Come preparare le tagliatelle allo stracchino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La pasta è da sempre il primo piatto più amato dagli italiani, ma anche da tutti gli amanti del buon cibo nel mondo. La pasta rimane da sempre uno dei piatti più importanti da servire in tavola, soprattutto per pranzo, ed è possibile prepararla con migliaia di tipi di combinazioni di condimenti e di sapori, che possono stuzzicare le papille gustative e creare un piatto davvero prelibato e unico. Tra i vari ingredienti per poter condire alla perfezione un piatto di pasta, è possibile utilizzare lo stracchino, morbidissimo formaggio cremoso, perfetto come ingrediente per creare un piatto succulento e sfizioso. Se siete curiosi di scoprire la ricetta e volete sapere come preparare le tagliatelle allo stracchino, continuate a leggere la guida.

27

Occorrente

  • 400 tagliatelle
  • 1 confezione di panna
  • Prezzemolo q.b.
  • 300 g di stracchino
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Parmigiano q.b.
  • 1 spicchio d'aglio
  • 200 g di speck intero
37

Creare il soffritto

Lo stracchino è un formaggio che viene spesso utilizzato per farcire dei morbidi panini, delle focacce o semplicemente delle piadine. Si tratta di un formaggio che posto all'interno di un buon piatto di pasta, può regalare delle sensazioni davvero piacevoli. Iniziate quindi a creare il soffritto ponendo l'interno di una padella dell'olio extravergine d'oliva con uno spicchio d'aglio. Lasciate scaldare l'aglio e non appena sarà dorato, spegnete il fuoco e toglietelo dalla padella. Non appena l'olio sarà abbastanza freddo, inserite all'interno della padella la panna da cucina e mescolate con un cucchiaio di legno. Riaccendete il fuoco e aggiungete anche lo stracchino, un po' di pepe nero e del parmigiano grattugiato.

47

Tagliare e cuocere il prosciutto

Per completare il condimento appena preparato, dovrete tagliare con un coltello affilato ponendovi su un comodo tagliere, il prosciutto, riducendolo in piccole listarelle o in cubetti. Saltate all'interno di un'altra ampia padella antiaderente i cubetti di prosciutto crudo con un filo d'olio extravergine d'oliva e non appena saranno croccanti, spegnete il fuoco e poneteli da parte. I cubetti di prosciutto dovranno essere inseriti sulla pasta, in un secondo momento, solo dopo averla condita con il soffritto di stracchino.

Continua la lettura
57

Cuocere e servire la pasta

Adesso dovrete cuocere le tagliatelle fresche all'interno di una pentola piena d'acqua leggermente salata. Non appena le tagliatelle saranno cotte al dente e non saranno eccessivamente crude o eccessivamente cotte, scolatele benissimo e versatele all'interno della padella piena di panna e stracchino. Accendete nuovamente il fuoco e saltate la pasta per un paio di minuti. Versate la pasta in un vassoio e ricopritela con i cubetti di prosciutto croccante.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per dare colore al piatto aggiungete una bustina di zafferano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle all'arancia

Le tagliatelle all'arancia rappresentano una ricetta facile e gustosa in cui il sapore dolce dell'arancia si unisce perfettamente a quello della panna e del pepe, creando un piatto gradevole e leggero per tutta la famiglia. Questo tipo di condimento può...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con panna e funghi

Facili, veloci e sfiziose, le tagliatelle con panna e funghi rappresentano un primo piatto sicuramente gradito. A tavola si presentano anche molto bene. La cremosità del condimento risulta invitante ed appetitosa, già dal primo impatto visivo. Le tagliatelle...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle al tofu piccante

Se siete alla ricerca di un piatto goloso e insolito, ecco a voi le tagliatelle al tofu piccante. Si tratta di un primo piatto molto semplice da preparare e, anche chi non è abituato ad avere molto a che fare con i fornelli, riuscirà ad ottenere un...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle al prezzemolo

Le tagliatelle, chiamate anche fettuccine, sono una tipologia di pasta all'uovo davvero amata ed utilizzata in cucina, in particolare al centro e al nord Italia. Il nome di questa pasta deriva dal fatto che l'impasto viene steso in una sfoglia piuttosto...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con pomodorini e crumble di acciughe

Le tagliatelle con pomodorini e crumble di acciughe sono un delizioso primo piatto, ottimo per presentare in tavola in qualsiasi occasione. Sono molto semplici da preparare e non è certo necessario essere dei cuochi provetti per ottenere un risultato...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle di farro al radicchio

Abbiamo una cena un po' particolare e vogliamo stupire i nostri ospiti con dei sapori inediti. Però ci piace anche rimanere legati alle nostre tradizioni culinarie. In questo caso le tagliatelle di farro fanno proprio al caso nostro, perché uniscono...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle ai funghi con germogli

Quando sopraggiunge la domenica, si pensa sempre a cosa preparare per pranzo. Soprattutto con i primi piatti c'è l'imbarazzo della scelta, perché si possono realizzare ricette con diversi tipi di pasta e numerosi condimenti. La pasta all'uovo, ad esempio,...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle prosciutto e funghi

Le tagliatelle prosciutto e funghi sono un delizioso modo di riutilizzare il prosciutto avanzato. Se non avete prosciutto a disposizione, è possibile sostituirlo con avanzi di pollo, salmone o del tonno in scatola. Le dosi indicate qui di seguito vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.