Come preparare le seppie ai peperoni

Tramite: O2O 14/06/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come preparare le seppie ai peperoni

Il pesce è uno degli alimenti più nobili e utilizzati nella cultura culinaria italiana. Uno dei pesci più versatili e adatto alla realizzazione di tantissimi piatti è la seppia. Infatti in varie regioni italiane le seppie fanno parte di svariati piatti e prelibatezze. Ogni zona prepara la seppia in modi diversi, dalla seppia fritta, gratinata, in umido e ripiena. In questa guida vedremo un altro modo su come preparare la seppia. Vedremo innanzitutto come pulirla. Forniremo utilissimi consigli di cottura e abbinamento. Illustreremo piccoli trucchi per realizzare le seppie a i peperoni in modo davvero squisito. Un piatto ideale da servire in un pranzo in famiglia o allietare il palato dei nostri amici in una cena.

27

Occorrente

  • 800 grammi di seppie, un peperone giallo, un peperone rosso, 50 grammi di mandorle tostate, 150grammi di pomodorini, olio, pepe, sale.
37

Preparazione

Per prima cosa puliamo la seppia. Laviamola accuratamente sotto acqua corrente fredda. Poi la scoliamo accuratamente e l'appoggiamo su della carta da cucina. La scottiamo in acqua, possibilmente di mare per un minutino. Poi la dividiamo in pezzi. In seguito prendiamo un peperone giallo e uno rosso li laviamo bene e li asciughiamo. Mettiamo i peperoni interi in forno ad una temperatura di 220 gradi per 5 minuti. Questo procedimento serve per poter eliminare facilmente la pelle dei peperoni. Infatti la pelle dei peperoni è difficile da digerire ed eliminarla rende il piatto più leggero. Quindi estraiamo i peperoni dal forno e con un coltello li sbucciamo. Li dividiamo in due parti, eliminiamo i semi. Infine dividiamo i peperoni in piccoli pezzettini. Ora passiamo alla cottura.

47

Cottura

Versiamo in una padella calda dell'olio extra vergine d'oliva. Poi inseriamo una cipolla tagliata finemente e uno spicchio d'aglio. Tagliamo a pezzettini una carota e una costa di sedano. Inseriamo le verdure in padella. Quindi dopo un minuto aggiungiamo le seppie. Facciamo soffriggere bene le seppie per 5 minuti. Quindi aggiungiamo i peperoni. Lasciamo soffriggere anche loro per un po'. Sfumiamo con un goccio di vino bianco. Quindi aggiungiamo i pomodorini tagliati in due parti Cuociamo la ricetta per ancora quindici minuti. Giriamo di tanto in tanto le seppie ai peperoni per far amalgamare al meglio tra loro gli ingredienti. Quindi quasi a fine cottura aggiungiamo parte delle mandorle tritate bene. Ora non ci resta che impiattare le seppie ai peperoni.

Continua la lettura
57

Accorgimenti

Per fare un buon impiattamento disponiamo i peperoni e i pomodorini sulla base del piatto. Quindi poggiamo sopra le seppie e guarniamo con le mandorle e gli odori. Le seppie ai peperoni si sposano bene con del vino bianco fermo. Ma un accostamento azzeccato può essere del buon lambrusco rosso. Infatti la seppia rispetto ad altri pesci ha un gusto più deciso e i peperoni esaltano il suo sapore.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eliminare la buccia dei peperoni per rendere il piatto più leggero e facile da digerire.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare le seppie alla veneziana

Avete mai assaggiato le seppie alla veneziana? Aromatiche, golose e molto versatili le seppie alla veneziana sono un piatto molto amato da chi non sa resistere ai piaceri della buona tavola. Possono essere gustate come secondo piatto assieme a un contorno...
Pesce

Come preparare le seppie con i broccoletti

Le seppie con i broccoletti sono un secondo piatto molto semplice ma gustoso. L'importante è scegliere sia seppie che broccoletti freschi altrimenti il risultato finale non sarà così gustoso. Questa ricetta può essere preparata con estrema facilità...
Pesce

Come preparare le seppie in agrodolce

Stai cercando un'idea su cosa preparare come secondo piatto al tuo lui o alla tua lei a base di pesce? Bene stai leggendo la guida più adatta alle tue esigente! Si proprio perché in questa guida vi spiegheremo in un paio di passi e al contempo stesso...
Pesce

Come preparare le seppie marinate all'arancia

Una delle cose più buone da cucinare che rientra nella categoria del pesce è sicuramente la seppia. Sia che venga proposta con la variente del famoso nero di seppia, sia che non venga accompagnata da questo liquido naturale rilasciato dalla seppia stessa,...
Pesce

Ricette: seppie con patate

Le seppie con patate rappresentano un secondo piatto davvero delizioso e sicuramente sarà in grado di stupire tutte le persone che avete invitato a cena. Il sapore di questi due ingredienti si amalgama alla perfezione e anche la loro consistenza si sposa...
Pesce

Come cucinare le seppie arrosto

A volte, quando lavoriamo in cucina, siamo in un certo qual modo bloccati dalla monotonia. Per spezzare un po' la ripetitività del nostro repertorio culinario, possiamo prendere in considerazione l'idea di preparare una ricetta originale. Le pietanza...
Pesce

Come preparare il salmone ai peperoni

Per gli amanti del pesce, in questa breve guida, riporteremo una ricetta dal gusto veramente unico da prepare in pochissimo tempo e con pochi ingredienti. Il salmone ai pereroni, oltre ad essere una pietanza facile da preparare, risulta essere anche molto...
Pesce

Ricetta: seppie ripiene di rucola, pomodorini e capperi

Una ricetta semplice e veloce da preparare e nel contempo davvero deliziosa, è sicuramente quella che prevede l'uso di seppie da farcire con rucola, pomodorini e capperi. L'elaborazione richiede una sequenza ben precisa, per ognuno degli ingredienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.