Come preparare le sfogliatelle ricce

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

La sfogliatella riccia è un dolce tipico napoletano caratterizzato da una farcitura morbida all'interno, mentre la parte esterna è molto croccante; infatti, è ideale per una prima colazione o anche per un dopocena in quanto molto gustosa e saporita. Per realizzarla bisogna avere un po' di tempo a disposizione ed anche una certa abilità nell'arte pasticciera, in quanto non è semplicissima da fare. In riferimento a ciò, vediamo come preparare in casa le sfogliatelle ricce.

25

Occorrente

  • Per la pasta sfoglia: 1 chilogrammo di farina, 250 grammi di sugna, 300 grammi di acqua, 10 grammi di sale, 25 grammi di miele
  • Per il ripieno : 250 grammi di semolino, 250 grammi di ricotta, 350 grammi di zucchero a velo, 2 uova, 50 grammi di canditi, 2 bustine di vaniglia, cannella e sale q.b.
35

Realizzare l'impasto

Per preparare le sfogliatelle ricce, bisogna innanzitutto realizzare la sfoglia e poi il ripieno. Per incominciare versate la farina a fontana su di un tavolo, e nel mezzo metteteci del miele e del sale fino. A questo punto cominciate a lavorare l'impasto per circa 20 minuti, ed aggiungete l'acqua gradatamente per evitare che la pasta diventi troppo molle. Quando avrete ottenuto un panetto compatto, cospargetelo con della sugna su tutta la superficie, e poi mettetelo in un recipiente coperto da uno strofinaccio e lasciandolo riposare per due ore.

45

Procedere con il ripieno

Adesso prendete la sugna e fatela sciogliere in un tegame, mentre nel frattempo stendete la pasta con un matterello per creare delle strisce sottili e strette che dovete spalmare di sugna aiutandovi con un pennello, dopodichè arrotolatele strettamente su se stesse. Adesso mettetele nel frigorifero per circa 20 minuti per farle raffreddare. La prima fase per la preparazione delle sfogliatelle ricce è terminata, quindi bisogna procedere con il ripieno. A questo punto prendete una pentola e versate dell'acqua e del sale, ed appena incomincia a bollire metteteci il semolino e lasciatelo cuocere per circa cinque minuti, avendo l'accortezza di girare con un cucchiaio di legno per tutta la durata della cottura. In una ciotola versate la ricotta, i canditi e lo zucchero a velo, ed incominciate ad amalgamare il tutto con un frullino elettrico o manuale, e poi aggiungete le uova, la cannella e il semolino precedentemente preparato.

Continua la lettura
55

Mettere le sfogliatelle ricce nel forno

A questo punto ormai è quasi tutto pronto, e non vi resta che procedere con la fase finale. Prendete il rotolo di pasta e tagliatelo a fette di circa due centimetri, e date ad ognuna la forma di un cono chiuso ad un'estremità con l'aiuto delle dita. Adesso che la forma è pronta riempitela con la farcitura, e poi chiudete l'altra estremità del cono. Disponete adesso le sfogliatelle su di una teglia e mettetele nel forno caldo a 180° per circa dieci minuti, e toglietele quando assumono un colore dorato. Appena cotte, fatele raffreddare e mangiatele con un po' di zucchero a velo. Le sfogliatelle ricce si possono anche congelare, e quindi al momento di consumarle si devono soltanto riscaldare leggermente in un forno a microonde per alcuni minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le sfogliatelle alla crema di riso

Volete preparare delle golose sfogliatelle da servire ancora calde la mattina a colazione? Ecco a voi le sfogliatelle alla crema di riso tipiche della regione Toscana. Per prepararle è necessario avere una buona manualità e un po’ di tempo a disposizione...
Dolci

Ricetta: sfogliatelle di mele e cannella

Oggi vi propongo una ricetta sfizziosissima, che consiste in una sfoglia di mele. Questo dolce è una delizia nata in Inghilterra, può essere servito per deliziare i propri figli oppure quando si ha bisogno di fare una buona merenda. In questa guida...
Dolci

Come fare le sfogliatelle abruzzesi

La versione originale delle sfogliatelle abruzzesi prevede un ripieno composto da marmellata d'uva, cioccolato fondente e mandorle. Oggi, però, intendiamo proporvi la versione delle sfogliatelle al cioccolato. Si presenta come una preparazione elaborata...
Dolci

Ricetta: sfogliatelle ai cachi

È arrivato l'autunno e con esso molta frutta e verdura di stagione che tanto ci mancava. Adesso che le temperature si sono abbassate, le giornate si sono accorciate e la coperta ha sostituito il ventilatore è arrivato il momento di concedersi qualche...
Dolci

Ricetta: sfogliatelle alla ricotta dolce

All'interno della guida che andremo a sviluppare lungo i passi sette passi che comporranno questa guida, ci occuperemo di cucina, in quanto vi spiegheremo la preparazione di un'ottima ricetta: le sfogliatelle alla ricotta dolce. Cominciamo immediatamente...
Dolci

Come riempire la pasta sfoglia

La pasta sfoglia è un impasto molto utilizzato in cucina, in quanto semplice da preparare. Inoltre, si può farcire con prosciutto, salame e formaggi vari per le ricette salate, mentre cioccolata o creme per quelle dolci. A tal proposito, nei passi a...
Dolci

Come preparare la torta fredda al mascarpone

I dessert risultano particolarmente graditi in qualsiasi momento della giornata. Tanto che, non esiste regola per poterli servire. Ma, il menù delle feste deve necessariamente contenerle. In questo caso vi propongo una buonissima torta fredda al mascarpone....
Dolci

Come preparare la crostata con salsa di prugne al melograno fresco

In questa guida va darò dei consigli fondamentali per preparare la vostra crostata nel migliore dei modi. La crostata è da sempre considerata uno dei dolci più apprezzati dagli italiani e proprio per questo ancora oggi escono diverse ricette su come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.