Come preparare lo sformato di patate ripieno di tonno e olive verdi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo sformato di patate ripieno di tonno e olive è un piatto molto saporito da servire come antipasto o o come secondo. Si tratta di un morbido purè di patate, facile da preparare, arricchito da formaggio grattugiato, tonno sottolio e olive verdi. Questo sformato che vi proponiamo è solo una delle tante alternative che si possono realizzare, poiché a seconda della vostra scelta, potreste sostituire il tonno e le olive con pancetta e piselli ad esempio, o si può aggiungere alle patate le verdure che più vi piacciono: ad esempio verza, zucchine, bietole, spinaci, ecc.

26

Occorrente

  • 500 gr di patate (pasta bianca); 250 gr di farina 00; 3 uova; 300 gr di tonno sottolio; 150 gr di olive verdi denocciolate; 50 gr di parmigiano reggiano grattugiato; 50 gr di burro; pangrattato q.b.; sale q.b.; pepe q.b.; noce moscata q.b.
36

Preparazione della purea

Per preparare lo sformato cominciare con il lessare le patate in abbondante acqua salata per circa 35 - 40 minuti, o in alternativa cuocerle in una pentola a pressione per circa un quarto d'ora (le patate dovranno NON essere sbucciate). A termine cottura le patate dovranno essere scolate e bisognerà aspettare qualche minuto che raffreddino per procedere a pelarle una volta tiepide. Una volta sbucciate procedere a passarle nello schiacciapatate o in alternativa, tagliarle a pezzettini e schiacciarle con una forchetta ottenendo, in entrambi casi, una purea.

46

Preparazione dell' impasto

Raccogliere la purea in una grande ciotola, aggiungere un pizzico di sale, e a questo punto cominciare ad aggiungere gradualmente tutti gli altri ingredienti mescolandoli con attenzione. Aggiungere i 50 grammi di parmigiano reggiano grattugiato, le 3 uova, il burro tagliato a piccoli pezzi, un pizzico di pepe e un tocco di noce moscata mescolando e rimescolando sempre gli ingredienti fra loro. Infine, aggiungere al nostro impasto la farina in modo graduale per rendere l'amalgama più compatta. A questo punto l' impasto è pronto.

Continua la lettura
56

Stesura dell' impasto e ripieno

Su di un piano da lavoro adagiare un foglio di carta da forno e spolverarlo con il pangrattato. A questo punto stendere l' impasto lungo la carta da forno in maniera omogenea aiutandosi con un mattarello o un cucchiaio di legno. In una piccola ciotola creare il ripieno per lo sformato: per prima cosa sgocciolare accuratamente i 300 grammi di tonno e riporli nella ciotola, in seguito tritare in maniera grossolana su un tagliere le olive e aggiungerle al tonno. Una volta ottenuto questo composto di tonno e olive versarlo al centro dell'impasto steso in precedenza. Arrotolare la purea di patate su se stessa aiutandosi con la carta da forno, sigillare bene i lati con le mani e porli in una teglia antiaderente in forno per circa 30 minuti a 180°. Servire lo sformato tiepido tagliato a fette.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare uno sformato di verza e patate

Le verdure sono fondamentali per il nostro organismo: saziano, sono ricche di vitamine e minerali e grazie all'elevato contenuto in fibre, favoriscono il transito intestinale. In questa guida ci occuperemo della verza, una pianta appartenente alla grande...
Antipasti

Come fare delle frittelle di olive e tonno

Oggi vi voglio proporre una ricetta facilissima da eseguire, economica e dal successo garantito: frittelle di olive e tonno.Gli ingredienti principali saranno, ovviamente, il tonno e le olive entrambi saporiti, largamente diffusi e molto apprezzati.Il...
Antipasti

Ricetta: sformato di patate, salsiccia e scamorza

Preparare in casa un piatto ricco non solo di proteine, ma anche di vitamine e di sostanze nutritive adatte a soddisfare grandi e piccini, non è assolutamente semplice. Se però volete unire la carne ad un ottimo formaggio e a delle verdure, non vi resta...
Antipasti

Come conservare le olive verdi

Le olive sono un prodotto tipico italiano e rappresentano il frutto dell'albero dell'ulivo, coltivato in parecchie regioni italiane. Da esse si ricava l'olio che viene lavorato nei frantoi e distribuito anche oltre frontiera. Sono molto prelibate e protette...
Antipasti

Ricetta: sformato di patate e speck al forno

Lo sformato è un tipo di preparazione che si presta ad essere realizzato con tantissimi ingredienti. Volendo si possono preparare sformati a base si carne, pesce o con verdure e formaggi. L'ideale sarebbe prepararli con diversi ingredienti tutti assieme...
Antipasti

Sformato di patate, speck e besciamella

Le patate sono da sempre un alimento dal largo impiego in cucina. Il motivo è dovuto alla loro versatilità, esse infatti sono adatte ad un numero infinito di ricette sia come alimento centrale, sia come contorno. La ricetta che vi illustreremo oggi...
Antipasti

Ricetta: sformato di patate e carciofi

Chi è appassionato di cucina e chi invece apprezza la buona tavola saranno concordi nell'apprezzare un secondo facile e delicato. Si tratta di una ricetta davvero speciale e prelibata: sformato di patate e carciofi, facile da realizzare. Con l'aggiunta...
Antipasti

Tartine con patè di olive, tonno e capperi

Le tartine sono un piatto facile e veloce da preparare. Amatissime nelle calde giornate estive, si mangiano volentieri durante tutto l'anno. Si possono fare con ingredienti semplici e genuini ottenendo ottimi risultati, senza necessariamente attingere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.