Come preparare pasticcini di mandorle

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Vedremo in questa guida come preparare una ricetta molto golosa: pasticcini di mandorle. La preparazione di certi dolci, pasticcini e biscotti sembra magari ideale per tutti, però purtroppo non è cosi. Chiunque di voi, potrà riuscire a preparare ed elaborarne uno, magari anche con poco tempo. Occorrerà un po' d'impegno ma specialmente tanta dose di creatività. Ci sono dei dolci ad esempio, che soltanto a dirli per nome, ci tiriamo subito indietro dal pensiero di farli, come per esempio i pasticcini. Essi sono molto elaborati e minuziosi nella loro preparazione. Non è per nulla così. In seguito inoltre, vi daremo i giusti consigli sulla loro creazione in poco tempo. I pasticcini di mandorle sono raffinati ed ottimi dolci alla frutta secca, ed andranno serviti in speciali momenti. Sono molto nutrienti, golosissimi, piacevoli, anche dal lato estetico e soprattutto buoni. L'unico lato negativo è che contengono tante calorie. Proseguite la lettura per sapere come farli. Buon lavoro!

27

Occorrente

  • 300 grammi di farina di mandorle
  • 2 Uova
  • 300 grammi di zucchero
  • 1 bustina di vaniglia
  • 150 grammi di ciliegie candite
37

Per cominciare con la vostra ricetta vi dovrete procurare gli ingredienti che occorreranno per la preparazione di 14 pasticcini alle mandorle. Vi serviranno 300 grammi di farina di mandorla, che potrete trovare in un qualsiasi supermercato o negozio di alimenti. Vi serviranno 2 uova, che userete soltanto l'albume, poi una bustina di vaniglia, mezzo limone, 300 grammi di zucchero e per finire 150 grammi di ciliegie candite.

47

Continuate versando la farina di mandorle dentro ad una terrina, poi aggiungete lo zucchero, gli albumi montati a neve che dovranno essere molto densi. Aggiungete la scorza del limone grattugiata e la bustina di vaniglia. Ora dovrete proseguire mescolando per bene con l'aiuto di un mixer o cucchiaio di legno. Una volta amalgamato il tutto per bene, dovrete formare della palline grosse con l'impasto che avrete ottenuto. Queste palline dovranno essere grosse circa come una noce, poi le dovrete leggermente schiacciare tra le mani.

Continua la lettura
57

Prendete ora una teglia antiaderente, ricopritela con carta da forno. Tale ultima operazione è fondamentale, in quanto eviterete che i biscotti si brucino. Ora dovrete mettere, in modo ordinato, i vostri pasticcini crudi dentro la teglia. Una volta allineati, dovrete prendere le ciliegie candite, tagliatele pure a metà e mettetene una metà sopra a ciascun pasticcino.

67

Adesso dovrete soltanto accendere il forno, fatelo quindi riscaldare a 180° per 5 minuti circa. Quando il forno sarà caldo, mettete la teglia dentro coi pasticcini di mandorle, lasciate sempre la stessa temperatura nel forno: 180°C per il forno elettrico, mentre 170°C se avete il forno ventilato e a gas. Una volta che sono cotti, toglieteli dal forno, fate raffreddare per almeno 10 minuti. In seguito, potrete disporli sopra ad un vassoio nell'ordine che preferite, poi servite.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cuocere per 15 minuti nella parte media del forno

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i pasticcini con crema al liquore

I pasticcini, come si rileva dal nome, sono dei piccoli e deliziosi dolci. Si chiamano anche "mignon" ed appartengono alla gastronomia pasticcera. Sono comuni in tutta Europa, ma specialmente in Italia. Si compongono solitamente con una base di pasta...
Dolci

Come preparare dei pasticcini alla frutta

I pasticcini alla frutta sono dei dolcetti che non devono mai mancare alle celebrazioni degli eventi più importanti. Oltre a ciò, sono ottimi dopo un pranzo o una cena, accompagnati magari da un buon caffè. Questi pasticcini si possono gustare in tutti...
Dolci

Come preparare i pasticcini al cocco senza glutine

Piccoli e deliziosi, i pasticcini sono una coccola sfiziosa! Golosi e ideali per accompagnare una tazza di tè fumante o un caldo e avvolgente caffè. Spesso però, chi soffre di intolleranze al glutine, deve rinunciare al piacere di gustare questi mini...
Dolci

Come preparare la pasta di mandorle

La buonissima pasta di mandorle trova le proprie origini in Sicilia. Per prime furono le suore del convento della Martorana nelle vicinanze di Palermo a preparare questo tipo di pasta. Essa viene da sempre utilizzata nelle preparazioni dolciarie, presentandosi...
Dolci

Come preparare i bocconcini di mandorle

A scaglie, tritate o sotto forma di farina, le mandorle sono degli ingredienti molto usati nella pasticceria e nella gelateria. La farina di mandorle, ad esempio, si utilizza per preparare ottimi dolci. A volte in aggiunta o in totale sostituzione della...
Dolci

Ricetta: pasticcini di uva e cioccolato

Il cioccolato e l'uva rappresentano un perfetto binomio da assemblare per realizzare dei gustosissimi pasticcini. Questi ultimi sono anche un modo dolce e leggero per iniziare un aperitivo o concludere una cena in compagnia di amici o parenti. Questa...
Dolci

Come preparare la torta di mandorle

Con l'arrivo della stagione estiva si pensa già ai sapori freschi e genuini dei frutti che arriveranno, e tra questi come tralasciare il sapore delle mandorle? Appena sgusciate, tostate o in qualunque altra maniera, le mandorle restano un cult della...
Dolci

Come preparare i biscotti con farina di mandorle e cioccolato

Biscotti semplicissimi da preparare, quelli con farina di mandorle e cioccolato rappresentano una succulenta specialità tra le più apprezzate della tradizione pasticciera. Vi basterà impastare nel modo più appropriato tutti gli ingredienti fino a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.