Come preparare le tartine con prungne e salmone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per un antipasto dai gusti un po' insoliti e raffinati, oppure in occasione di una cena formale dalle pietanze particolarmente sofisticate, ecco un'idea davvero gustosa per delle speciali tartine insaporite con prugne e salmone. Il gusto un po' agrodolce delle prugne si sposa alla perfezione con quello più delicato del salmone affumicato. Ecco come preparare le tartine con pruNgne e salmone.

27

Occorrente

  • Prugne rosse
  • Formaggio bianco spalmabile
  • Salmone affumicato
  • Pan carrè o crostini
37

Taglia a quadratini delle fette di pan carrè o di pane bianco. Procedi lavando bene le tue prugne rosse sotto l'acqua corrente. Taglia le tue prugne in piccoli pezzi. In una ciotolina, versa un cucchiaio abbondante di formaggio bianco spalmabile per ogni prugna che hai sbucciato. Tieni presente che per ogni prugna riuscirai a preparare almeno cinque o sei tartine.

47

Versa nella ciotolina con il formaggio i pezzettini di prugne. Cerca di non inumidire troppo il formaggio spalmabile, eliminando l'acqua fuoriuscita dalle prugne. Mescola energicamente il formaggio ed i pezzetti di prugne, fino ad amalgamarli completamente, ottenendo una crema densa dal colore roseo. Spalma sulle tartine uno strato generoso di questa speciale crema alle prugne. Su ogni tartina, poni delicatamente un quadratino di salmone affumicato.

Continua la lettura
57

Su ognuna delle tartine poni uno spicchio di prugna, per poi unire tutti gli ingredienti delle tartine con uno stuzzicadenti. Sistema elegantemente tutte le tue tartine su un grande piatto da portata oppure su un largo vassoio ed offrile agli invitati per antipasto, oppure per accompagnare finemente un secondo piatto di pesce.

67

in alternativa è possibile preparare le tartine con prugne e salmone con il pane raffermo. Taglia il pane in fette abbastanza sottili e ponile su una griglia del forno, accendi il grill e attendi circa 10 minuti. Una volta trascorso il tempo indicato gira il pane, procedi per la cottura dell'altro e attendi altri 10 minuti. Nel frattempo prendi le prugne lavale sotto l'acqua corrente schiacciale e lasciale scolare almeno per un'ora nello scolapasta. Miscela le prugne con un formaggio cremoso, aggiungi un filino d'olio d'oliva e un pizzico di sale. P rendi il salmone, taglialo in tranci sottilissimi e mescolalo nel preparato con le prugne. Una volta che il pane è perfettamente freddo con un coltellino spalma la crema realizzata sulle fettine, cospargi il tutto con il prezzemolo tritato finemente e poni le tartine nel frigorifero. Attendi almeno un'oretta prima di servirle.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se preferisci non utilizzare le prugne fresche, potrai usare una confettura di prugne!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: tartine al salmone

Le tartine sono un antipasto gooso e semplice, preparate con pane in cassetta, sia pancarrè che tostato, oppure crostini o granetti croccanti. Il pane può essere tagliato in quadratini, per essere mangiato in un boccone, olasciato come fosse un tramezzino...
Antipasti

Come preparare delle tartine

Per gli appassionati di cucina una ricetta molto utile da cucinare sono le tartine. Le tartine sono un piatto che si possono utilizzare in diversi modi, grazie alla varietà di ingredienti che si possono utilizzare al loro interno. Le tartine sono una...
Antipasti

Come preparare le tartine alla mousse di parmigiano

Con il nome di tartine, generalmente si definiscono delle piccole e sottili fette di pane che prevedono una base di burro semplice e poi ricoperte con salmone, formaggio fresco, carne o pollo. Gli ingredienti da utilizzare non dovranno essere ricoperti...
Antipasti

Come preparare la crema di formaggi alle erbe per tartine

Uscire durante il weekend a fare un aperitivo con gli amici, è sempre piacevole non solo per la compagnia, ma anche per la possibilità di gustare un buon cocktail accompagnato da vari piccoli stuzzichini da assaggiare. Se siete troppo stanchi per uscire...
Antipasti

Come preparare le tartine pere, prosciutto e gorgonzola

Se siete alla ricerca di un’idea originale da presentare in tavola come antipasto, ecco a voi le tartine di pere, prosciutto e gorgonzola. Sono facili da realizzare e non è necessario essere dei cuochi provetti per ottenere un ottimo risultato finale....
Antipasti

Come preparare tartine vegan

Le tartine sono un tipico piatto italiano, che viene servito prima del vero e proprio pranzo, per attenuare la fame. Ne esistono di moltissimi tipi: con le ciriole, con il pancarré, caldi, freddi, tostati. Il procedimento per la realizzazione di queste...
Antipasti

Come preparare le tartine di avena con prosciutto crudo

Desiderate ottenere una ricetta di cucina non rientrante in quelle classiche? Oggi è il vostro giorno fortunato, in quanto vi trovate nella pagina web in grado di soddisfare il vostro desiderio di cambiamento.Nella presente guida, vi spiegherò nel migliore...
Antipasti

Come preparare le tartine alla mousse di gamberi

Se abbiamo in previsione di invitare amici o parenti a cena, e vogliamo offrire loro un aperitivo sfizioso, la ricetta suggerita di seguito fa proprio al caso nostro. Stiamo parlando delle tartine, che però in questo caso andiamo a preparare accompagnate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.