Come preparare le sfogliatine ai funghi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Le sfogliatine ai funghi sono un piatto semplice e gustoso ideali per aperitivi e buffet a base di finger food. Sono molto facili da preparare, ma il risultato vi farà avere molto successo. Si possono preparare in molte varianti, a seconda dei propri gusti. Questa versione è con speck e formaggio di tipo fontina. Grazie alla versatilità della pasta sfoglia possiamo dare anche forme diverse, come a quella proposta a forma di dischetti, si possono anche creare delle mezzelune oppure dei fagottini. Preparate la vostra versione preferita. Per questa ricetta ci vogliono 20 minuti di preparazione. Buona preparazione.

26

Occorrente

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 250 gr funghi misti
  • 100 gr di fontina
  • 50 gr di speck in un’unica fetta
  • 1 cipolla
  • 1/2 tuorlo
  • Sale e pepe
36

Preparazione dei funghi

Come primo passo puliamo i funghi utilizzando un panno umido. Una volta puliti tagliamo i funghi a fette più o meno di eguale misura. Ora prepariamo una padella con un filo d?olio e la cipolla tritata, facciamo soffriggere per alcuni minuti, attenzione a non far bruciare la cipolla. Una volta appassita la cipolla, aggiungiamo i funghi, facciamo insaporire per alcuni minuti, prendiamo la fetta di speck e tagliamo a dadini. Aggiungiamo lo speck ai funghi e facciamo cuocere per 10/15 minuti a fuoco medio girando di tanto in tanto. Mentre la farcia cuoce prendiamo la fontina e la tagliamo a fettine sottili.

46

Preparazione della pasta sfoglia

Ora come secondo passo prendiamo la pasta sfoglia già pronta, io suggerisco quella fresca ma anche quella surgelata può andare bene, la forma può essere sia rettangolare o anche rotonda (oppure si può fare in casa), la stendiamo con un matterello, fino ad ottenere uno spessore di pochi millimetri. Una volta stesa, otteniamo dei dischetti, di circa dieci centimetri l?uno, si può usare un coppapasta ma se non si ha questo, si può utilizzare un semplice bicchiere, che sicuramente si trova molto più facilmente in tutte le case.

Continua la lettura
56

Preparazione finale

Come passo finale prepariamo il forno a 200 gradi in modalità ventilato. Ottenuti i dischetti di pasta sfoglia, al centro di essi mettiamo la farcitura di funghi e speck, al di sopra di essa aggiungiamo una mezza fettina di fontina. Aggiustiamo di sale e pepe quanto basta. Sigilliamo i dischetti con il tuorlo dell?uovo (questo passaggio è a vostro piacere). Disponiamo i dischetti su una leccarda da forno preparata con della carta forno. Cuociamo in forno per venti minuti. Nel frattempo prendiamo del prezzemolo fresco e una volta lavato, tritiamolo con una mezzaluna. Una volta sfornate le nostre sfogliatine aggiungiamo il prezzemolo. Servite caldi ai vostri ospiti e saranno stupiti da questa ricetta.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare le frittelle di zucchine e funghi

Per un secondo sfizioso e ricco di sapore, perché non lasciarci stuzzicare dalla golosa fragranza delle frittelle di zucchine e funghi? Una ricetta davvero molto semplice da preparare, ricca di sapore e perfetta anche per una cena last minute. La morbida...
Antipasti

Come preparare i funghi trifolati

I funghi trifolati sono una specialità molto gustosa, esclusivamente italiana. La parola "trifolato" deriva dal nome del tartufo in dialetto "trifola", e significa preparato come un tartufo, cioè cucinato con aglio e prezzemolo in olio d'oliva. Si tratta...
Antipasti

Come preparare i funghi marinati

Perfetti come antipasto o contorno, i funghi marinati sono un piatto raffinato ma di semplice preparazione che mette d'accordo tutti ed è ideale da servire in un buffet o in una cena speciale. La marinatura permette di assaporare il gusto più intenso...
Antipasti

Come preparare i funghi fritti in pastella

Per iniziare una cena o un pranzo al quale avete invitato parenti e amici, non c'è niente di meglio che un antipasto a base di funghi fritti in pastella. Esistono tanti tipi di pastella nel mondo e moltissime varietà di funghi: questa ricetta prevede...
Antipasti

Come preparare la salsa ai funghi

La salsa ai funghi, conosciuta anche come "salsa boscaiola", è una delle salse più gustose e facili da preparare. Può essere abbinata a qualsiasi pietanza a base di carne bianca o rossa, oppure può essere utilizzata per condire i primi piatti di pasta...
Antipasti

Come preparare le cappelle di funghi gratinate

Le cappelle di funghi gratinate al forno sono un antipasto prelibato e raffinato. Facili da preparare, le cappelle gratinate si possono farcire con svariati ripieni, come formaggio, carne, verdure o pesce. Il sapore particolare dei funghi si abbina a...
Antipasti

Come preparare la sfoglia con cipolle rosse ai funghi

La sfoglia con cipolle rosse ai funghi è una specialità molto semplice da preparare. Basta a vere a portata di mano qualche cipolla rossa, un po’ di funghi porcini e della pasta sfoglia per creare una torta salata deliziosa. Chi ha una buona manualità...
Antipasti

Come preparare patate e funghi porcini al forno

Tra i contorni più gustosi ed apprezzati in cucina vi è sicuramente quello che prevede la combinazione di patate e funghi porcini al forno. Si tratta di un piatto davvero semplice da realizzare, che può essere cucinato in qualsiasi periodo dell'anno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.