Come preparare le tagliatelle paglia e fieno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le tagliatelle paglia e fieno sono un piatto tipico della cucina dell'Emilia Romagna e devono il loro caratteristico colore alla presenza degli spinaci nella ricetta. Esse si realizzano abbinando la classica pasta all'uovo, cioè quella gialla, a quella verde. Sono relativamente facili da preparare e possono essere servite, sia come primo piatto con l'aggiunta di un po' d'olio d'oliva, sia come piatto di pasta elaborato condito con sughi al ragù, a base di verdure, di funghi, di salsiccia o, persino, di pesce. In questa semplice ed esauriente guida, pertanto, vedremo come preparare questo gustosissimo piatto.

27

Occorrente

  • Sale e olio d'oliva
  • Uova
  • 50 g di spinaci già lessati
  • 100 g di semola di grano duro
37

Lessare gli spinaci

La ricetta delle tagliatelle paglia e fieno si divide in due fasi, una per ciascuno dei due tipi di impasto. Iniziamo da quella degli spinaci: prepariamo l'impasto mettendo gli spinaci in cottura, lessiamoli nell'acqua, scoliamoli e facciamoli raffreddare; poi tritiamoli mediante l'ausilio di un coltello oppure di un mixer elettrico. Successivamente, procediamo ad impastare il composto con la farina, il sale e l'uovo, lavorando con energia ed aggiungendo gradualmente dell'acqua: infatti, quest'ultima consente di modellare l'elasticità e la morbidezza del composto ottenuto che deve essere di colore verde e sodo ma non eccessivamente morbido.

47

Preparare l'impasto

Con una procedura abbastanza simile a quella descritta nel passo precedente, procediamo alla preparazione dell'impasto per le tagliatelle gialle, con le sole uova: aggiungiamo, a tal proposito, della semola di grano duro, per evitare che le tagliatelle si incollino e cuociano correttamente e un cucchiaino d'olio d'oliva per aumentare ulteriormente l'elasticità del composto. Una volta ottenuti i due composti, stendiamoli in una sfoglia sottile e poi recidiamo la sfoglia utilizzando preferibilmente una sfogliatrice. A ciascun passaggio riduciamo lo spessore dei rulli, fino ad arrivare all'ultimo. Per concludere, inseriamo ciascuna striscia di pasta nell'accessorio per il taglio finale.

Continua la lettura
57

Comporre le tagliatelle

A seguire, raccogliamo le tagliatelle in mucchietti cospargendole di semola di grano duro e, poi, lasciamole asciugare sopra un vassoio infarinato. All'occorrenza ed in base ai gusti personali, aggiungiamo un po' di sale a nostro piacimento, tuttavia senza esagerare. Con un minimo di dimestichezza e di esperienza, possiamo anche prepararle a mano: stendiamo la sfoglia sottile con un mattarello, applichiamo una pressione crescente fino ad ottenere lo spessore desiderato, pieghiamo il composto a rotolo e tagliamolo nel senso della lunghezza. Il nostro consiglio è quello di prestare il massimo dell'attenzione nel dosaggio del sale. Una volta preparata questa portata prelibata non ci rimane altro da fare che gustarla insieme ai nostri invitati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dosare bene il sale
  • Cospargere la pasta fresca con la semola di grano duro
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: paglia e fieno con crema di ricotta, fiori di zucca e cubetti di cotto

Quando non sappiamo come mettere d'accordo tutti a tavola, la pasta è sempre la risposta giusta. È difficile trovare un buongustaio che non apprezzi questo alimento base della dieta mediterranea. Tra le migliori caratteristiche della pasta troviamo...
Primi Piatti

Paglia e fieno con salsiccia e funghi

D'inverno sono veramente moltissimi i piatti che possono ricordare il profumo e l'odore della natura e della campagna, se volete cimentarvi nella realizzazione di un piatto veramente magnifico che vi farà fare un'ottima figura in tavola con i vostri...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle all'arancia

Le tagliatelle all'arancia rappresentano una ricetta facile e gustosa in cui il sapore dolce dell'arancia si unisce perfettamente a quello della panna e del pepe, creando un piatto gradevole e leggero per tutta la famiglia. Questo tipo di condimento può...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con panna e funghi

Facili, veloci e sfiziose, le tagliatelle con panna e funghi rappresentano un primo piatto sicuramente gradito. A tavola si presentano anche molto bene. La cremosità del condimento risulta invitante ed appetitosa, già dal primo impatto visivo. Le tagliatelle...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle al tofu piccante

Se siete alla ricerca di un piatto goloso e insolito, ecco a voi le tagliatelle al tofu piccante. Si tratta di un primo piatto molto semplice da preparare e, anche chi non è abituato ad avere molto a che fare con i fornelli, riuscirà ad ottenere un...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle al prezzemolo

Le tagliatelle, chiamate anche fettuccine, sono una tipologia di pasta all'uovo davvero amata ed utilizzata in cucina, in particolare al centro e al nord Italia. Il nome di questa pasta deriva dal fatto che l'impasto viene steso in una sfoglia piuttosto...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle rosse al gorgonzola

Volete proporre in tavola un piatto insolito? Ecco a voi la ricetta che vi spiega come preparare le tagliatelle rosse al gorgonzola. La pasta fatta in casa colorata è sempre la scelta giusta da fare quando si vuole stupire parenti e amici. Le tagliatelle...
Primi Piatti

Come preparare le tagliatelle con pomodorini e crumble di acciughe

Le tagliatelle con pomodorini e crumble di acciughe sono un delizioso primo piatto, ottimo per presentare in tavola in qualsiasi occasione. Sono molto semplici da preparare e non è certo necessario essere dei cuochi provetti per ottenere un risultato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.