Come preparare un aspic di pollo

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare un aspic di pollo
15

Introduzione

Se siete amanti della cucina ed intendete elaborare una ricetta innovativa e semplice, potete provare a cimentarvi nella preparazione di un aspic di pollo. Si tratta di un piatto molto gustoso che richiede soltanto pochi ingredienti ed un minimo di attenzione. A tale proposito, ecco una guida su come preparare al meglio un aspic di pollo.

25

Occorrente

  • 500 gr. cosce di pollo lessato
  • 200 gr. di prosciutto cotto tagliato in fette abbastanza spesse
  • alcune carote lesse
  • verdure sott'olio
  • 2 uova sode
  • due porri grandi
  • 10 fogli di gelatina alimentare
  • olio d'oliva q.b.
  • sale q.b.
  • circa 400 ml. di brodo di carne
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • un ciuffo di prezzemolo
35

Per prima cosa lessate le cosce di pollo con il porro, la carota e alcune spezie a piacere in un litro di acqua salata. Quando la carne sarà cotta tiratela fuori dal brodo e disossatela accuratamente. Tagliatela poi a striscioline piuttosto uniformi e mettetela in una ciotola assieme a metà del prosciutto tagliato a dadini. Condite con un filo di olio, una presa di sale e pepe se preferite.

45

Nel frattempo filtrate circa 450 ml. Di brodo in cui avete lessato il pollo, mettetelo in una casseruola e portate a bollore. Fate ammorbidire i fogli di gelatina alimentare in un po' di acqua fredda, strizzateli e gettateli nella pentola con il brodo di carne. Rimettete il brodo sul fuoco e, rimestando, attendete che la gelatina si sciolga del tutto, lasciate sbollire per circa 15 minuti e spegnete il fuoco. Quando il brodo si sarà raffreddato aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco. Prendete adesso uno stampo in metallo o in vetro infrangibile e versatevi uno strato di gelatina, 1 cm circa, mettete in frigo finché non si sarà solidificato. Intanto affettate a rondelle le carote, le uova sode e le verdure sott'olio. Tagliate adesso il restante prosciutto a cerchi oppure a forme a vostra scelta, utilizzando anche delle formine per biscotti. Quando la gelatina si sarà solidificata disponetevi sopra uno strato formato da uova, prosciutto tagliato a formine, carote, verdure e delle foglie di prezzemolo.

Continua la lettura
55

A questo punto disponete il tutto in maniera quanto più artistica possibile, cercando di seguire e valorizzare la forma del contenitore che state utilizzando. Terminata la preparazione capovolgete l'aspic e formate uno strato di uova, carote, verdure sott'olio e aggiungete la restante parte di prosciutto e pollo. Versatevi sopra il resto della gelatina e rimettete in frigo per almeno 3 ore. Quando il tutto sarà ben solidificato potrete sformare l'aspic su di un piatto da portata. Immergete poi il contenitore per qualche istante in acqua molto calda (magari a a bagnomaria), e capovolgetelo sul piatto, guarnendo quest'ultimo con delle verdure e con salsa rosa, oppure con della maionese preparata per l'occasione in casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare un aspic di frutta

La frutta costituisce senza dubbio uno degli alimenti più importanti per l'uomo e deve far parte del regime alimentare quotidiano. Essa infatti è ricca di vitamine, ferro e sali minerali che fanno molto bene all'organismo. Tuttavia molto spesso la frutta...
Antipasti

Come preparare l'aspic con salmone e aneto

Quando si decide di invitare ospiti a cena, il dilemma è sempre quelle di scegliere che cosa cucinare. Tantissime sono le ricette che è possibile preparare con l'obiettivo di sorprendere i nostri ospiti e deliziare il loro palato. Una buona soluzione...
Dolci

Ricetta: aspic alla melagrana

Semplice da preparare, gustosa da assaporare, bella da vedere e soprattutto adatta per fare sempre bella figura a tavola oppure durante la giornata con un caffè o con il tè, è la ricetta dell'aspic alla melagrana che riuscirà ad accontentare anche...
Antipasti

Ricetta: aspic di verdure miste

Molto spesso ci capita di voler provare a preparare delle pietanze differenti da quelle che siamo abituati a mangiare, per poter assaporare dei gusti sempre nuovi. Tuttavia se siamo alle prime armi con il mondo della cucina, potremo trovare qualche difficoltà...
Antipasti

Come preparare l'aspic di polpo e patate

L’aspic di polpo e patate richiede una lunga preparazione. Tuttavia potete cucinarlo il giorno precedente e conservarlo in frigorifero coperto con della pellicola trasparente per evitare che assorba altri odori. Questo aspic può essere servito sia...
Antipasti

Come preparare un aspic multicolor

L'aspic è una pietanza prevalentemente di origine francese utilizzata spesso anche in Italia. Si tratta di un antipasto o un secondo leggero, light (se utilizzate solo verdure) ma può diventare anche un ottimo dessert. Se avete organizzato una cena...
Antipasti

Come preparare le verdure in gelatina

La preparazione delle verdure in gelatina, è una ricetta estremamente gustosa dall'aspetto raffinato. Conosciuta con il nome di Aspic, in numerosi libri di cucina, sono disponibili diverse tecniche di preparazione. La caratteristica del piatto è l'aspetto...
Consigli di Cucina

10 ricette light con le carote

Con le carote si possono fare tante ricette light e tutte molto gustose, esse sono di facile preparazione, basterà applicarsi e la riuscita sarà facile da avere, si potranno così avere i complimenti dai commensali che avranno modo di poter assaggiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.