Come preparare polpette di quinoa con verdure

Tramite: O2O 05/11/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

C'è poco da fare in cucina ci si può davvero sbizzarrire con le infinite ricette che si possono trovare. Inoltre da un bel po' di anni ci sono anche i programmi di cucina che danno un grosso aiuto alle tante persone che vogliono cimentarsi ai fornelli riuscendo a diventare così dei cuochi migliori. In questa guida, verrà proposta la ricetta culinaria che mostra come preparare delle polpette di quinoa con verdure. Si tratta di un secondo piatto che può essere gustate sia da chi osserva un'alimentazione vegana che vegetariana. Sicuramente ne rimarranno entusiasti coloro che assaggeranno, ma allo stesso tempo anche colui o colei che le ha preparate, visto che vedrà la soddisfazione dipinta sul volto di chi ha provato questa prelibatezza. Infine va detto che queste polpette possono subire la variante di essere preparate sia fritte che al forno, tutto starà nella scelta di chi andrà a prepararle.

25

Lavare gli ingredienti

Per preparare al meglio le polpette di quinoa con le verdure si deve cominciare mettendo sotto l'acqua corrente la quantità di quinoa indicata nella lista degli ingredienti. Dolo averla lavata accuratamente è necessaria lasciarla in ammollo per un po' di tempo. Essa andrà messa successivamente in una pentola dove ovviamente non dovrà mancare l'acqua e poi si potrà procedere alla cottura che dura circa un quarto d'ora. Mentre avviene tale procedura, si potrà pensare a lavare le verdure, ossia in questo caso le zucchine che dovranno anche essere tagliate. Quando la quinoa sarà pronta andrà poi messa nella stessa ciotola delle zucchine dove si dovranno aggiungere ingredienti come il sale ed il pepe oltre ad un uovo.

35

Creare le polpette

Il passaggio successivo che indica come preparare le polpette di quinoa con verdure poi sarà quello di aggiungere la farina ed iniziare ad amalgamare il tutto aiutandosi con un cucchiaio di legno. Si formeranno così delle polpette che andranno ad unirsi al pangrattato che precedentemente è stato messo in un recipiente. Munendosi poi di una wok, al suo interno dovrà essere riscaldato l'olio di semi d'arachide, si introdurranno le polpette man mano quando si vedrà le l'olio sarà caldo a sufficienza.

Continua la lettura
45

Cuocere e servire

La fine della frittura delle polpette di quinoa con verdure la si noterà quando quest'ultime saranno dorate e grazie all'utilizzo di una schiumarola ci si aiuterà per poggiarle in un piatto dove ci sia anche la carta assorbente. L'olio in eccesso si andrà a scemare e sarà questo il momento in cui potranno essere servite croccanti ed ancora calde. Per chi poi apprezzerà impreziosire tale piatto, si potrà aggiungere lo stracchino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Lasagne di quinoa con verdure

In questa guida vi propongo una ricetta sfiziosa e saporita in cui sfrutteremo il potere nutritivo della quinoa. La quinoa infatti è un super cibo, ovvero un alimento che contiene alti valori nutrizionali che non hanno solitamente tutti gli alimenti....
Primi Piatti

Come fare le polpette di soia con verdure

Siete alla ricerca di una nuova ricetta da portare in tavola in qualche occasione speciale e non volete sfigurare, o avete in mente di organizzare un pranzo con cui riunire tutta la vostra famiglia e avete bisogno di scovare una ricetta che vi permetta...
Primi Piatti

Come preparare un ragù di quinoa

La quinoa è una pianta priva di glutine, di recente utilizzata per la preparazione di piatti vegani o per celiaci. Essendo ricca di proteine e vitamine, è molto nutriente ed energizzante. È, di fatto, un alimento utile per tutte le persone che sono...
Primi Piatti

Come preparare i fusilli di quinoa con crema di zucchine

La quinoa è un'erba che tuttavia viene classificata come cerale, vista la quantità di amido che contiene. Dalla macinazione dei suoi semi si ottiene una farina che viene impiegata nella produzione di pasta. La pasta di quinoa, offre una serie di vantaggi...
Primi Piatti

5 ricette estive con la quinoa

La quinoa è una pianta erbacea che fruttifica dei semi molto simili a dei cereali come l'orzo, il miglio, l'avena. Ma nonostante queste somiglianze essa non è un cereale. Essa è molto più vicina agli spinaci e alla barbabietola. Ma in cucina viene...
Primi Piatti

Come preparare la quinoa tricolore

Mangiare è la passione di moltissime persone che ogni giorno vogliono approfondire la conoscenza di nuove pietanze e sapori. Alcune ricetti sono facili da preparare, altre richiedono un po' più di tempo, ed esistono ricette per ogni stagione.Con l'arrivo...
Primi Piatti

3 ricette semplici con la quinoa

Grazie ad una maggiore attenzione per stili alimentari bio, anche in occidente ha preso piede la quinoa. Questa pianta, stretta parente degli spinaci, è estremamente particolare. I "semi" di quinoa sono un concentrato di proprietà benefiche, come quelle...
Primi Piatti

Come cucinare la quinoa con le lenticchie

Originaria del Sud America, precisamente, della zona compresa tra Perù e Bolivia, la quinoa nasce dalla lavorazione di una pianta erbacea, della stessa famiglia di spinaci e barbabietole. La macinazione dei suoi semi consente di ricavare una farina contenente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.