Come preparare le seppie con i broccoletti

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare le seppie con i broccoletti
15

Introduzione

Le seppie con i broccoletti sono un secondo piatto molto semplice ma gustoso. L'importante è scegliere sia seppie che broccoletti freschi altrimenti il risultato finale non sarà così gustoso. Questa ricetta può essere preparata con estrema facilità anche da chi abitualmente non cucina e non ha una buona abilità ai fornelli. Se avete tutti gli ingredienti a portata di mano nelle quantità indicate, iniziate a realizzare questa deliziosa specialità. A seguire troverete le indicazioni che vi serviranno per comprendere come preparare le seppie con i broccoletti.

25

Occorrente

  • 600 g di seppie
  • 400 g di broccoletti
  • 100 g di olio extravergine d'oliva
  • uno spicchio d'aglio
  • un filetto di acciuga
  • un mazzetto di prezzemolo
  • sale
35

Per prima cosa pulite accuratamente le seppie e lavatele sotto il getto della fontana. Appoggiatele sopra un tagliere e tagliatele a striscioline abbastanza sottili. Versate dell'acqua in un tegame capiente e mettetela sul fuoco. Appena inizierà a bollire salatela e poi adoperatela per lessare le striscioline di seppia. Dopo circa 40 minuti scolatele e lasciatele raffreddare in uno scolapasta in modo tale che perdano tutta l'acqua in eccesso.

45

Intanto pulite i broccoletti e divideteli in cime. Scottateli in acqua bollente salata per non più di cinque minuti dopodiché scolateli e lasciateli raffreddare. Sbucciate lo spicchio d'aglio e sminuzzatelo finemente a coltello. Appoggiate sul piano di lavoro le foglie del prezzemolo e il filetto d'acciuga e triturate il tutto con un coltello pesante o, se preferite, con una mezzaluna. Versate in una ciotola l'olio extravergine d'oliva, aggiungete l'aglio sminuzzato, il trito di prezzemolo e acciuga e poi mischiate vigorosamente gli ingredienti con i rebbi di una forchetta.

Continua la lettura
55

Versate in un'insalatiera di coccio le seppie e i broccoli poi mescolate delicatamente per evitare di frantumare gli ortaggi. Condite la vostra insalata con l'emulsione appena preparata e poi servite in tavola. Questo secondo piatto è ottimo da proporre anche come insolito antipasto durante una cena a base di pesce. Se avete poco tempo a disposizione potete sempre preparare l'insalata di seppie e broccoletti il giorno prima e conservarla in frigorifero fino all'ultimo momento ben coperta con una pellicola trasparente. Chi desidera aggiungere un pizzico di sapore in più a questa preparazione, può aggiungere all'emulsione una generosa macinata di pepe nero o, in alternativa, un po' di paprica piccante o peperoncino fresco tagliato a rondelle molto sottili. Servite questo piatto assieme a fette di pane abbrustolito e il successo sarà assicurato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare le seppie alla veneziana

Avete mai assaggiato le seppie alla veneziana? Aromatiche, golose e molto versatili le seppie alla veneziana sono un piatto molto amato da chi non sa resistere ai piaceri della buona tavola. Possono essere gustate come secondo piatto assieme a un contorno...
Pesce

Come preparare le seppie in zimino

La seppia risulta essere un mollusco che si presta molto bene in varie ricette, dagli antipasti ai secondi, in quanto il suo gusto delicato la rende versatile in svariate preparazioni. In questa guida, verrà spiegato come preparare un piatto tipico della...
Pesce

Come preparare le seppie ai peperoni

Il pesce è uno degli alimenti più nobili e utilizzati nella cultura culinaria italiana. Uno dei pesci più versatili e adatto alla realizzazione di tantissimi piatti è la seppia. Infatti in varie regioni italiane le seppie fanno parte di svariati piatti...
Pesce

Come preparare le seppie in agrodolce

Stai cercando un'idea su cosa preparare come secondo piatto al tuo lui o alla tua lei a base di pesce? Bene stai leggendo la guida più adatta alle tue esigente! Si proprio perché in questa guida vi spiegheremo in un paio di passi e al contempo stesso...
Pesce

Come preparare le seppie marinate all'arancia

Una delle cose più buone da cucinare che rientra nella categoria del pesce è sicuramente la seppia. Sia che venga proposta con la variente del famoso nero di seppia, sia che non venga accompagnata da questo liquido naturale rilasciato dalla seppia stessa,...
Pesce

Come realizzare le seppie in umido con porcini

In molti sono i piatti a base di pesce che è possibile preparare, che vanno per esempio dalla pasta alle vongole e dagli spaghetti allo scoglio, fino ad arrivare al merluzzo con patate e al pesce spada alla messinese. Tuttavia esistono diverse pietanze...
Pesce

Ricette: seppie con patate

Le seppie con patate rappresentano un secondo piatto davvero delizioso e sicuramente sarà in grado di stupire tutte le persone che avete invitato a cena. Il sapore di questi due ingredienti si amalgama alla perfezione e anche la loro consistenza si sposa...
Pesce

Ripieni vegetali per le seppie

La seppia è un mollusco molto diffuso nel mar Mediterraneo e per questo motivo è presente in tantissime ricette italiane. La seppia fa parte della dieta mediterranea, è saporita ed è ricca di sostanze nutritive quali proteine, grassi buoni e sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.