Come preparare un aperitivo a casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Dopo una lunga giornata di lavoro o a destreggiarsi tra i diversi impegni concedersi un momento di relax prima di cena è d'obbligo. Ormai, da qualche tempo, si è diffusa l'abitudine di fare il classico aperitivo. Con l'inverno però, sempre più spesso, si decide di fare l'aperitivo a casa luogo caldo ed accogliente in cui ospitare i propri amici e parenti per un attimo di relax. Il momento dell'aperitivo prevede necessariamente la presenza di una bevanda, che può essere alcolica o analcolica, accompagnata da stuzzichini sfiziosi per stuzzicare l'appetito.
Se avete deciso di aprire la vostra casa agli amici e stupire i vostri ospiti con un aperitivo fresco e frizzante seguite questa breve guida. Vi spiegheremo come preparare un aperitivo a casa in modo semplice e veloce, a base di vino con l'aggiunta di spumante e frutta fresca. Un vino aperitivo coloratissimo e dal sapore esotico.

27

Occorrente

  • 1 bicchiere di vino secco
  • 1 bottiglia di spumante secco
  • 2 kiwi
  • 1 limone
  • 1 mango
  • 10 fragole
  • acqua minerale gassata
  • zucchero q.b.
37

L'occorrente per preparare il drink sono il vino, lo spumante e frutta esotica: kiwi, fragole e mango. Nella scelta del vino e dello spumante consigliamo di scegliere una buona qualità e per lo spumante preferitelo secco. Una volta reperito tutto l'occorrente, per prima cosa dedichiamoci alla preparazione della frutta. Lavate con molta cura e rapidità le fragole in un contenitore con acqua corrente. Mettete da parte le fragole più piccole e belle che andrete ad utilizzare per la presentazione dell'aperitivo. Frullate il resto dopo aver unito un bicchiere d'acqua, il succo di un limone e lo zucchero. Ora passiamo agli altri frutti: sbucciate e tagliate a spicchi il mango e i kiwi. Infine versate la metà dello spumante, mentre il resto riponetelo in frigo per mantenerlo ben freddo.

47

A questo punto procediamo ad unire tutti gli ingredienti. In un contenitore di vetro unite la frutta appena preparata con un bicchiere di acqua ed uno di vino. Aggiungete le fragole frullate e quelle lasciate intere. Infine versate metà dello spumante. La parte rimanente riponetele in frigo. Dopo aver terminato la preparazione mettete il contenitore di vetro in frigo per conservare l'aperitivo. Uno volta ben freddato il drink è pronto per essere servito. Ovviamente non porterete a tavola l'aperitivo nel contenitore in cui l'avete preparato, quindi munitevi di un altro contenitore, magari una bella ciotola, magari con un'alzata che darà alla presentazione un tocco scenografico. La ciotola deve possedere un diametro maggiore rispetto al contenitore precedente e deve essere sufficientemente fonda. Per evitare un risultato troppo pesante è consigliato l'uso di una ciotola in plastica. Nel momento in cui andrete a servire l'aperitivo, versate sul fondo della ciotola del ghiaccio tritato, su cui poi andrete a posare il contenitore che avevate riposto in frigo con dentro l'aperitivo preparato da voi. Pochi minuti prima di servire l'aperitivo ai vostri ospiti, aggiungete il resto dello spumante ben raffreddato, che avevate lasciato da parte in frigo.

Continua la lettura
57

Come va servito agli ospiti? In questo caso in calici, proprio per evitare che il calore delle mani scaldi l'aperitivo. Usate un mestolo di acciaio per versare la bevanda nei calici. Accompagnate l'aperitivo con degli stuzzichini di vario tipo: tartine, finger food, salatini, patatine, olive e così via. Ovviamente, prevedetelo in anticipo apparecchiando e arricchendo la tavola. L'aperitivo, così composto ed elaborato, si rivelerà un piacevole preludio alla vostra cena.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Riposate l'altra metà di spumante in frigorifero per mantenerla fresca.
  • Servite la bevanda in calici.
  • Accompagnate l'aperitivo con stuzzichini.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Cocktail da aperitivo: wine cooler

Se state organizzando un aperitivo tra amici, che ne dite di preparare un cocktail dissetante e a bassa gradazione alcolica? Si tratta del wine cooler, un drink estremamente gradevole e gustoso, a base di vino e frutta. Vi basterà munirvi di un pestello...
Vino e Alcolici

I migliori cocktail da aperitivo

Attualmente, l'aperitivo rappresenta un appuntamento fisso successivo all'uscita dal posto di lavoro o semplicemente un rito di incontro con gli amici confidenziali, il quale aiuta molto a spezzare e accantonare temporaneamente lo stress accumulato durante...
Vino e Alcolici

Come preparare un Campari orange

Con la bella stagione le giornate si allungano e l'ora dell'aperitivo è più calda. Prendersi un minuto di relax, gustando una squisita bevanda fresca come un Campari Orange è una delle migliori idee per restare rilassati. Questo aperitivo freschissimo...
Vino e Alcolici

Come preparare un Bora Bora

Essere in grado di preparare degli ottimi cocktail tra le mura domestiche può tornare molto utile durante una serata romantica, per un aperitivo tra amici o semplicemente per rinfrescarsi e dedicarsi qualche minuto di relax dopo una dura giornata. Un...
Vino e Alcolici

Come preparare un Vodka Martini o Vodkatini

Uno dei drink più famosi, soprattutto per chi ha visto molti film e telefilm americani, il Vodkatini è il celebre cocktail versato nella coppa Martini insieme alla famosa oliva verde che viene immersa nell'alcool. Fino al 2011 il Vodkatini faceva parte...
Vino e Alcolici

Come preparare lo Spritz

Una delle bevande più consumate durante un aperitivo è lo Spritz. Si narra che questa bevanda di origine austriaca fu creata per la prima volta da un gruppo di soldati, e da allora si è tramandata nel tempo arrivando fino ai giorni nostri. Se vi interessa...
Vino e Alcolici

Come preparare un Aperol Spritz

Lo Spritz è una bevanda le cui origini sono ignote. Con tutta probabilità è nata in Austria, dove i soldati avevano l'abitudine di mischiare il vino con l'acqua frizzante. Il successo in Italia fu assicurato dall'utilizzo dell'Aperol, presentato per...
Vino e Alcolici

Come preparare un "Negroni Sbagliato"

Propongo un cocktail leggero, come preparare un " Negroni Sbagliato" diverso dal solito Negroni che siamo abituati a bere. Per chi non è amante di forti gusti come il gin che è appunto contenuto nel Negroni classico, qui aggiungeremo dello spumante....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.