Come preparare le tartine alla mousse di gamberi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo in previsione di invitare amici o parenti a cena, e vogliamo offrire loro un aperitivo sfizioso, la ricetta suggerita di seguito fa proprio al caso nostro. Stiamo parlando delle tartine, che però in questo caso andiamo a preparare accompagnate da una mousse di gamberi. Si tratta di una ricetta veloce e semplice da cucinare adatta anche a tutti coloro i quali non hanno esattamente un buon rapporto con l'arte culinaria. Vediamo allora di seguito alcuni consigli su come preparare questo antipasto alla mousse di gamberi.

25

Occorrente

  • 200 grammi di code di gamberi sgusciati
  • 100 grammi di panna liquida da cucina
  • 200 grammi di burro
  • scalogno
  • vino bianco
  • cognac
  • sale
  • pepe
35

Il primo passo da fare è quello di procurarci l'ingrediente base ovvero i gamberetti. Per un miglior risultato finale il consiglio è quello di utilizzare il prodotto fresco, ma in mancanza di questo possiamo sempre optare per quello surgelato. Nel caso di prodotto fresco, la prima cosa da fare è quella di pulire accuratamente i crostacei, lavandoli sotto l'acqua corrente più volte. Mentre se scegliamo di optare per il prodotto surgelato è necessario che questo venga scongelato naturalmente fuori dal frezeer.

45

Laviamo sotto l'acqua corrente lo scalogno, asciughiamolo e priviamolo delle parti verdi. Tritiamolo finemente, posizioniamo il trito ottenuto all'interno di una ciotola. Andiamo poi ad aggiungere 50 grammi di burro, con un cucchiaio di legno mescoliamo i due ingredienti per alcuni minuti fino ad ottenere un composto morbido. Dal dorso dei gamberetti rimuoviamo la parte nera visibile poi tagliamoli in due parti. Mettiamo una padella dal fondo antiaderente a riscaldare sul fuoco per qualche istante, aggiungiamo poi una noce di burro, quando è completamente sciolto facciamo saltare i gamberi per circa 5 minuti a fuoco moderato. Trascorso il tempo, sfumiamo con tre cucchiai di vino bianco o uno di cognac. Continuiamo la cottura per qualche altro minuto. Aggiungiamo la panna nella padella e facciamo addensare il fondo di cottura, aggiustiamo di sale, spolverizziamo con una manciata di pepe macinato fresco.

Continua la lettura
55

Uniamo lo scalogno e i gamberi assieme in un recipiente, dove aggiungiamo i residui 150 grammi di burro, precedentemente sminuzzato. Possiamo adesso montare il tutto fino ad ottenere una spuma di gamberi; il tempo da impiegare al fine di ottenere un risultato adeguato è di circa 5 o 6 minuti. Qualora la mousse si monti a fatica aggiungiamo un altro po' di burro. Riponiamo adesso la mousse nel frigorifero a riposare per circa 1 ora, tempo necessario affinché la ricetta si possa compattare adeguatamente. Copriamo il contenitore con un coperchio o con un foglio di pellicola per alimenti. Trascorsi i 60 minuti, cospargiamo le tartine con la spuma di gamberi, e serviamo in un vassoio. Non lasciamo le tartine preparate alla temperatura ambiente per troppo tempo, infatti la delicatezza degli ingredienti potrebbe venire alterata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare delle tartine

Per gli appassionati di cucina una ricetta molto utile da cucinare sono le tartine. Le tartine sono un piatto che si possono utilizzare in diversi modi, grazie alla varietà di ingredienti che si possono utilizzare al loro interno. Le tartine sono una...
Antipasti

Come preparare le tartine con prungne e salmone

Per un antipasto dai gusti un po' insoliti e raffinati, oppure in occasione di una cena formale dalle pietanze particolarmente sofisticate, ecco un'idea davvero gustosa per delle speciali tartine insaporite con prugne e salmone. Il gusto un po' agrodolce...
Antipasti

Come preparare la crema di formaggi alle erbe per tartine

Uscire durante il weekend a fare un aperitivo con gli amici, è sempre piacevole non solo per la compagnia, ma anche per la possibilità di gustare un buon cocktail accompagnato da vari piccoli stuzzichini da assaggiare. Se siete troppo stanchi per uscire...
Antipasti

Come preparare le tartine con fichi e salmone

Ecco un antipasto di semplice esecuzione, che dà un tocco di colore ed originalità. Le tartine con fichi e salmone sono un’ottima alternativa ai normali antipasti. E’ un piatto prettamente estivo, dal gusto raffinato e dolce. I fichi sono un frutto...
Antipasti

Come preparare le tartine pere, prosciutto e gorgonzola

Se siete alla ricerca di un’idea originale da presentare in tavola come antipasto, ecco a voi le tartine di pere, prosciutto e gorgonzola. Sono facili da realizzare e non è necessario essere dei cuochi provetti per ottenere un ottimo risultato finale....
Antipasti

Come preparare tartine vegan

Le tartine sono un tipico piatto italiano, che viene servito prima del vero e proprio pranzo, per attenuare la fame. Ne esistono di moltissimi tipi: con le ciriole, con il pancarré, caldi, freddi, tostati. Il procedimento per la realizzazione di queste...
Antipasti

Come preparare le tartine di avena con prosciutto crudo

Desiderate ottenere una ricetta di cucina non rientrante in quelle classiche? Oggi è il vostro giorno fortunato, in quanto vi trovate nella pagina web in grado di soddisfare il vostro desiderio di cambiamento.Nella presente guida, vi spiegherò nel migliore...
Antipasti

Come preparare una mousse al pistacchio

La mousse è un dolce particolare che si usa spesso per accompagnare pasticcini e biscotti. Ha una consistenza cremosa e quasi schiumosa che la rende morbida e di una consistenza unica e particolare. Esistono diversi gusti di mousse. La mousse più usata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.