Come preparare le rosette di cavolfiore alla curcuma

Di: Simona P.
Tramite: O2O 23/10/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Spesso il cavolfiore viene considerato un ingrediente povero e privo di ogni attrattiva. Il suo gusto è invece molto delicato e si presta benissimo a delle lavorazioni particolari. Ad esempio possiamo arricchirlo con delle spezie inedite, valorizzandone il gusto. Così riusciamo a renderlo un piatto sofisticato, adatto anche agli ospiti più difficili. In questa guida vi proponiamo le rosette di cavolfiore alla curcuma. Vediamo come preparare questo gustoso contorno.

27

Occorrente

  • 1 cavolfiore di circa 1 kg
  • curcuma in polvere 2 cucchiai
  • olio extra vergine d'oliva 3 cucchiai
  • sale qb
37

Per ottenere un buon piatto la cosa fondamentale è disporre di buoni ingredienti. In questo caso dobbiamo cercare di acquistare un cavolfiore buono e saporito. Non occorre avere un frutta e verdura di fiducia. Basta anche aguzzare l'occhio per valutare da noi stessi la qualità del cavolfiore. Prima di tutto controlliamo che il colore sia bianco opaco. Non ci devono essere macchie nerastre o giallognole, indice di scarsa freschezza. La testa deve essere ben soda e le foglie devono essere belle verdi e non appassite. Le foglie appassiscono abbastanza in fretta, molto più della testa. Alcuni venditori le tolgono per nascondere la poca freschezza dell'ortaggio. Quindi è il primo elemento che dobbiamo controllare.

47

Iniziamo a preparare la nostra ricetta pulendo il cavolfiore. Disponiamolo di lato su un tagliere e con un coltello ben affilato togliamo la parte finale del gambo insieme alle foglie più esterne e verdi. Questa parte andrà necessariamente buttata. Con un coltello più piccolo ricaviamo le rosette, tagliandole una a una dal gambo centrale. Questo è il metodo migliore per dividere le rosette senza romperle. Se infatti porzioniamo il cavolfiore tagliandolo in due sicuramente romperemo parte delle rosette. Staccandole invece dal gambo rimarranno compatte. Non è solo per una questione estetica, ma in questo modo cuoceranno in maniera più uniforme.

Continua la lettura
57

Prendiamo una pentola capiente e mettiamoci abbondante acqua a scaldare. Nel frattempo laviamo le rosette di cavolfiore sotto l'acqua corrente e facciamole sgocciolare dentro uno scolapasta. Quando l'acqua bolle aggiungiamo il sale e un cucchiaio di curcuma. Quindi mettiamoci dentro anche le rosette di cavolfiore e lasciamo cuocere così per 5 minuti circa. Portiamo le rosette fuori dall'acqua con la schiumarola. Poi trasferiamole in una teglia foderata con la carta da forno bagnata e strizzata.

67

In una ciotolina mettiamo 3 cucchiai d'olio insieme ad un cucchiaio di curcuma. Mescoliamo per bene finché il composto non è omogeneo. Versiamolo sulle rosette di cavolfiore e giriamo per bene. Cerchiamo di bagnare tutta la superficie delle rosette, perché altrimenti rischiano di seccarsi troppo. Accendiamo il forno a 180° C e aspettiamo che scaldi per bene. Quindi inforniamole rosette per 20 minuti. Infine sforniamole e lasciamole intiepidire. Ora possiamo servire le nostre rosette di cavolfiore alla curcuma.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo conservare il cavolfiore fino a 2 giorni dentro al frigo, scaldandolo in padella con un po' d'olio prima di servire
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare il cavolfiore alle spezie

Per stupire i nostri commensali con una cena dai sentori etnici, non è necessario esplorare la cucina di terre lontane e misteriose! Ci basterà infatti mescolare un pizzico di fantasia a pochi ingredienti. Il cavolfiore, protagonista di questa ricetta,...
Antipasti

Come preparare il cavolo cappuccio e belga alla curcuma

Quando progettiamo una cena spesso non dedichiamo molto tempo ai contorni e ci concentriamo invece sulle portate principali. Invece anche le verdure, se preparate in modo nuovo e particolare, possono rappresentare un elemento importante. Invece di condirle...
Antipasti

Cavolfiore con salsiccia e mozzarella al forno

Il cavolfiore è un alimento tipico dell'inverno ed è molto consigliato in varie diete, poiché ha ottime capacità nutritive ed è pieno di elementi che fanno bene alla salute. Tuttavia, soprattutto il cavolfiore bianco ha un sapore molto particolare...
Antipasti

Ricetta: cavolfiore impanato al forno

Il cavolfiore è un tipo di verdura utilizzato per diversi tipi di pietanze, può essere fatto fritto, con la pasta, e anche al forno. La maniera migliore e più gustosa la potete scegliere voi stessi. Il cavolfiore rappresenta una verdura tipica dell'inverno...
Antipasti

Crocchette di cavolfiore e mozzarella

Le crocchette di cavolfiore e mozzarella sono un diversivo rispetto alle classiche crocchette di patate e mozzarella, ma vengono preparate attraverso lo stesso procedimento. Sono quindi abbastanza semplici da preparare, ma richiedono un po' di impegno...
Antipasti

5 metodi gustosi per cucinare il cavolfiore

Il cavolfiore è da sempre considerato uno degli alimenti più importanti per la salute e per la longevità. Si tratta infatti di un vegetale ricco di vitamina A e C, particolarmente indicato per anemici, convalescenti e soprattutto per le diete perché...
Antipasti

5 ricette con il cavolfiore crudo

Consumare verdure è essenziale per condurre una vita sana. Ogni stagione regala vari tipi di verdure. Per la stagione invernale, tra le verdure c'è di certo il cavolfiore. Il cavolfiore appartiene alla famiglia delle Crucifere. Esso ha molte proprietà,...
Antipasti

Muffin salati con cavolfiore e mozzarella

I muffin salati sono un'idea molto originale per preparare qualcosa di semplice per una festa a cui sono invitate molte persone o anche per una cena in cui volete preparare qualcosa di diverso dal solito. Infatti i muffin salati vanno serviti freddi o...