Come preparare un brasato perfetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il brasato è la classica ricetta della carne cucinata su una pentola a pressione, in umido. Richiede molto tempo per la cottura, anche se di fatto è abbastanza impegnativo e che porta via abbastanza tempo, assicura un risultato eccellente e molto squisito. Questo metodo rende la carne morbida e tenera. Per chi non lo sapesse è un piatto tipico piemontese ed è stato realizzato negli anni antichi. Seguite questa ricetta semplice ed efficiente su come preparare un brasato perfetto, accompagnatelo con delle patate al forno e un buon vino rosso e farete sicuramente bella figura per una cena invernale.

25

Occorrente

  • 1 kg carne di manzo
  • olio extra vergine d'oliva
  • timo
  • alloro
  • sale, pepe nero q.b.
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • concentrato di pomodoro
  • 600 ml brodo vegetale
  • cucchiaio senape in polvere
  • cucchiaio farina di mais
35

Preriscaldate il forno a 170 gradi. Iniziate con il togliere il grasso duro dalla carne di manzo, poi dai tutte e due i lati salate e pepate con del pepe nero fresco appena macinato. In una padella antiaderente scaldate un paio di cucchiai di olio extra vergine d'oliva. Rosolate la carne, da tutti i lati a fuoco medio, massimo per due minuti a lato. Quando sarà ben dorato trasferitelo in una pentola a pressione con dell'olio, se necessario.

45

Riprendete la padella antiaderente e mettetela sul fuoco dolce, con dell'olio extra vergine d'oliva e la cipolla tritata, fare soffriggere per cinque minuti, fino a quando diventerà morbida e leggermente dorata, mescolando regolarmente. Aggiungete l'aglio sminuzzato e fate cuocere per altri due minuti, poi prendete il soffritto e trasferitelo nella pentola a pressione con la carne di manzo. Versate il brodo vegetale, la concentrato di passata di pomodoro e infine il timo e l'alloro.

Continua la lettura
55

Portate il tutto ad ebollizione, quando raggiungete l'obbiettivo coprite la pentola o la casseruola che avete usato per la carne, e trasferitela con attenzione nel forno. Fate cuocere per un ora un quarto, massimo un'ora e mezza, fino a quando la carne sarà molto tenera. Mescolate la farina di mais e senape in una piccola ciotola e mescolate bene con un cucchiaio, e aggiungete l'acqua fredda mentre mescolate, fino a che diventi liscio e omogeneo. Togliete il coperchio con particolare attenzione e mescolate il tutto con il composto di farina di mais. Aggiustate con il sale e il pepe nero macinato fresco. Mettete la pentola a pressione a fuoco medio-alto per tre minuti, fino quando il sugo si riduce e si addensi, sempre mescolando regolarmente ed evitare che si attacchi sul fondo.
Quando sarà tutto ben cotto, trasferite la carne su un piatto da portata, con un contorno di patate al forno e aggiungete il sugo sopra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Consigli per un risotto perfetto

Preparare il risotto sembra un'operazione semplice, ma preparare un risotto perfetto non lo è affatto. Per riuscirci sono necessari dei precisi accorgimenti, che molti chef hanno elargito nel corso della loro attività professionale. I consigli per un...
Consigli di Cucina

10 trucchi per un brodo perfetto

Il brodo in cucina, è un vero e proprio asso nella manica! Ingrediente indispensabile per la riuscita perfetta di risotti, minestre e zuppe. Eppure, siamo proprio certe di prepararlo a regola d'arte? Per preparare un delizioso brodo, che sia di carne...
Consigli di Cucina

5 consigli per un sugo perfetto

Il sugo sia di carne che di pomodoro è un condimento tipico della cucina italiana e non solo. In molte zone parlando di sugo, si considera sia di carne che di pomodoro. Di solito col termine sugo si intende quello di pomodoro. Quello di carne infatti...
Consigli di Cucina

5 regole per un buffet perfetto

Dopo una conferenza, una presentazione, durante un'inaugurazione o anche prima di una cena o un pranzo al ristorante, è sempre buona cosa allestire un buffet per stuzzicare l'appetito degli ospiti.Per fare una buona impressione e lasciare alle persone...
Consigli di Cucina

5 segreti per un perfetto pan di spagna

Si dice sempre che per diventare delle esperte in cucina occorra partire dalle basi. E, se il vostro desiderio è quello di specializzarvi nei dolci, quale base migliore esiste del morbidissimo pan di spagna? In Italia esiste una tradizione pasticcera...
Consigli di Cucina

10 piatti per un brunch perfetto

Negli ultimi tempi il brunch è diventato famoso anche in Italia. Si tratta di una colazione tipicamente inglese, che si mescola alla classica colazione ma anche al pranzo. Il brunch è quindi una sorta di via di mezzo tra colazione e pranzo che prevede...
Consigli di Cucina

10 consigli per un brunch perfetto

Bruch è una parola tipica inglese, e la tradizione legata al nome è anch'essa da ricondurre al mondo anglosassone. Tuttavia anche nel nostro Stivale ha preso piede l'abitudine di organizzare dei piccoli barbecue a metà mattina. Il nome suggerisce infatti...
Consigli di Cucina

Consigli per un perfetto hamburger

Se amiamo cuocere in casa degli hamburger in un modo perfetto, è importante rispettare alcune regole fondamentali, che riguardano in particolare la cottura e i relativi strumenti necessari. A tale proposito ecco una lista in cui ci sono alcuni consigli,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.