Come preparare lo shashlik

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Shashlik o shashlyk è un piatto appartenente alla cucina dell'Iran e famoso anche nei paesi dell'aerea dell'europa delll'Est come la Russia, l'Ucraina, la Romani, la Bulgaria, l'Azerbaigian. È un piatto a base di carne e per questo non adatto ai vegetariani che secondo le ricette tradizionali veniva realizzato con carne di montone o carne di pecora. Oggigiorno però non è raro trovare nella realizzazione di questo piatto l'utilizzo di carne di maiale e per la precisione di un taglio specifico la lonza o la coppa. Si trattano infatti di tagli di carne magra, che facilmente si adattano alla ricetta originaria. La parola deriva dal turco şiş che significa spiedo. In verità, l'intera parola si riferisce a un qualcosa che può essere infilzato con uno spiedo. Dopo una battuta d' arresto il piatto ritorna protagonista delle tavole Russo-Asiatico a partire dal tardo diciannovesimo secolo. Ad oggi non è inusuale vederlo presente nei menù di molti dei ristoranti presenti in queste nazioni e sempre più spesso va a delinearsi come cibo da strada o per dirlo all'americana street food. Per questa guida abbiamo deciso di proporre una ricetta russa e seguendo dei semplici passi vedremo come preparare uno Shashlik da leccarsi i baffi.

26

Occorrente

  • 1kg di carne tipo lonza o coppa
  • 2 o 3 cipolle
  • 2 o 3 pomodori
  • qualche foglia di alloro
  • pepe nero e sale q.b
  • 1 bottiglia di vino rosso
  • 1/3 di latte
  • acqua frizzante q.b
36

Tagliare la carne

Il pezzo di carne scelta, dovrà essere tagliato a cubetti abbastanza grandi. Ogni pezzettino di carne andrà bucherellato con l'aiuto di una forchetta. Questo procedimento permetterà alla marinatura di penetrare al suo interno garantendone il sapore e la morbidezza.

46

Preparare la marinatura

Per la marinatura avremo bisogno di tre o quattro cipolle e dei pomodori, entrambi andranno affettati grossolanamente. Il tutto va versato in un recipiente grande e alto abbastanza da permettere alla carne di essere completamente immersa nel liquido. A questi ingredienti andranno aggiunti due pizzichi di pepe nero, qualche foglia di alloro, il vino, l'acqua rigorosamente frizzante e il latte. Saliamo a piacimento e inseriamo la carne. Copriamo e lasciamo riposare per circa due giorni.

Continua la lettura
56

Comporre gli spiedini

Trascorsi i due giorni circa, potremmo scolare la carne e infilzarla con degli spiedini di bambù o quelli appositi per il barbecue che sono solitamente in ferro.
La carne essendo molto spessa richiederà una cottura lenta, circa 20 minuti su griglia da BBQ. Inoltre state attenti che non si bruci e rigiratela spesso. Questo permetterà una cottura uniforme senza che la carne alla fine risulti secca e stopposa. Per concludere possiamo servire il nostro Shashlik accompagnandolo a della insalata di cavolo o verza cappuccio tagliato a strisce sottilissime e condito con sale olio e aceto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare una colazione continentale

La colazione rappresenta senza ombra di dubbio uno dei pasti più importanti di una giornata. Il modo di fare colazione cambia da un posto all'altro e di conseguenza ognuno ha le sue abitudini.La colazione in stile continentale, è quella basata solo...
Consigli di Cucina

Come preparare il fricandò

Se in cucina siete abbastanza abili con i primi, i secondi e i dolci, ma non avete mai l'idea giusta per un contorno gustoso e rapido da preparare, questa guida potrebbe esservi molto utile. Nel breve testo di seguito infatti vi proporremo alcuni suggerimenti...
Consigli di Cucina

Come preparare la crema fredda al caffè

In questo articolo, che stiamo per proporre ai nostri cari lettori, desideriamo mettere a loro disposizione il modo per imparare come preparare la crema fredda al caffè, comodamente in casa e con degli elementi semplici e veloci, che si possono reperire,...
Consigli di Cucina

Come preparare il tè alla vaniglia

La maggior parte delle persone ritiene che preparare un buon tè sia una delle operazioni più semplici e rapide che esistano: basta comprare le bustine preferite, scaldare l'acqua, inserirvi all'interno la bustina e lasciare in infusione per circa cinque...
Consigli di Cucina

Conserve da preparare a dicembre

Oggi, grazie alle moltissime varietà di verdura e frutta disponibili in gran parte dell'anno, chi non vuole rinunciare al sapore di alcuni degli alimenti più amati può decidere di preparare delle conserve da gustare quando desidera. Si tratta di preparazioni...
Consigli di Cucina

Come preparare le uova al sugo

Le uova sono uno di quegli alimenti che non possono mancare nella nostra cucina, infatti possono essere utilizzate in tantissime preparazioni sia dolci sia salate. Anche quando consumate da sole permettono di dare sfogo alla fantasia, in quanto possono...
Consigli di Cucina

Come preparare un perfetto uovo in camicia

Per un pranzo last minute goloso e particolare, perché non lasciarci tentare dal cremoso ripieno di un uovo in camicia? Una ricetta all'apparenza semplice, che in realtà riesce a stupire e conquistare il palato con la sua morbida consistenza. Anche...
Consigli di Cucina

Come preparare una panatura con farina integrale

La panatura di farina di grano integrale è molto diversa da quella classica fatta con grano tenero. Essa si differenzia sia nel colore che nel sapore. Il primo. Infatti tendere ad essere più scuro rispetto al normale colore, me tre il secondo è decisamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.