Come preparare le trofie alla crema di peperoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avete degli ospiti a cena ma non avete molto tempo a disposizione per preparare piatti raffinati? Oppure i fornelli non sono proprio il vostro forte? Bene, allora siete capitati nella guida giusta. In questa guida infatti vi mostreremo come preparare le trofie alla crema di peperoni. Non temete di non esserne capaci, ci occuperemo di tutto noi mostrandovi nel dettaglio ogni passaggio da eseguire. Non vi resterà che continuare la lettura e seguire meticolosamente le nostre istruzioni per ottenere un primo piatto da veri chef.

27

Occorrente

  • 400 gr di trofie
  • 2 peperoni rossi
  • 200 ml di panna
  • 1 spicchio d'aglio
  • Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
37

Pulire i peperoni

Le trofie sono un particolare formato di pasta, solitamente sono facili da reperire nei supermercati, ma se non riusciste a recuperarne un pacco potreste utilizzare anche le cortecce o qualche formato simile. Partiamo dai peperoni.
Iniziamo col ripulire i peperoni: sciacquiamoli con abbondante acqua, asciughiamoli e tagliamoli a metà per il senso longitudinale. Rimuoviamo quindi le sementa e tagliamo ogni metà in strisce sottili. Intanto mettiamo sul fuoco una padella, aggiungiamo dell'olio di oliva e uno spicchio d'aglio. Lasciamo soffriggere l'aglio finché non diventa dorato (farlo soffriggere troppo donerà un sapore molto forte alla pasta, viceversa lasciarlo soffriggere troppo poco non renderà il piatto appetibile).

47

Preparare la crema di peperoni

Prima che l'aglio arrivi a buon punto, caliamo anche i peperoni tagliati. Aggiungiamo un pizzico di sale e saltiamo in padella per amalgamare l'olio e il sale. Lasciamoli quindi cuocere.
Intanto ci occupiamo della pasta. Mettiamo sul fuoco una pentola colma di acqua, lasciamo bollire e quindi saliamola. Immergiamo le trofie. Appena cotti i peperoni (ve ne accorgerete dalla consistenza morbida, il tempo di cottura può variare in base a diversi fattori: tipo di peperoni, stato di maturazione, spessore delle strisce) riponiamoli in una ciotola capiente e frulliamoli. Continuiamo a frullarli fin quando non otterremo una crema. Aggiungiamo quindi la panna e continuiamo a frullare per amalgamare bene.

Continua la lettura
57

Condire la pasta

Riponiamo la crema in una padella e mettiamola sul fuoco alto. Scoliamo la pasta e aggiungiamola alla padella. Lasciamo cuocere qualche secondo a fuoco forte e aggiungiamo una bella manciata di parmigiano reggiano grattugiato. Amalgamiamo bene il tutto lasciando il fuoco acceso e mescolando con un cucchiaio o un mestolo di legno. Togliamo quindi la padella dal fuoco e serviamo la pasta ben calda con l'aggiunta di una fogliolina di basilico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le penne ai peperoni con crema di rucola

Per riuscire a fare un piatto originale bisogna caratterizzarlo con gusto e armonia. I primi preparati con la pasta sono quelli che di solito raggiungono il maggiore successo. La regola principale è quella di scegliere il formato e abbinarli a un condimento,...
Primi Piatti

Come fare le trofie in crema di noci e speck

La pasta è un alimento che oltre ad avere delle ottime capacità nutrizionale è funzionale a una cucina pratica nelle preparazioni quotidiane e allo stesso tempo fantasiosa e gustosa. La pasta è facile da preparare. Il tempo richiesto minimo, il successo...
Primi Piatti

Trofie con crema di patate e speck

Le trofie sono un formato di pasta molto apprezzato. Questa pasta è tipica della cucina ligure, infatti la ricetta più conosciuta è quella delle trofie con il pesto. In questa semplice guida vogliamo scoprire insieme una variante abbastanza semplice...
Primi Piatti

Come preparare la pasta con crema di peperoni

La pasta con crema di peperoni è un classico della cucina italiana che può essere preparata con una spesa davvero molto contenuta. Si tratta di un primo piatto nutriente e gustoso, adatto a tutti i palati, indicato anche per i vegetariani perché priva...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alla crema di peperoni con acciughe

Il risotto è una dei primi piatti più nobili da poter presentare a dei commensali. Qualunque sia la ricetra con cui viene accostato si può considerare una vera e propria delizia, che mette d'accordo grandi e piccini. Durante la stagione estiva si possono...
Primi Piatti

Come preparare le trofie con sugo d'anatra

Le trofie sono perfette con il pesto, come suggerisce la tradizione ligure. Tuttavia, esistono anche altre varianti che rendono questa pasta decisamente interessante. Qui vedremo come preparare le trofie con sugo d'anatra. Il primo piatto è perfetto...
Primi Piatti

Come preparare le trofie alla trapanese con mandorle

La cucina siciliana è risaputamente ricca e saporita e spesso è il frutto di una rielaborazione ricercata di altre cucine. Ne è un esempio il pesto alla trapanese nato dall'incontro del pesto alla genovese importato dai marinai liguri di passaggio,...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di peperoni

Rivisitare ricette della cultura culinaria italiana non è semplice. Ma in cucina per fare una ricetta originale basta un po' di inventiva e pochi ingredienti. In questa guida vedremo come preparare i tagliolini alla crema di peperoni. Una ricetta facile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.