Come preparare lo sformato di salsiccia e patate

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questo articolo vedremo com'è la preparazione dello sformato di salsiccia e patate. Un piatto molto gustoso da leccarsi i baffi, che sicuramente farà piacere ai vostri amici e famigliari. Questa che vi indichiamo è un alternativa con molto più sapore che se volete potrebbe essere una grande scelta da usare come antipasto in piccole porzioni. Seguite passo a passo questa ricetta su come preparare questo piatto, che vi farà impazzire sicuramente.

25

Occorrente

  • 5 patate, 2 uova intere, 2 salsicce, 1 mozzarella, 70 grammi di parmigiano grattugiato, mezza cipolla, 1 noce di burro, sale, pepe, paprika dolce, olio evo qb.
35

Come prima passo prendete le vostre patate e fatele bollire in acqua salata. Dopo di che sbucciatele e rimettetele in acqua bollente per una decina di minuti. Se preferite potete usare una pentola a pressione, che oltre a velocizzare i tempi di cottura che non supera i quindici minuti, aiuta a mantenere le sostanze nutritive dell'alimento. Intanto prendete una padella e mettetela a scaldare con dell'olio extra vergine d'oliva. Prendete le vostre salsicce e tagliatele a dadolini e poi mettetela a rosolare nella padella con della cipolla tagliata finemente. Dopo che l'avete ben cotta, buttate qualche goccio di vino per sfumare, o della paprika dolce che darà più gusto al vostro piatto. Dopo di che, finito di cuocerla lasciatela raffreddare per qualche minuto.

45

Preparate la base dello sformato. Dopo aver cotto le patate, schiacciatele con una forchetta, insaporitele con un pizzico di sale, pepe e un filo d'olio extra vergine d'oliva. A questo punto, incorporate la salsiccia alle patate ed aggiungete all'interno del composto i tocchetti di mozzarella ben sgocciolati (potrete utilizzare anche del formaggio tipo emmental o fontina). Infine, versate all'interno le uova sbattute e mescolate il tutto in modo da creare un'amalgama omogenea. Preparate in ultimo lo stampo. Foderate uno stampo da forno con l'apposita carta e versate il composto all'interno.

Continua la lettura
55

Dopo averlo ben livellato con una spatola, cospargete la superficie dello sformato con il parmigiano grattugiato e i tocchetti di mozzarella in eccesso. Infornate il tutto a 180 gradi per circa trenta minuti: una volta formata la crosticina sarete pronti per servire e gustare il piatto. Non dimenticate di servire questa ricetta in occasione di antipasti o aperitivi. Per delle pratiche monoporzioni, non vi resterà che distribuire e cuocere il composto di patate e salsiccia direttamente all'interno di contenitori per budini o muffins. In questo modo otterrete delle pratiche monoporzioni da abbinare ai vostri momenti più stuzzicanti e sfiziosi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: sformato di zucca e salsicce

Cosa c'è di meglio per riscaldare gli animi in una fredda sera invernale se non un delizioso sformato di zucca e salsicce appena sfornato? Sicuramente non mancheranno le idee, ma provate a fare per una volta questo sformato e vedrete che ne rimarrete...
Antipasti

Come preparare gli sformatini di spinaci

Lo sformato è un piatto molto speciale e caratterizzato per essere cucinato all'interno di uno stampo, dal quale verrà tolto quando bisognerà servirlo a tavola. Lo sformato può essere servito sia dolce che salato, anche se nella maggior parte delle...
Consigli di Cucina

Sformato di patate: 10 ricette per tutti i gusti

Se esiste un ortaggio versatile in cucina, questo è certamente la patata. Le patate si possono preparare in decine di modi, risultando sempre gustosissime. Dalle patate in umido alle patatine fritte il loro gusto è sempre eccellente. E con le patate...
Cucina Etnica

Come preparare lo sformato di carote con i cardi

Un buon modo per far mangiare le verdure ai bambini è combinarle con ricette sfiziose, adeguate a far scattare loro la curiosità di gustare qualcosa di diverso. Nella guida vedremo un piatto, che oltre ad essere ottimo per i bambini risulta essere adeguato...
Antipasti

Ricetta: sformato di spinaci e mozzarella

La presente guida spiegherà, fornendo istruzioni passo per passo, come preparare lo sformato di spinaci e mozzarella, una ricetta semplice da realizzare e veloce da portare sulla tavola.ub">Questa torta salata sarà una valida soluzione per tutti quei...
Consigli di Cucina

5 varianti dello sformato di carciofi

Il carciofo è una pianta perenne dalle mille qualità benefiche. Possiamo trovarlo in diverse varietà a seconda della stagione. Grazie alla sua versatilità, in cucina si presta a molte lavorazioni. Da solo o abbinato ad altri ingredienti, ogni ricetta...
Consigli di Cucina

Sformato di verdure: 10 ricette per tutti i gusti

Lo sformato di verdure è una pietanza molto gustosa che, a seconda degli ingredienti utilizzati, può essere servito come contorno o addirittura può prendere il posto del primo o del secondo piatto.È un piatto molto semplice da preparare che piace...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di tagliatelle

Il timballo è uno sformato ripieno avvolto in una crosta di pasta sfoglia o brisè. Pur avendo origini remote, la ricetta del timballo presenta numerose varianti regionali: in Sicilia si usa preparare il timballo di maccheroni, in Abruzzo quello di crepes....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.