Come preparare lo yogurt alla pesca

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare lo yogurt alla pesca
18

Introduzione

Lo yogurt è un alimento leggero e fresco, ottimo da gustare dopo i pasti o per una colazione e uno spuntino sano, soprattutto durante il caldo periodo estivo. Perché non prepararlo in casa? In questo modo non rischierete di mangiare troppi coloranti, conservanti e aromi artificiali di cui spesso le industrie alimentari abusano, e aiuterete anche l'ambiente diminuendo il consumo della plastica dei vasetti. Ecco come preparare un sano e gustoso yogurt alla pesca fatto in casa.

28

Occorrente

  • 1 L di latte
  • 3 cuccchiai di yogurt intero
  • 2 pesche
  • 2 cucchiai di miele
38

Dopo esservi procurati i pochi ed economici ingredienti necessari, procediamo con la preparazione dello yogurt. Mettete il litro di latte intero in una pentola e scaldatela a fuoco basso. Quando il latte caldo comincia a salire spegnete il fuoco e con un cucchiaio togliete la "pelle" di grasso formata sulla superficie del latte. Coprite la pentola con un coperchio e lasciate raffreddare.

48

A questo punto aspettate che il latte raggiunga 38 gradi circa: potete usare un termometro da cucina per controllare la temperatura, oppure se non ne possedete uno immergete la punta di un dito, bel pulito, se sentite caldo ma non bollente potete procedere. Prendete un contenitore ermetico e aggiungete due cucchiai di yogurt intero, è indispensabile che contenga i fermenti lattici vivi. Poi aggiungete sei cucchiai del latte scaldato, dopo averlo fatto passare in un colino. Mescolate il composto in modo che non si formino grumi.

Continua la lettura
58

Ora procedete facendo scaldare il forno a 50 gradi per circa 50 secondi o un minuto. Poi aggiungete il resto del latte nel contenitore ermetico, sempre passandolo precedentemente attraverso un colino. Mescolate ancora per amalgamare bene gli ingredienti evitando la formazione di grumi. Chiudete il contenitore ermetico e inseritelo nel forno per circa sei o otto ore. D'inverno potete coprire il contenitore con una coperta prima di metterlo in forno a riposare, ma d'estate o in primavera non è necessario.

68

Una volta riaperto il vostro forno, dopo aver aspettato il tempo adeguato, troverete il vostro ottimo yogurt più solido e già pronto da gustare. Per aggiungere più sapore potete aromatizzarlo con le pesche procedendo in questo modo: sbucciate o lavate le vostre pesche, snocciolatele e tagliatele a cubetti. Usate il frullatore o il mixer per frullare i pezzetti di pesca con l'aggiunta di due cucchiai di miele, o se preferite con lo zucchero, e frullate con la quantità desiderata di yogurt.

78

Questa era la ricetta per preparare uno yogurt alle pesche fatto in casa, in modo perfettamente sano e naturale. Potete aggiungere al vostro yogurt qualsiasi tipo di frutta, per renderlo più goloso unite anche estratto di vaniglia e pezzettini di mandorle e frutta secca. Potete gustare il vostro yogurt anche con dei cereali da colazione. Oppure lasciandolo una ventina di minuti nel congelatore potrete gustare un ottimo sorbetto.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • D'inverno ricordate di avvolgere il contenitore con lo yogurt in una coperta prima di lasciarlo in forno a riposo per otto ore circa!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare lo yogurt al cioccolato

Lo yogurt è un alimento derivato dal latte. Consumato quotidianamente in diversi momenti della giornata, lo yogurt ha origini lontane nel tempo. Si suppone che i primi a mangiarlo siano stati gli antichi abitanti della Turchia. Attualmente lo yogurt...
Dolci

Come preparare uno smoothie allo yogurt

Prima di scoprire come preparare uno smoothie allo yogurt, specifichiamo che esso è semplicemente la variante americana del frullato italiano. Ma con qualche importante differenza. Lo smoothie, diversamente dal frullato, è più leggero perché non...
Dolci

Come preparare una ciambella alle mele e yogurt

La torta o la ciambella di mele è un classico della nostra cucina, ma si presta benissimo anche alla realizzazione di altre ricette differenti, per esempio grazie all'aggiunta di un secondo ingrediente come lo yogurt. La consistenza del dolce acquisterà...
Dolci

Come preparare i plumcake speziato allo yogurt

Per iniziare la giornata con una colazione golosa e profumata, lasciamoci ispirare dai sentori speziati di un plumcake allo yogurt sofficissimo! Una ricetta semplice e veloce, perfetta per un risveglio pieno di energia. Il plumcake allo yogurt è un delicato...
Dolci

Come preparare lo yogurt al cocco

Preparare uno yogurt al cocco non è un'operazione difficile; va comunque sottolineato che essa richiede la conoscenza del procedimento di preparazione. Senza quest'ultimo non si può fare l’aromatizzazione del prodotto base; essa infatti avviene solo...
Dolci

Come preparare la cheesecake allo yogurt

In questo articolo vogliamo proporre la realizzazione di una nuova ricetta di un dolce, che è molto invoga ed è anche molto diffuso perché tende ad essere molto apprezzato sia dai grandi che anche dai bambini. Cercheremo di imparare come poter preparare...
Dolci

Come preparare i muffin allo yogurt

I muffin allo yogurt rappresentano un dessert senza dubbio molto goloso e semplice da preparare. Questi sfiziosi dolcetti non necessitano di troppi ingredienti e possono essere serviti anche durante le feste dei bambini oppure per una golosa merenda....
Dolci

Come preparare lo yogurt alla banana

Lo yogurt è uno degli alimenti più famosi e mangiati al mondo, ne esistono di molte varietà e gusti per ogni esigenza. Anche se se ne possono trovare di moltissime marche in commercio, alle volte i prodotti confezionati in casa o perlomeno artigianali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.