Come preparare un Aperol Spritz

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come preparare un Aperol Spritz
17

Introduzione

Lo Spritz è una bevanda le cui origini sono ignote. Con tutta probabilità è nata in Austria, dove i soldati avevano l'abitudine di mischiare il vino con l'acqua frizzante. Il successo in Italia fu assicurato dall'utilizzo dell'Aperol, presentato per la prima volta a Padova negli anni '20. L'Aperol Spritz è una bevanda alcolica dall'inconfondibile colore arancio consumata prevalentemente come aperitivo. Grazie alla sua caratteristica di accostarsi perfettamente a snack e stuzzichini salati, lo Spritz è la bevanda più richiesta da chi abbia voglia di passare un po' di tempo con gli amici prima di cena. Non perdiamo dunque altro tempo e vediamo come preparare un Aperol Spritz.

27

Occorrente

  • Calici alti o "Rock"
  • Molti cubetti di ghiaccio
  • Tre parti di prosecco
  • Due parti di Aperol
  • Una parte di Soda
  • Arancia tagliata a fettine
  • Stuzzichini leggeri
37

Scegliete i bicchieri adatti

Mentre attendete i vostri amici siate sicuri di scegliere il bicchiere adatto: lo Spritz di norma andrebbe servito nei calici alti da vino o in quelli più bassi chiamati "rock", ma se avete a disposizione altri bicchieri, andranno bene lo stesso, purché siano di plastica!

47

Non dimenticatevi il ghiaccio

Il ghiaccio è un elemento indispensabile per preparare correttamente lo Spritz. Infatti, come ogni buon cocktail, anche questo va servito freddo. La prima cosa da fare, pertanto, è mettere qualche cubetto di ghiaccio nei bicchieri che abbiamo scelto di usare. Quindi prestate attenzione: Dimenticarsi di mettere il ghiaccio prima di versare il prosecco o l'Aperol significherebbe rischiare di poterne mettere troppo poco in seguito e dover rifare tutto da capo!

Continua la lettura
57

Dosate gli ingredienti

La ricetta originale prevede di versare, nell'ordine esatto: 3 parti di prosecco, 2 parti di Aperol e 1 parte di soda. Ovviamente nessuno vi vieta di aggiungere in dosi maggiori l'ingrediente che il vostro ospite gradisce maggiormente. Un consiglio per ottenere una buona resa estetica è quello di non mescolare il tutto. In questo modo rimarranno visibili i diversi strati e la bevanda potrà essere sempre mescolata in un secondo momento. Come ultimo passo, posizionate su ogni bicchiere una fettina di arancia come guarnizione, ma anche per insaporire il drink. Buona idea sarebbe anche quella di mettere delle cannucce, anche se mantenendo intatto il ghiaccio, lo Spritz è perfettamente godibile direttamente dal bicchiere.

67

Servite sempre il drink con degli stuzzichini

Ultimo consiglio per fare bella figura è quello di mettere dei tovaglioli come sottobicchieri e dare un senso di professionalità al vostro aperitivo. Accompagnate tutto da stuzzichini non troppo pesanti, come alcune olive, delle patatine o delle noccioline. In questo potrete lasciare libero sfogo alla fantasia ed improvvisarvi, oltre che barman eccezionali, anche cuochi di prim'ordine. Non ci resta che augurarvi un buon Happy Hour!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il ghiaccio va messo per primo!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare uno spritz perfetto

Tutti noi adulti dopo una giornata di lavoro o semplicemente per rilassarci sogniamo di sdraiarci su un comodo divano a sorseggiare indisturbati un buon cocktail. Se ne possono preparare davvero di tutti i tipi, l'importante è scegliere in base ai gusti....
Vino e Alcolici

Come fare lo spritz

Da un po' di tempo a questa parte anche in Italia ha preso piede la tradizione dell'aperitivo, bere una bevanda semi alcolica accompagnata a degli snack in compagnia di amici o colleghi di lavoro dopo l'orario d'ufficio. Un modo come un altro per fare...
Vino e Alcolici

5 cocktail da aperitivo

Sta arrivando l'estate e cosa c'è di meglio di un aperitivo in compagnia degli amici si sempre?Magari senza dover andare sempre al bar si può improvvisare la preparazione di un cocktail nella propria terrazza e dare il via ad un inizio serata diverso...
Vino e Alcolici

10 cocktail alcolici

Nell'organizzazione di una festa tra amici sarebbe utile, qualora non si volesse ingaggiare un barman, conoscere la preparazione di vari cocktail. Cosi da poter anche reperire ed eventualmente comprare tutti gli ingredienti giusti. Vediamo, quindi, 10...
Vino e Alcolici

I migliori cocktail da aperitivo

Attualmente, l'aperitivo rappresenta un appuntamento fisso successivo all'uscita dal posto di lavoro o semplicemente un rito di incontro con gli amici confidenziali, il quale aiuta molto a spezzare e accantonare temporaneamente lo stress accumulato durante...
Vino e Alcolici

Come preparare un Campari orange

Con la bella stagione le giornate si allungano e l'ora dell'aperitivo è più calda. Prendersi un minuto di relax, gustando una squisita bevanda fresca come un Campari Orange è una delle migliori idee per restare rilassati. Questo aperitivo freschissimo...
Vino e Alcolici

Come preparare un Blu Margarita

Siete amanti dei cocktail fai da te? Non potete fare a meno di queste bevande alcoliche nel vostro dopocena? Allora prestate attenzione alla seguente guida, in cui vi diremo come preparare un Blu Margarita in un modo tanto semplice quanto quanto veloce:...
Vino e Alcolici

Come preparare un fruit cup

Il cocktail Fruit Cup ha un gusto molto dolce e intenso. La frutta rende il cocktail un ottimo misto di gusti tropicali e cosa c'è di meglio per trascorrere una gradevole pausa per una serata insieme agli amici? Con questa semplice ricetta, puoi preparare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.