Come preparare un autentico timballo abruzzese

Tramite: O2O 28/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Sul web o impresse sul cartaceo, si riescono a reperire tantissime ricette per preparare il famoso ''timballo''.
Si potrebbe descrivere in due maniere: una sorta di crostata salata americana oppure una sorta di lasagna fatta con le crepes, pasta o riso e riempiti a piacere.
Viene farcito in molteplici maniere tutte differenti ma ognuno si adegua in base a ciò che ha in casa (magari appunto per consumare le dispense rimaste a metà o in scadenza); prende il nome dal contenitore cilindrico in cui veniva cotto, circa nel XIV secolo.
In questa guida vedremo come preparare un autentico timballo abruzzese.

27

Occorrente

  • 200 grammi di farina 00
  • 200 ml di acqua
  • 400 ml di latte
  • 3/5 uova
  • sale
  • olio
  • burro
  • macinato
  • ortaggi vari
  • basilico e spezie varie
37

Preparare il ragù

Dato che il ragù ci impiega circa 4 ore per cuocere, cominciamo mettendo la pentola sul fornello.
Per il ragù occorrono macinato, carne di maiale e spuntature.
Queste vanno rosolate con aglio, sale ed olio prima singolarmente poi in seguito con carote, sedano e cipolla.
È facoltativa la scelta di mettere il vino bianco o rosso.
Dopo questo passaggio possiamo calare la salsa di pomodoro e lasciar cuocere col coperchio per un paio d'ore, controllando di tanto in tanto se è necessaria l'aggiunta di acqua (nel caso la salsa fosse poca o evapori velocemente).

47

Preparare e cuocere le crespelle

Possiamo ora procedere con la preparazione dell'impasto delle crespelle (scrippelle).
Dopo aver setacciato due volte la farina, mettiamola in una ciotola e versiamo lentamente il latte.
Mentre mescoliamo con la frusta, aggiungiamo anche l'acqua e facciamo amalgamare il tutto.
È arrivato adesso il momento dell'alimento principale: le uova.
Rompiamo un paio di uova e mettiamole intere nell'impasto; dopo aver miscelato tutto a dovere, riponiamo per mezz'ora la ciotola in frigo.
Passato il tempo necessario, possiamo versare il composto in una padellina stretta unta con olio (meglio del burro).
Quest'operazione dev'essere veloce per evitare che si attacchi sul fondo.

Continua la lettura
57

Assemblare e cucinare il timballo

Prima di utilizzare il sugo, versiamoci dentro delle uova intere sbattute ed un bicchiere di latte.
Prendiamo una tess="sub">glia ampia e, dopo aver cosparso un po' d'olio sul fondo, cominciamo a foderarla con le crespelle, coprendo anche i bordi.
Versiamo il sugo sul primo strato con parecchio parmigiano e mozzarella (prima però bisogna rimuovere tutta l'acqua) e continuiamo così per almeno sei strati (è facoltativo, ma il minimo sono sei).
Alla fine del sesto, chiudiamo il timballo e spennelliamoci sopra un po' di burro fuso.
Adesso possiamo infornarlo per circa un'ora a 170 gradi ventilato.
È squisito da gustare anche il giorno dopo.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare il timballo di farfalle allo speck

Alcune ricette incarnano alla perfezione il sapore dei pranzi da trascorrere in famiglia. Piatti che sanno creare un caldo clima conviviale, proprio come il timballo di farfalle allo speck! Una preparazione davvero molto semplice, ma perfetta per portare...
Primi Piatti

Come preparare un timballo di pasta vegan

Il timballo di pasta è un piatto italiano molto tradizionale, quasi come gli spaghetti con le polpette. Il modo migliore per descriverlo è definirlo come una grande torta di carne e pasta con una crosta di melanzane. È possibile realizzare delle mini...
Primi Piatti

Come preparare il timballo di riso con pollo e mango

In cucina la fantasia è fondamentale pere creare sempre piatti nuovi, invitanti e appetitosi. Sperimentare nuovi abbinamenti permette di trovare interessanti combinazioni che possono piacere a tutta la famiglia. Il timballo di riso con pollo e mango...
Primi Piatti

Come preparare il timballo di riso al forno

Il timballo di riso al forno è un piatto semplice e gustoso che accontenta grandi è piccini. È una ricetta che non richiede molti ingredienti, anche se si consiglia di prepararla in autunno quando abbiamo a disposizione i funghi freschi, e il procedimento...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di tagliatelle

Il timballo è uno sformato ripieno avvolto in una crosta di pasta sfoglia o brisè. Pur avendo origini remote, la ricetta del timballo presenta numerose varianti regionali: in Sicilia si usa preparare il timballo di maccheroni, in Abruzzo quello di crepes....
Primi Piatti

Ricetta: timballo di riso con salmone

Il timballo è la soluzione migliore per un pranzo (o una cena) d'occasione. Si può preparare con ragionevole anticipo e servirlo tiepido agli ospiti. Senza la necessità che la padrona di casa si assenti per troppo tempo dalla tavola. Il timballo si...
Primi Piatti

Ricetta: timballo di tortellini

Se decidiamo di fare una cena con degli amici e stupirli con un primo piuttosto originale, possiamo preparare il timballo di tortellini, un piatto molto gustoso da poter servire in ogni circostanza. La ricetta è semplice da realizzare, non bisogna...
Primi Piatti

Come fare il timballo di tagliatelle e tacchino

Il Timballo è uno sformato cotto al forno, costituito da ingredienti dal sapore e dalla consistenza molto ricca. La sua origine culinaria non è ben definita, anche se negli anni ha avuto una presenza costante nelle cucine regionali italiane, in particolar...