Come preparare lo strudel dolce alla zucca

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare lo strudel dolce alla zucca
15

Introduzione

Se volete realizzare un dolce goloso da presentare in tavola a fine pasto ma che non sia troppo calorico, ecco a voi lo strudel dolce alla zucca. Si tratta di un goloso dessert molto semplice da preparare che sicuramente incontrerà i gusti di tutti. Potete servirlo appena sfornato già tagliato a fette oppure accompagnarlo con un'ottima crema inglese vanigliata. Leggete attentamente le indicazioni riportate a seguire per comprendere al meglio come preparare un delizioso strudel dolce alla zucca.

25

Occorrente

  • 500 g di polpa di zucca
  • 200 g di farina 00
  • due cucchiai di uvetta passa
  • due cucchiai di pinoli
  • cannella
  • una bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • zucchero a velo
  • 3 cucchiai di olio di semi
  • sale
35

Per prima cosa prendete la zucca che avete a disposizione e tagliatela a pezzi di medie dimensioni. Mettete quanto ottenuto in una pentola e coprite con acqua fredda. Cuocete la zucca a fiamma vivace fino a quando sarà diventata abbastanza morbida dopodiché scolatela e mettetela in una terrina. Con uno schiacciapatate o un passa verdure, riducete la zucca in purea.
Versate l'uvetta passa in una tazza e versateci sopra dell'acqua tiepida, Lasciatela ammollare per circa cinque minuti poi strizzatela bene e unitela alla polpa della zucca.
Amalgamate gli ingredienti con un cucchiaio di legno.

45

Versate i pinoli in una padella antiaderente e fateli tostare a fiamma vivace fino a quando profumo non diverrà più intenso. Aggiungeteli all'impasto principale e poi unite anche la bustina di vanillina, un pizzico di cannella e lo zucchero semolato. Mescolate con un cucchiaio di legno tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto dall'aspetto omogeneo e lasciatelo riposare per un quarto d'ora.
Intanto versate la farina in un recipiente, aggiungete un cucchiaio di olio di semi, un pizzico di sale e amalgamate con le mani. Aggiungete tanta acqua fredda quanto basta per ottenere un impasto elastico ma non appiccicoso. Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa trenta minuti.

Continua la lettura
55

Trascorso il tempo indicato riprendete l'impasto e, aiutandovi con un mattarello, stendetelo fino a ottenere unna sfoglia rettangolare molto sottile. Spennellate la superficie della pasta con un po' di olio di semi e versate la farcia al centro creando una lunga striscia. Arrotolate la pasta su se stessa per creare lo strudel e richiudete accuratamente i due estremi. Prelevate con due mani lo strudel con estrema delicatezza e appoggiatelo sopra una placca coperta con carta da forno. Sistemate la parte della chiusura verso il basso per evitare che il vostro dolce si apra in cottura. Preriscaldate il forno a 200° e, appena sarà ben caldo, infornate il dolce e cuocetelo per quaranta minuti. Prima di servire lo strudel alla zucca in tavola, decoratelo con abbondante zucchero a velo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: strudel di zucca e amaretti

La pasta sfoglia è un impasto di straordinaria tecnica e di grande bontà; si adatta benissimo sia per il salato che per il dolce. Nella guida che segue vi sarà spiegato come preparare la ricetta dello strudel di zucca e amaretti. In particolare, i...
Dolci

Come preparare il dolce di zucca

Con l'arrivo del mese di ottobre fervono i preparativi per la grande festa di Halloween che ormai dagli Stati Uniti si è diffusa anche in Italia. Tutti i bambini con l'aiuto dei più adulti preparano le zucche da decorare e preparano i loro travestimenti...
Dolci

Ricetta: crema dolce di zucca con amaretti

Tra i vari ortaggi da poter sfruttare per decine di ricette da preparare nelle stagioni invernali autunnali, c'è sicuramente da mettere in primo piano la zucca. La zucca è un ortaggio molto dolce, delicato che si presta a moltissime ricette sfiziose....
Dolci

Come preparare lo strudel alle ciliegie

Lo strudel è un dolce di origine tipicamente austriaca, diffuso anche in Italia, soprattutto nelle regioni del nord. Da noi si è soliti realizzare il classico strudel con il ripieno di mele e uva sultanina, ma in Austria è molto diffuso anche lo strudel...
Dolci

Come preparare lo strudel light

Lo strudel è uno squisito dolce di origine tedesca a base di mele. Difficile resistergli, ma se siete a dieta o per qualsivoglia motivo dovete limitare il consumo di alimenti ricchi di zucchero, cosa potete fare se desiderate proprio questo dolce? Con...
Dolci

Come fare la crema dolce di zucca

A volte per dare libero sfogo alla proprio creatività e alla propria fantasia, possiamo dedicarci alla preparazione di una gustosissima pietanza. Per farlo non serve essere degli chef stellati, basta veramente un po' di impegno e voglia di fare per ottenere...
Dolci

Come preparare lo strudel alle pere

Lo Strudel è una ricetta davvero molto gustosa e golosa che può essere cucinata sia in variante dolce che in variante salata (anche se la versione più conosciuta è quella dolce). Lo strudel è anche molto semplice da cucinare e può essere realizzato...
Dolci

5 modi per preparare uno strudel salato

Tipico dolce austriaco, le origini dello strudel risalgono all'epoca degli Assiri e tracce della sua produzione si ritrovano anche nelle fonti pervenuteci dall'Antica Grecia. Il suo nome in tedesco significa "vortice" ed è difatti una forma di pasta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.