Come preparare lo zabaione classico agli amaretti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Un fantastico dessert che fornisce carica oltre ad essere buono e deliziare i palati dei propri commensali. La preparazione dello zabaione è un dolce molto semplice da preparare e come ben si sa è piuttosto nutriente oltre che gustoso. Un dolce che alla fine si abbina al termine di ogni pasto. Nella guida vedremo come preparare un buon zabaione classico agli amaretti.

28

Occorrente

  • 6 uova
  • 130 gr di zucchero
  • 70 ml di marsala
  • 50 gr di amaretti
  • Cacao amaro
38

Come prima cosa bisogna iniziare con le uova. Quindi prendere due recipienti e separare il tuorlo dall'albume. Aggiungere ai tuorli lo zucchero e con l'aiuto delle fruste montare i due ingredienti. Per far questo è consigliabile procedere a bagno maria. Quindi prendere il recipiente con i tuorli (che chiaramente deve essere in ferro) e disporlo sopra un tegame con dentro l'acqua.

48

È necessario lavorare i tuorli per almeno dieci minuti in modo tale da ottenere un composto ben spumoso. Man mano che si lavora il dolce si può aggiungere qualche tipo di bevanda per renderlo più energico come ad esempio il vino, anche se la ricetta classica richiede la presenza del marsala. Quindi versare poco alla volta la bevanda giusto per accentuare il sapore dello zabaione. Nel momento in cui la crema inizierà a densificarsi a tal punto che le fruste, una volta staccate, rimangono perfettamente in verticale, allora a questo punto lo zabaione è pronto.

Continua la lettura
58

La comodità dello zabaione è che si tratta di una crema dolce e soffice che si può abbinare in qualsiasi modo. Un' ottima soluzione è cambiare la ricetta con altri tipi di bevande come ad esempio il rum. Inoltre si può smorzare la crema anche con qualcosa di più solido come ad esempio gli amaretti. Quindi, prima di disporre lo zabaione in bicchieri di servizio, sbriciolare gli amaretti e versarli nella crema: con una frusta mescolare in modo tale da omogeinazzare il tutto. A questo punto va posto in frigo per farlo riposare e servire ben fresco.

68

Per servire questo fantastico dessert bisogna utilizzare dei recipienti adeguati: lo zabaione per quanto semplice può essere presentato in modo molto elegante. Quindi, una volta trovati i giusti contenitori, che possono essere vasetti o bicchieri, disporre parte del composto all'interno, avendo cura a non sporcare i bordi. Per impreziosire aiutarsi con un colino e mettere una leggera spolverata di cacao amaro oppure delle scaglie di cioccolato grattugiato. Una volta concluso pulire il tutto con un tovagliolo, in modo tale che il dessert sia ben presentabile per i vostri commensali.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al posto degli amaretti si possono utilizzare le scaglie o le gocce di cioccolato
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare lo zabaione allo senzero

Lo zabaione, scritto zabajone, è una crema storica ed apprezzatissima in tutta Italia dalle origini poco chiare. Si dice che il nome derivi da ''zabaja'', una bevanda veneziana. La sua preparazione semplicissima consiste nello sbattere tuorli d'uovo...
Dolci

5 modi di preparare gli amaretti

La bontà degli amaretti è indiscutibile. Semplici biscottini, che incantano i palati di tutti con il loro profumo e il sapore indimenticabile e caratteristico. Gli amaretti si prestano poi a moltissime preparazioni. Perfetti per guarnire una coppa di...
Dolci

Come preparare la crostata di mele agli amaretti

Le torte che risultano sempre gradite sono le crostate. Fanno parte di una tradizione antica, che ha come base la pasta frolla. Anche se poi, quest'ultima spesso viene rivisitata aggiungendo elementi, che la rendono particolare. Ma, per ottenere una crostata...
Dolci

Come preparare le coppe di zabaione con mele caramellate

Se come dessert intendiamo elaborare una ricetta gustosa e nel contempo innovativa, possiamo realizzare delle coppe di zabaione con mele caramellate. Si tratta di una composizione che richiede un minimo di tempo per prepararla, ma dal risultato soddisfacente...
Dolci

Come preparare la torta ricotta ed amaretti

Se siete amanti dei dolci e vi piace preparare spesso torte, biscotti e pasticcini da offrire ai vostri ospiti o da consumare con la vostra famiglia al termine di un pranzo, leggete questa utilissima guida dove vi spiego in modo semplice come preparare...
Dolci

Come preparare la crostata di mascarpone e amaretti

La crostata di amaretti e mascarpone rappresenta una variante della classica crostata alla marmellata ed è adatta a tutti i tipi di palati. La sua buona riuscita dipende molto dalla lavorazione dell’impasto: esso infatti necessita di essere preparato...
Dolci

Come cucinare lo zabaione

I dolci sono la passione di molti di noi, questo si sa. Ebbene, le varianti sono davvero infinite se pensiamo a quanti ingredienti si utilizzano. Le creme e il cioccolato si impiegano molto frequentemente per farcire dei golosi dessert di vari tipi. Una...
Dolci

Come preparare il tiramisù agli amaretti senza uova

Se siete alla ricerca di un goloso dessert che al contempo non sia eccessivamente calorico, ecco a voi il tiramisù agli amaretti senza uova. Si tratta di una ricetta rivisitata del classico tiramisù altrettanto appetitosa e semplice da realizzare....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.