Come preparare tagliatelle dolci fritte

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La preparazione delle tagliatelle dolci fritte è piuttosto semplice. La ricetta potrebbe essere preparata in tempi ancora più brevi, usando una pasta fresca all'uovo già pronta. Tuttavia è importante sottolineare che la buona riuscita del piatto viene assicurata preparando personalmente le tagliatelle. Gli ingredienti consigliati nella voce "Occorrenti" si riferiscono alla preparazione di sei porzioni ed è possibile arricchire questa pietanza attraverso delle decorazioni, che daranno più sapore alla ricetta rendendola ancora più gustosi per i bambini. Vediamo dunque insieme come preparare le tagliatelle dolci fritte.

26

Occorrente

  • Scorza di un'arancia
  • Scorza di un limone
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 bustina di vanillina
  • "500 g" di pasta fresca all'uovo
  • Latte (quanto basta)
  • Olio per friggere
  • Zucchero a velo (quanto basta)
36

Mescolate gli ingredienti

Come prima cosa dovrete preparare la pasta fresca all'uovo. Lavoratela finché non sarà ben liscia e molto morbida. Stendetela e formare una sfoglia abbastanza sottile, ovvero alta pochissimi millimetri. Ritagliare dodici rettangoli e spennellate ognuno di essi con una piccola quantità di latte. Mescolate lo zucchero semolato con la bustina di vanillina all'interno di un bicchiere e spargete il composto ottenuto soltanto su sei rettangoli. Grattugiate la scorza di limone e quella d'arancia, distribuendone un pizzico su ciascun pezzo di pasta all'uovo. Ricoprite ogni rettangolo con i sei pezzi restanti, facendo corrispondere i lati. Passateci sopra un mattarello, assicurandovi che le due parti aderiscano bene.

46

Versate dell'olio in una padella

Successivamente, dovrete arrotolare i rettangoli seguendo la lunghezza dei lati corti, formando dei piccoli rotoli. Ritagliate ogni rotolino a rondelle aventi uno spessore (che incide sul sapore e, più spesse saranno le tagliatelle, maggiormente intenso e deciso sarà il loro gusto) all'incirca di 3 cm, affinché la cottura non sia troppo lunga. Prendete quindi una padella dal fondo largo e non necessariamente con dei bordi alti, per versarvi dell'olio e farlo riscaldare. Friggete le tagliatelle non tutte insieme quando quest'ultimo sarà ben caldo; aspettate che ciascuna tagliatella abbia raggiunto un bellissimo colore dorato.

Continua la lettura
56

Cospargete con zucchero a velo

Infine le operazioni conclusive che dovrete compiere sono le seguenti: prelevare le tagliatelle cotte mediante un mestolo forato e adagiarle sopra una carta da cucina assorbente, senza sovrapporle eccessivamente durante la fase del raffreddamento. Cospargete con abbondante zucchero a velo le tagliatelle, quando esse saranno tiepide. Servite la ricetta appena preparata tiepida oppure fredda ai vostri fortunati ospiti. Buon appetito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servite la ricetta appena preparata tiepida oppure fredda ai vostri fortunati ospiti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare le bombe fritte

Le bombe fritte ripiene, di crema alla vaniglia o di cioccolato, sono dei dolci perfetti per ogni tipo di palato. Con un po' di fantasia possono essere arricchite con della crema al cioccolato, con della marmellata, ed abbellite e decorate con scaglie...
Dolci

Come preparare dolci senza lattosio

I dolci sono quella parte del pasto che merita sempre un piccolo spazio di riserva nel nostro stomaco. Anche gli intolleranti al lattosio, però, dovrebbero avere l'opportunità di godersi un buon dessert. Per questo motivo, quando invitiamo qualcuno...
Dolci

Come preparare i dolci con vincotto

Il vino cotto è un alimento che viene utilizzato per la realizzazione dei dolci; nella maggior parte dei casi i dolci con il vino cotto sono preparati a Natale. Questi tipi di dolci hanno un retrogusto simile al miele e il sapore è come i mostaccioli....
Dolci

Come preparare la glassa effetto neve per dolci natalizi

Arriva il periodo natalizio vogliamo preparare dei dolci sfiziosi così da rendere la nostra tavola colorata e fantasiosa, vediamo come preparare la glassa effetto neve per dolci natalizi. Prepariamo un dolce semplice come per esempio dei biscotti che...
Dolci

Come preparare le frittelle dolci di zucchine

Tutti conosciamo il sapore dolce delle zucchine, ma pochi le usano per preparare dei dolci. In realtà esistono alcune ricette tradizionali, come quelle sarde, in cui invece sono la base per delle golose frittelle, buone a fine pasto o per un aperitivo....
Dolci

Come preparare le frittelle dolci senza uova

Le frittelle dolci senza uova, sono una variante più leggera delle frittelle classiche. Realizzarle senza uova, è utile per chi è intollerante a questo ingrediente, o per chi desidera realizzare qualcosa di buono, ma allo stesso tempo leggero. La preparazione...
Dolci

Come preparare dolci senza latte

L'intolleranza al lattosio è sempre più diffusa, sopratutto tra i giovani. Chi adora i dolci e non può rinunciarvi per colpa del lattosio, deve sapere che esistono tantissime ricette di dolci che non prevedono il latte. In alternativa, esistono anche...
Dolci

Come preparare dolci senza uova

Difficile immaginare di preparare dolci senza utilizzare le uova. Nel nostro immaginario collettivo assieme alla farina e allo zucchero le uova sono il primo ingrediente che compare quando pensiamo ad un dolce. Eppure, incredibile a dirsi, è possibile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.