Come preparare lo strudel di peperoni e zucchine

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Lo strudel, tipico piatto della cucina tedesca, è entrato nelle abitudini culinarie italiane già da molto tempo, per merito del suo sapore semplice ma al contempo sfizioso, capace di richiedere poco impegno ma offrendovi la possibilità di sperimentare come più vi piace. Altra nota positiva dello strudel è quella di essere un piatto particolarmente piacevole da gustare nelle stagioni estive, in quanto si tratta di una pietanza particolarmente leggera da gustare anche fredda. Se ami il sapore dello strudel e hai voglia di provare una ricetta e sapori nuovi, vogliamo spiegarvi in questa guida come preparare lo strudel di peperoni e zucchine.

26

Occorrente

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • Pangrattato
  • Cubetti di formaggio
  • tuorlo di 1 uovo
  • 250 gr di peperoni
  • 250 gr di zucchine
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
36

Preparazione degli ingredienti

Il primo passo di cui occuparsi per un'ottima realizzazione dello strudel di peperoni e zucchine, sarà quello di occuparvi per prima cosa dei peperoni. Per rimuovere adeguatamente la buccia, sarà necessario abbrustolirli, in padella o al forno, finché non avranno assunto una colorazione scura su tutti i lati. A questo punto, nel frattempo che i peperoni si abbrustoliranno, potrete occuparvi delle zucchine. Lavatele e tagliatele in piccoli pezzettini. Mettete una padella sul fuoco assieme ad una cipolla tritata e aggiungete due cucchiai di olio extravergine di oliva, e quando sarà abbastanza caldo aggiungete le zucchine e lasciatele cuocere finché non saranno diventate tenere. Assicuratevi di scolare o far evaporare tutta l'acqua contenuta all'interno delle zucchine, per evitare che vada a bagnare troppo la pasta sfoglia. A questo punto i peperoni avranno raggiunto la cottura e si saranno raffreddati. Prendeteli e spellateli accuratamente, privateli della polpa e di tutti i semi contenuti all'interno e poi tagliateli a dadini della stessa dimensione delle zucchine. Prendete una ciotola e disponete al suo interno tutti gli ingredienti precedentemente tagliati, aggiungendo anche del formaggio a dadini e del pangrattato.

46

Procedimento

Una volta che tutti gli ingredienti per il vostro strudel di peperoni e zucchine saranno pronti, srotolate il rotolo di pasta sfoglia su una teglia coperta con carta da forno o imburrata. Spolverate la base della pasta sfoglia con del pangrattato, poi adagiate con delicatezza tutti gli ingredienti nella ciotola, assicurandovi di distribuirli in modo omogeneo, livellandoli con l'aiuto di un cucchiaio.

Continua la lettura
56

Cottura

A questo punto non dovrete fare altro che piegare e chiudere la pasta sfoglia dando la classica forma dello strudel, poi praticate con il coltello tre tagli alla stessa distanza uno dall'altro. Se volete ottenere un risultato più sofisticato, spennellate la superficie con il tuorlo d'uovo. Finalmente il vostro strudel di peperoni e zucchine è pronto per essere infornato a duecento gradi fino alla completa doratura.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servitelo freddo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare lo strudel di pasta fillo con carote e broccoli

Lo strudel è un piatto estremamente gustoso della tradizione culinaria alto atesina. Molto conosciuto e apprezzato nella sua variante dolce, lo strudel, è ottimo anche come antipasto o piatto unico salato. In questa guida vi insegnerò come preparare...
Antipasti

Come preparare uno strudel al gorgonzola senza glutine e lattosio

Quando si hanno degli ospiti a cena, è sicuramente piacevole preparare qualche pietanza sfiziosa adatta a tutti. Bisogna però considerare che molte persone, soffrono di vari intolleranze, come ad esempio quella al lattosio e molte altre persone, possono...
Antipasti

Come preparare lo strudel di patate al tonno

Chi l' ha detto che lo strudel è solo un dolce tipico tirolese. Ormai con il termine strudel intendiamo un goloso rotolo di pasta sfoglia ripieno di ogni prelibatezza, sia dolce che salata. Quindi se siete stanchi di cucinare il classico strudel dolce...
Antipasti

Come preparare lo strudel di pasta fillo con bietole

Se desiderate presentare in tavola un gustoso antipasto da servire in qualsiasi circostanza, ecco a voi lo strudel di pasta fillo con bietole. Si tratta di un goloso strudel salato farcito con bietole fresche, ricotta di mucca e abbondante parmigiano...
Antipasti

Come preparare i peperoni farciti al cuscus speziato

I peperoni farciti al cuscus speziato sono un goloso secondo piatto che può essere preparato e gustato anche da chi segue una dieta prettamente vegetariana. Per ottenere un buon risultato finale procuratevi presso il vostro fruttivendolo di fiducia dei...
Antipasti

Come preparare il timballo di mozzarella con peperoni e melanzane

Il timballo di mozzarella con peperoni e melanzane è un piatto sostanzioso, adatto per i pranzi domenicali in famiglia. È semplice da realizzare ma bisogna avere un po’ di tempo a disposizione. Spesso si serve in tavola come piatto unico, abbinando...
Antipasti

Strudel con ricotta e prosciutto

Lo strudel è una preparazione tipica del nord Europa, e più precisamente è un piatto tipico dell'Austria e della Germania. Il nome proviene dalla lingua tedesca e significa vortice, riferito alla forma arrotolata su sé stessa della pietanza. Lo strudel...
Antipasti

Come preparare i peperoni gialli alla mollica

I peperoni gialli sono un'ottima alternativa per preparare dei secondi speciali. Tante sono le ricette che si prestano e risultano sempre stuzzicanti e leggere. Inoltre, in qualsiasi modo si preparano si possono gustare sia caldi che freddi. Per quanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.