Come preparare lo sformatino di porri e piselli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Di solito quando si vuole preparare qualcosa di particolare si scelgono sempre piatti da fare al forno. In cucina, infatti, esistono tante ricette da fare, come per esempio lo sformatino di porri e piselli. Una volta elaborato, questo piatto, si potrà portare in tavolo come antipasto. Lo sformatino risulterà semplici e gustoso. Questa ricetta si può considerare la versione in miniatura del tipico sformato di verdure. Quindi essendo una monoporzione, cotto singolarmente nei pirottini in metallo, permette di preparare un gran numero di elementi in un'unica infornata. La sua preparazione si divide in pochi semplici passi. Nella seguente guida vi spiego come preparare lo sformatino di porri e piselli.

26

Occorrente

  • 300 g di piselli surgelati.
  • 200 g di porri lavati e puliti.
  • 4 uova.
  • 3 cucchiai di pecorino romano grattugiato.
  • 3 cucchiai di olio d'oliva.
  • Sale e pepe.
  • Prezzemolo.
  • Pochi cucchiai di farina.
  • 150 dl di panna da cucina.
  • Pirottini in metallo o ceramica.
36

Prima di iniziare lo sformatino occorre lavare i porri con acqua abbondante. Dopodiché tagliarli a rondelle e lasciali imbiondire in una padelle con tre cucchiai di Olio. Finito ciò, aggiustare di sale e mescolare.
In una pentola d'acqua salata bollire per 15 minuti i piselli surgelati. Una volta cotti, scolare i piselli in modo da far perdere loro l'acqua che, se eccessiva, potrebbe compromettere la cottura degli ingredienti. Unire i piselli con i porri e continuare la cottura per altri 10 minuti. Aggiungendo un goccio d'acqua se il composto dovesse risultare troppo asciutto. A parte, sbattere in una capiente ciotola le uova con un pizzico di sale, il formaggio, il pepe e qualche ciuffo di prezzemolo sminuzzato finemente.

46

Unire alle uova i piselli, i porri e la panna e mescolare in modo da amalgamare gli ingredienti in modo omogeneo. A questo punto occorre accendere il forno a 180°. Nel frattempo versare il composto nei pirottini oliati e infarinati. Posizionare gli sformatini sulla griglia centrale del forno. A questo punto attendere 20/25 minuti, prima di controllarne la cottura forandone uno con uno stecchino. Sfornare e lasciare raffreddare a temperatura ambiente prima di servire lo sformatino di porri e piselli.

Continua la lettura
56

Esistono numerose varianti per quest'ottima ricetta, una delle più utili è senza dubbio la rivisitazione per gli intolleranti al lattosio. In questo caso è possibile evitare di inserire nel composto il formaggio grattugiato. Quindi sostituire la panna da cucina con quella ad alta digeribilità (facilmente reperibile in commercio) o con una besciamella fatta in casa seguendo questa ricetta: 1 litro di latte ad alta digeribilità, 100g di farina, 80g di margarina e un pizzico di sale. Riscaldare il latte con la margarina e aggiungere, mescolando continuamente, il resto degli ingredienti finché non risulterà una crema densa e omogenea. Ecco come preparare lo sformatino di porri e piselli.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Lasciare un po' di prezzemolo da parte, per poi decorare lo sformatino a fine cottura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il risotto agli amaretti con porri

Per un menù speciale occorre preparare un primo con i fiocchi. L'idea è quella di sorprendere i vostri commensali, portando in tavola un risotto particolare. Si tratta di un risotto agli amaretti con porri. Una ricetta molto invitante e sfiziosa che...
Primi Piatti

Come preparare il risotto porri e speck

Il risotto è uno dei piatti simbolici della tradizione italiana. Oggi vi andremo a proporre il risotto con porri e speck, un piatto squisito che piace sicuramente a tutti. I porri sono una verdura economica e disponibile sul mercato tutto l'anno. I porri,...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con porri e fontina

Il risotto con porri e fontina è un goloso primo piatto tipicamente autunnale da portare in tavola quando oramai le elevate temperature estive sono solo un ricordo. È ottimo da gustare ben caldo assieme a un vino rosso corposo come ad esempio il Chianti....
Primi Piatti

Come preparare la minestra di porri con patate

Durante le fredde giornate invernali, il primo piatto più buono e nutriente da portare a tavola consiste, senza dubbio, in una calda minestra, perfetta per grandi e piccini. Ecco una ricetta da preparare in pochi minuti durante l'inverno, per una cena...
Primi Piatti

Come preparare il pesto di piselli

Il pesto di piselli è una variante sfiziosa del pesto al basilico. Preparare un piatto con il pesto di piselli significa portare in tavola bontà, leggerezza, salute e freschezza. Il procedimento è molto semplice. È un piatto che necessita la cottura...
Primi Piatti

Come preparare la crema di porri

Nonostante in commercio è possibile trovare molte creme già preparate, o sotto forma di polvere liofilizzata a cui aggiungere acqua o latte, è sempre buona norma preparare da sè i propri piatti, per una serie di motivi. Primo fra tutti la genuinità...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con sugo di porri alle bietole

Se volete preparare un gustoso primo piatto da presentare in tavola per stupire parenti e amici, ecco a voi il risotto con sugo di porri alle bietole. È abbastanza semplice da preparare e non è certo indispensabile essere dei cuochi provetti per ottenere...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti ai porri

La pasta è un piatto tipico della tradizione culinaria italiana che viene cucinato in tutto il mondo. Esistono davvero tantissime ricette per cucinare la pasta e gli spaghetti e, se state cercando una ricetta nuova da cucinare per la vostra famiglia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.