Come preparare lo sformato filante di zucca

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La zucca è uno dei vegetali più ricchi di carotenoidi, pigmenti con la funzione di proteggere la nostra pelle dai radicali liberi stimolati dai raggi solari. Il nostro organismo, assorbendoli, li trasforma in vitamina A, contrastando l'invecchiamento della pelle e l'affaticamento della vista. La zucca è un ortaggio, dal sapore caratteristico, che si presta a preparare numerosi piatti: primi, secondi e dolci squisiti. L'autunno è la sua stagione. Quando le giornate diventano più fredde viene la voglia di mangiare piatti caldi e sostanziosi, come quelli a base di zucca. A proposito di zucca, questa guida ci suggerisce una ricetta e alcune indicazioni su come preparare lo sformato filante di zucca.

27

Occorrente

  • 1 kg di polpa di zucca
  • 1 uovo intero
  • 150 gr di provola a fette
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • pangrattato q.b.
  • grana grattugiato q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.
37

Scegliere la zucca

Prima di entrare nel vivo della ricetta dello sformato filante di zucca, apriamo una parentesi su come scegliere la zucca al momento dell'acquisto. In commercio esistono moltissimi tipi di zucca ma i criteri di scelta rimangono gli stessi. Scegliamo una zucca con la buccia dura e priva di ammaccature. Il picciolo è una parte della zucca che ci consente di valutarne la qualità. Una zucca di ottima qualità ha il picciolo morbido e saldamente attaccato. Il rumore che si sente colpendo con la mano la zucca è un altro criterio di giudizio. Acquistiamo esclusivamente quella zucca che produce un rumore sordo.

47

Lessare la zucca

Per prima cosa eliminiamo la buccia e puliamo la zucca. Con un coltello tagliamo la zucca in porzioni, oppure in fette. Eliminiamo la parte centrale, con i semi, e la buccia dura. Cuociamo la polpa della zucca al vapore. Una volta lessata, schiacciamo la zucca con l'aiuto di una forchetta. In alternativa possiamo anche usare uno schiacciapatate. Consideriamo, però, che dopo la cottura la polpa della zucca diventa estremamente molle. Possiamo anche bollire la zucca direttamente in acqua. Lasciamola cuocere per almeno 15 - 20 minuti. Rispetto alla cottura al vapore, lasciamo scolare la zucca prima di andare avanti con la ricetta.

Continua la lettura
57

Preparare lo sformato

Amalgamiamo la zucca con l'uovo, il pangrattato, il sale ed il pepe. Aggiungiamo altro pangrattato in base alla consistenza della zucca. Assaggiamo il composto per assicurarci che ci sia la giusta quantità di sale e pepe. Imburriamo in modo uniforme una teglia da forno e poi cospargiamola con del pangrattato. Stendiamo metà del composto alla zucca sul fondo della teglia, livellandolo con una forchetta. Disponiamo le fette di provola creando uno strato. Terminiamo lo sformato di zucca con la parte di composto restante. Livelliamo ancora una volta. Ricopriamo la superficie con il grana grattugiato e con l'olio extravergine d'oliva, a filo. Inforniamo lo sformato di zucca per 30 minuti a 180°. Portiamo lo sformato filante di zucca in tavola appena uscito dal forno.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dosare il pangrattato in base alla consistenza della zucca
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: sformato di zucca e amaretti

Cucinare è la passione di noi italiani, e siamo diventati famosi in tutto il mondo per le nostre ricette elaborate e gustose. Nel nostro ricettario abbiamo moltissime pietanze che si possono preparare molto facilmente e che non richiedono particolari...
Antipasti

Come fare uno sformato di fiori di zucca

Se avete voglia di realizzare un ottimo secondo piatto, valido anche come antipasto, ecco un'idea sfiziosa e facile da riprodurre. Parliamo di uno sformato, sempre molto apprezzato nelle nostre cucine, da fare con i fiori di zucca. Sarà quindi perfetto...
Antipasti

Come preparare lo sformato di miglio

Lo sformato di miglio è un delizioso antipasto molto semplice da preparare. Non contiene alcun ingrediente di origine animale e quindi è perfetto anche per chi segue un’alimentazione vegan ma anche per chi per questioni di salute non può mangiare...
Antipasti

Come preparare lo sformato di cavolfiore

Cosa c'è di meglio che preparare con le proprie mani, una buonissima cenetta, magari a lume di candela? Ecco perché abbiamo pensato bene, di proporre una guida, che dia una vera e propria mani, a capire ed imparare come preparare lo sformato di cavolfiore,...
Antipasti

Come preparare uno sformato di zucchine con fonduta

Lo sformato di zucchine è conosciuto anche con il nome di "flan" secondo la terminologia francese. Insieme ad una buona fonduta, realizzata con un delizioso formaggio, si presta a diventare un ottimo antipasto o, in alternativa, può essere servito anche...
Antipasti

Come preparare lo sformato di riso in foglie di vite

Volete sorprendere parenti e amici con una ricetta originale? Ecco a voi la ricetta per preparare un goloso sformato di riso avvolto in foglie di vite. Si tratta di uno sformato particolarmente ricco e gustoso. Se volete servirlo c ome piatto unico, accompagnatelo...
Antipasti

Come preparare lo sformato di asparagi

Gli asparagi sono dei vegetali buoni, sani e gustosi. Molto utili per depurare l'intestino, gli asparagi, sono anche ricchi di vitamine e fibre. Se volete scoprire una ricetta davvero gustosa e d'effetto per stupire tutti i vostri ospiti e i commensali...
Antipasti

Come preparare lo sformato di patate ripieno di tonno e olive verdi

Lo sformato di patate ripieno di tonno e olive è un piatto molto saporito da servire come antipasto o o come secondo. Si tratta di un morbido purè di patate, facile da preparare, arricchito da formaggio grattugiato, tonno sottolio e olive verdi. Questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.