Come preparare le seppie all'asiatica

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La cucina orientale è sempre più in voga negli ultimi tempi, grazie ai suoi sapori originali e gustosi. Spesso ci riversiamo nei ristoranti fusion per assaporare delle pietanze esotiche, ma se invece bastasse procurarsi gli ingredienti giusti per replicare questi piatti comodamente a casa? Questi ingredienti infatti sono ormai facilmente reperibili, e la guida illustra come preparare le seppie all'asiatica, un secondo piatto dal procedimento facile e dal risultato finale sorprendente. Ingredienti per 4 persone.

26

Occorrente

  • 500 gr di seppie
  • 1 cucchiaio di salsa di pesce
  • 3 cucchiai di salsa di soia dolce
  • olio di semi
  • 3 spicchi d'aglio
  • 1 cipolla tritata
  • 1 cucchiaino di zenzero tritato
  • peperoncino piccante tritato q.b.
  • 3 cucchiai di aceto di riso
  • 40 gr di alghe wakame essiccate
  • per l'emulsione: 1 cucchiaio di salsa di soia, 1 cucchiaio di aceto di riso, 1 cucchiaio di olio di sesamo
  • semi di sesamo q.b.
36

Pulizia delle seppie

Le seppie sono dei molluschi utilizzatissimi in cucina grazie alla loro versatilità, al loro gusto e alle poche calorie che contengono. Il procedimento delle seppie all'asiatica inizia proprio con la loro pulizia, sempre che il vostro pescivendolo di fiducia non ci abbia già pensato. Estrarre l'osso, se presente, e separare il corpo dalla testa tenendo questa ben salda con le mani. Eliminare occhi, becco e interiora, prestando attenzione a non rompere la sacca contenente l'inchiostro. Delicatamente, spellare la pelle dalla carne e sciacquare la seppia sotto acqua corrente.

46

Procedimento

Una volta pulite e lavate le seppie, tagliarle a striscioline e lasciarle marinare per un'ora in una ciotola con salsa di pesce e salsa di soia. Passato questo tempo, procedere mettendo a scaldare l'olio nel wok e unendovi l'aglio da far soffriggere a fuoco vivace; aggiungere poi zenzero, cipolla e peperoncini, e far appassire mescolando di tanto in tanto. A questo punto, aggiungere al wok le seppie tagliate a striscioline con la loro marinata e l'aceto di riso e cuocere per 10/15 minuti (secondo la tenerezza delle carni delle seppie utilizzate) a fuoco basso, mescolando continuamente.

Continua la lettura
56

Ultimazione

Mentre si aspetta che la cottura delle seppie giunga a termine, procediamo col preparare l'accompagnamento per le seppie. Ovviamente andremo a preparare un contorno tutto orientale servendoci delle alghe wakame, sempre più amate anche in Occidente. Le alghe wakame sono delle alghe marine proteiche, ricche di sali minerali e dalle proprietà antiossidanti ed energetiche. Per la ricetta le serviremo come un'insalata: immergere le alghe in acqua tiepida per 10 minuti per farle rinvenire, scolarle, sciacquarle e tagliarle a striscioline. Nel frattempo, preparare un'emulsione con un cucchiaio di aceto di riso, uno di salsa di soia e uno di olio di sesamo. Condire le alghe, cospargerle con semi di sesamo e servire in accompagnamento alle seppie.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In alternativa alle alghe wakame, per un prelibato piatto unico, si può accompagnare del riso basmati alle seppie
  • Al posto dell'aceto di riso è possibile utilizzare dell'aceto di vino bianco

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare il salmone in salsa Teriyaki

La cucina asiatica è entrata prepotentemente sulle nostre tavole. Sempre più spesso piatti tipici orientali bandiscono le tavole nostrane e i nostri palati. In particolar modo, apprezziamo le ricette a base di pesce abbinate a salse dal gusto particolare....
Cucina Etnica

Come preparare le seppioline con verdure e noodle

Se si vuole provare un buon primo piatto a base di pesce e verdure si può pensare di proporre una ricetta di origine orientale, con una buona rivisitazione odierna. I noodle sono infatti una tipologia di pasta tipica della tradizione culinaria orientale,...
Cucina Etnica

Come preparare la quinoa all'orientale

La quinoa, per quanto sembri e provenga dalla famiglia delle graminacee, possiede numerose proprietà simili alle verdure, anche se particolarmente ricca di proteine, fibre e molti minerali. Le sue origini appartengono all'antichità asiatica, in quanto...
Cucina Etnica

Come preparare i ravioli al vapore cinesi

I ravioli al vapore cinesi, detti Jiaozi nella lingua originale, sono un piatto tipico della tradizione asiatica. Si tratta di involucri di pasta, che all'interno hanno un gustoso ripieno di carne e verdure. È una pietanza molto versatile che può essere...
Cucina Etnica

Shirataki con zucchine, gamberi e panna di cocco al curry

La cucina giapponese negli ultimi anni, ha davvero spopolato in tutto il mondo per i suoi sapori particolari, per i suoi aromi intensi, per il suo gusto unico e per le sue ricette originali. Preparare una cena a base di ricette giapponesi, non è sicuramente...
Cucina Etnica

Come preparare i nummora

Per terminare il vostro menù in modo diverso provate a preparare i nummora. Questi sono dolci tipici della tradizione araba. Sono facili da preparare e per farli basta poco tempo. Inoltre, si possono fare semplici o se preferite potete farcirli con qualsiasi...
Cucina Etnica

Come preparare gli uramaki giapponesi

Oltre ad essere estremamente di moda gli uramaki giapponesi, sono davvero buonissimi e semplici da preparare. In questa guida sarà illustrato come preparare in casa gli uramaki giapponesi al salmone e cetriolo. Se non amate il salmone e il cetriolo ovviamente,...
Cucina Etnica

Come preparare un'insalata di alghe

Nel regime alimentare vegan sono persino considerate la miglior risorsa di minerali (la tradizione orientale ci insegna che con le alghe si possono preparare zuppe, sushi ma anche ottime insalate). Nei passi di seguito vedremo come preparare un'insalata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.