Come preparare un aspic multicolor

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'aspic è una pietanza prevalentemente di origine francese utilizzata spesso anche in Italia. Si tratta di un antipasto o un secondo leggero, light (se utilizzate solo verdure) ma può diventare anche un ottimo dessert. Se avete organizzato una cena di lavoro, un pranzo in famiglia, una domenica con gli amici durante la stagione estiva o primaverile, l'aspic si presta moltissimo a questo tipo di eventi e/o occasioni. È un piatto perfetto anche se volete fare una festa, soprattutto perché se inserito su un buffet avrà un effetto molto scenografico che sicuramente stupirà i vostri ospiti. La preparazione è abbastanza semplice ma richiede un pochino di tempo per i vari passaggi iniziali, quindi se non avete a disposizione del tempo potete provvedere a lessare gli ingredienti il giorno prima. Vediamo quindi come preparare un aspic multicolor.

26

Occorrente

  • 100 gr di zucchine
  • 100 gr di patate
  • 100 gr di carote
  • 50 gr di sedano
  • prezzemolo e basilico q.b
  • brodo vegetale q.b
  • sale q.b
  • 3 fogli di colla di pesce
  • 1 peperone
  • 100 gr di piselli
36

Preparazione del brodo

Prima di tutto bisogna preparare il brodo con il quale condire questo aspic. A seconda dei gusti potete preferire un brodo vegetale, un brodo di pollo o di carne. La cosa fondamentale è lavare bene tutte le verdure (se scegliete di fare un brodo vegetale altrimenti inserite anche pollo e/o carne), poi affettate il sedano, la cipolla, la carota, la patate e immergete tutto in una pentola alta e capiente con dell'acqua fredda. Fate cuocere a fuoco medio fino all'ebollizione, cuocete per altri 15 minuti e poi lasciate riposare. Se volete un tocco in più aggiungete nel brodo un piccolo pezzo di dado vegetale che donerà più sapore. Intanto preparate le verdure da mettere nell'aspic.

46

Preparazione delle verdure

Lavate bene tutte le verdure: zucchine, carote, patate, peperoni, sedano e tagliatele poi a dadini di circa 1 cm. Nel frattempo immergete la colla di pesce in un piatto con acqua fredda in modo da farla ammorbidire. Procedete poi a cuocere queste verdure separatamente per qualche minuto senza però farle disfare ma lasciandole croccanti. Una volta raffreddate aggiungete basilico e prezzemolo a piacere e unite poi i piselli. Fate riscaldare il brodo mettendo poco sale e filtratelo con l'aiuto di un colino. Da parte, sciogliete in un pentolino i fogli di colla di pesce in circa 400 ml di brodo.

Continua la lettura
56

Impiattamento

Per le porzioni potete optare o per degli stampini monoporzione o per una semplice teglia, magari a ciambella, molto più carina. Versate le verdure nello stampo e copritele per bene con il brodo e lasciate raffreddare per 30 minuti. Dopodiché riponete lo stampo o gli stampini nel frigo e lasciateli rassodare per tutta la giornata o notte. Prima di servirli, sformateli immergendo la base in acqua calda e capovolgeteli delicatamente in un piatto da portata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare l'aspic di gamberi e porri

Per le strade profumate di legna, già si iniziano a percepire i delicati sentori natalizi. Le prime timide luci iniziano a fare capolino nelle vetrine e sugli scaffali dei supermercati già troviamo panettoni e pandori. Perché allora non testare qualche...
Antipasti

Come preparare l'aspic estivo alle uova

Essere fantasiosi in cucina è molto importante: senza un pizzico di fantasia non possono nascere delle interessanti e gustose ricette. Oltre alla fantasia, anche un pizzico di voglia di sperimentare potrà aiutarvi nel vostro entusiasmante hobby. Vi...
Antipasti

Come preparare le verdure in gelatina

La preparazione delle verdure in gelatina, è una ricetta estremamente gustosa dall'aspetto raffinato. Conosciuta con il nome di Aspic, in numerosi libri di cucina, sono disponibili diverse tecniche di preparazione. La caratteristica del piatto è l'aspetto...
Antipasti

Come preparare la crema di piselli alla panna acida

La crema di piselli alla panna acida è un piatto molto economico e semplice da preparare. Potete realizzarlo adoperando sia piselli freschi che surgelati a seconda di quello che avete a disposizione. Il gusto acidulo della panna si sposa alla perfezione...
Antipasti

Come preparare un antipasto a base di cavolo rosso

Preparare un buon antipasto originale non è affatto facile. Se si hanno anche ingredienti difficili diventa quasi un'impresa. Questo è il caso del cavolo rosso, all'apparenza una verdura semplice da trattare. Ma come utilizzare il cavolo rosso in un...
Antipasti

Come preparare la verza ripiena con mortadella

La verza è una verdura che appartiene alla famiglia del cavolo, proprio per la sua forma a cappuccio. A differenza dell'insalata iceberg, la verza è molto più dura e richiede una preparazione differente. Infatti questa viene adoperata nella preparazione...
Antipasti

Come preparare i panzerotti di cipolla

Trovare un buon antipasto per le occasioni speciali non è facile. Soprattutto perché non tutti gli antipasti sono semplici da preparare. La cipolla è un bulbo difficile da abbinare. Se volete utilizzarla, potreste fare dei panzerotti. Nel preparare...
Antipasti

Come preparare i vol-au-vent al salmone

Qualsiasi occasione è buona per inventare qualcosa in cucina. Soprattutto quando si hanno ospiti la voglia è quella di stupire e presentare qualcosa di gustoso e originale. In questo caso i vol-au-vent sono un'ottima soluzione perché consentono, grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.