Come preparare polpette alla ricotta

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare polpette alla ricotta
16

Introduzione

Le polpette rappresentano sicuramente uno dei piatti più gustosi e veloci da preparare. Si tratta infatti di una ricetta davvero molto semplice che può essere realizzata in qualsiasi momento. Tra le diverse varianti che si possono eseguire, quella delle polpette alla ricotte è senz'altro una delle più deliziose. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato come farle.

26

Occorrente

  • 300 g di ricotta di pecora
  • 2 uova
  • 150 g di pane grattugiato (mollica)
  • 100 g di pecorino
  • prezzemolo
  • 1/2 bottiglia di passata di pomodoro
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio, sale q.b.
  • in sostituzione della ricotta: 250 grammi di panna di soia o 300 grammi di tofu
36

Preparare l'impasto

In una ciotola mettiamo la ricotta e lavoriamo con una forchetta per sgranarla un po'. Poi aggiungiamo gli altri ingredienti cioè il sale, il prezzemolo tritato finemente, le uova, il pane e il formaggio. Adesso amalgamiamo bene il tutto con le mani fino a quando il composto risulterà ben omogeneo e compatto. Se dovesse risultare troppo molle, possiamo aggiungere un'altra manciata di mollica di pane oppure dell'altro formaggio grattugiato. Se al contrario fosse troppo duro, possiamo aggiungere un tuorlo oppure un cucchiaio di passata di pomodoro anche a crudo.

46

Cuocere le polpette

Prendiamo ora una pentola larga e bassa, abbastanza capiente da contenere agevolmente tutte le nostre polpette. Mettiamo un filo d'olio extravergine d'oliva e uno spicchio d'aglio intero. Accendiamo il fuoco e facciamo imbiondire l'aglio, dopodiché aggiungiamo la passata di pomodoro che allungheremo con un poco d'acqua. Con la potenza della fiamma alla temperatura minima, portiamo a bollore e mano a mano formiamo le nostre polpette con l'aiuto delle mani e poniamole ad una ad una delicatamente nel sugo. Copriamo con il coperchio e a fuoco lento facciamole cuocere, facendo attenzione che il sugo non si addensi troppo. Per girare le polpette, aiutiamoci con la forchetta facendole ruotare con delicatezza oppure prendiamo la pentola per i manici, facendo attenzione a non bruciarci e scuotiamola per fare muovere le polpette.

Continua la lettura
56

Servire

A questo punto non ci resta che servire in tavola le nostre polpette alla ricotta. È preferibile consumare questo piatto ben caldo ma se vogliamo possiamo anche mangiarlo tiepido. Inoltre è possibile accompagnare le polpette con un buon vino rosso.

66

Usare la panna di soia

Per coloro che sono intolleranti ai latticini, è possibile sostituire la ricotta con della panna di soia oppure con del tofu. In quest'ultimo caso sarà necessario tritare finemente il formaggio di soia dopo averlo fatto marinare per almeno quindici minuti in olio e limone. Trascorso il tempo, bisogna colarlo bene dal liquido e procedere alla preparazione delle polpette seguendo i passi sopra indicati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare le polpette di zucchine e ricotta

L'estate incombe, e le temperature estive mal si sposano con la voglia di passare interminabili ore ai fornelli. Ecco allora che questa ricetta vi permetterà di fare un figurone con i vostri commensali, anche quelli più esigenti, senza necessariamente...
Antipasti

Polpette di ricotta

Le polpette sono un piatto gradito a chiunque e possono essere preparate in tantissime versioni, dalle classiche alla carne, passando per quelle a base di pesce o con sole verdure. Quelle che vi proponiamo oggi sono le polpette di ricotta, un piatto gustoso...
Antipasti

Come fare le polpette di spinaci e ricotta

Tra i grandi classici intramontabili della cucina italiana, e soprattutto dei pranzi domenicali, le polpette meritano un posto d'onore. Golose e ricche di gusto, sono un secondo piatto sfizioso e apprezzato da tutti. Anche se la ricetta originale vuole...
Antipasti

Ricetta: polpette di ricotta e cavoli

Se volete stupire i vostri ospiti con una ricetta davvero insolita ma nel contempo molto gustosa, allora vi conviene cimentarvi nella preparazione di polpette a base di ricotta e cavoli. Il procedimento prevede alla fine la frittura in padella, così...
Antipasti

Come preparare le polpette al basilico

Organizzare un pranzo o una cena con i nostri amici e parenti non è mai una impresa molto semplice perché dovremo preparare delle pietanze sempre nuove e diverse dalle solite ma dovremo allo stesso tempo essere in grado di soddisfare il gusto di tutti...
Antipasti

Come preparare le polpette di tonno al limone

Le polpette sono una golosa preparazione che può essere rivisitata in moltissime varianti! Anche se la ricetta classica le vuole rigorosamente di carne, le polpette si prestano a essere realizzate anche con altri ingredienti. Per una cena estiva all'aperto,...
Antipasti

Come preparare le polpette di melenzane

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non preparare un antipasto capace di evocare il caldo profumo dell'estate? Le polpette di melanzane sono un'idea golosa e semplice da preparare, perfette anche per una cena all'aperto a tema vegetariano....
Antipasti

Come preparare le polpette di cardi

Le ricette vegane si stanno diffondendo a macchia d'olio, così oggi vogliamo proporvene una davvero gustosa, le polpette di cardi. I cardi non sono altro che le piante che si trovano alla base dei carciofi e sono ricche di proprietà. Preparare le polpette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.