori, nella guida in esame ci occuperemo di cucina, andando ad illustrare come preparare le mezzelune con spinaci e ricotta.Proveremo a farlo per step, in modo da facilitare la comprensione, in modo sintetico, in modo da con complicare con...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne ai funghi e ricotta

Le lasagne rappresentano un primo piatto ricco e gustoso. La variante ai funghi e ricotta regala un sapore delicato e raffinato. È una ricetta rapida e di semplice preparazione. La pietanza è ideale per le tavolate domenicali preferibilmente autunnali,...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli di pane

I ravioli sono un classico della cucina dell'Emilia Romagna, ma, come ogni ricetta, anche questo piatto ha alcune proprie varianti. Fra queste rientra il Raviolo di pane, fatto con elementi poveri della nostra terra ed insaporito con un sugo molto leggero....
Primi Piatti

Come preparare le linguine in crema di zucchine, gamberi e ricotta

Per stuzzicare l'appetito dei nostri ospiti, perché non lasciarci ispirare da una ricetta cremosa e delicata come le linguine in crema di zucchine, gamberi e ricotta? Un primo piatto che esalta i sentori marini, arricchendoli con quelli morbidi della...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di lattuga alla ricotta

Per gli amanti della buona cucina e per chi vuole mantenersi in forma senza rinunciare al gusto, la vellutata di lattuga è un piatto leggero e al tempo stesso nutriente. Essa può benissimo essere arricchita e resa ancora più saporita dalla presenza...
Primi Piatti

Come preparare il pesto ricotta e noci

Le noci sono un tipo di frutta secca molto adoperato in cucina. Il loro utilizzo si espande dalla preparazione di squisiti dolci a quella di saporiti antipasti o primi e secondi piatti. Le noci sono piuttosto caloriche: tre di esse apportano una quantità...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti di radicchio e ricotta

La fantasia in cucina non ha limiti e primi piatti sono quelli che ispirano tante creatività. Queste sono le ricette più semplici da realizzare e ognuna di esse può subire delle variazioni. Se è vero che armonia e personalità caratterizzano un ottimo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.