Come preparare un burrito vegetariano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una sera abbiamo proprio voglia di qualcosa di goloso e vogliamo dimenticarci della linea. I burrito sono un piatto messicano molto goloso che ci stuzzicano il palato. Ma purtroppo il loro ripieno è composto prevalentemente di carne. Non abbiamo altra scelta che ripiegare su qualcos'altro. Oppure, armiamoci di coltelli e pentole. E proviamo a prepararci un buon burrito vegetariano riempiti davvero come vogliamo. Possiamo metterci dentro qualsiasi cosa, e accompagnati da una buona salsa guacamole sarà un cena davvero golosa. Non sono difficili da preparare e stuzzicano la nostra fantasia. E in più ci sembrerà di trascorrere una serata in Messico!

26

Occorrente

  • per il guacamole: 1 avocado maturo, 1 lime, una spruzzata di tabasco, peperoncino in polvere, cipolla, peperone verde, cumino in polvere e sale
  • per i burritos: 100 gr seitan, 50 gr peperoni, 60 gr zucchine, 100 gr carote, 60 gr cipolla, 100 gr mais, 40 gr ceci, 50 gr passata di pomodoro, peperoncino, olio di girasole, 4 piadine all'olio d'oliva o tortillas di mais
36

La prima cosa da fare per il nostro burrito vegetariano è preparare la salsa guacamole che lo accompagnerà. Prendiamo un avocado ben maturo, togliamogli il nocciolo centrale e spelliamolo per bene. Tagliamolo molto finemente insieme alla cipolla e al peperone. Aggiungiamo il succo di un lime e il peperoncino. Con un mortaietto pestiamolo accuratamente in modo che alla fine esca una salsa densa. Non possiamo metterlo nel mixer o nel frullatore ma dobbiamo lavorarlo a mano. Altrimenti otterremo un poltiglia troppo liquida che non si adatta bene ai nostri burritos.

46

La difficoltà per preparare un buon burrito vegetariano consiste nel preparare adeguatamente tutte le verdure. Dobbiamo infatti tagliarle con cura e ognuna secondo una propria specifica forma. Prendiamo le carote e le zucchine e tagliamole come mezzi fiammiferi. La cipolla invece va fatta a fette spesse circa mezzo centimetro. Il peperone invece a fettine lunghe due centimetri. Aggiungiamo i ceci cotti e il mais in scatola. Infine prendiamo il seitan e tagliamolo a fettine di circa mezzo centimetro di spessore. Poi dividiamo a metà ogni fettina.

Continua la lettura
56

Prendiamo una padella ampia e mettiamoci un filo d'olio di girasole. Portiamo l'olio in temperatura e mettiamoci dentro tutti gli ingredienti con il sale e il peperoncino. È fondamentale che la padella e l'olio siano ben caldi perché le verdure non devono lessarsi ma scottarsi. Quando tutte le verdure e il seitan sembreranno ben dorati aggiungiamo la passata di pomodoro. Aspettiamo quindi che evapori un po' per uno o due minuti. Prendete un'altra padella col fondo ben piatto e facciamola scaldare per bene. Mettiamoci una piadina per volta e scaldiamola da entrambi i lati. Ora possiamo riempirla con parte del ripieno di verdure e seitan e servire ancora calda con la salsa guacamole.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Possiamo aggiungere al ripieno del tofu o, se li mangiamo, dei formaggi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come arrotolare un burrito

È un'arte arrotolare un burrito. Lo sanno bene quelli che nella loro vita si sono cimentati con questa sfida. È parecchio triste addentare il nostro burrito e capire che tutto il suo contenuto scivoli fuori, magari addosso alla nostra bella camicetta...
Cucina Etnica

Come fare il sushi vegetariano

Se siamo amanti della cucina e ci piacerebbe riuscire ad assaporare pietanze sempre nuove e appartenenti a culture gastronomiche differenti dalla nostra, potremo o recarci in appositi ristoranti o in alternativa potremo cercare di preparare con le nostre...
Cucina Etnica

Temaki vegetariano

Il temaki rappresenta una tipologia di sushi molto facile da preparare. Si tratta di un cono di alga nori ripieno di riso e di altri ingredienti che, tagliati a piccoli bastoncini, sporgono dal conetto. Tanti sono gli ingredienti con cui è possibile...
Cucina Etnica

Curry vegetariano di ceci e zucca con riso basmati al cardamomo

Il curry è un connubio di spezie che ha origine indiana. Può essere in polvere oppure in pasta. Viene utilizzato in cucina come condimento. Inoltre contiene più di 20 tipi di spezie aromatiche e piccanti tra cui il coriandolo, lo zenzero, il cumino,...
Cucina Etnica

Come organizzare una cena messicana

Al giorno d'oggi sono molti coloro che amano assaggiare piatti di cucine etniche, sperimentando gusti e accostamenti inusuali per il nostro palato. Se anche voi avete degli amici che non si spaventano davanti ad una ricetta che non sia il classico spaghetto...
Cucina Etnica

Come preparare una cena in 10 minuti

In questa guida vogliamo aiutare tutti coloro che desiderano imparare a preparare con le proprie mani una buonissima cena, ed in particolare, cercheremo di capire insieme come poter preparare una cena in ben soli 10 minuti, seguendo questi semplici consigli.Non...
Cucina Etnica

Come preparare il cous cous vegano

Il cous cous è una tipologia di semola che viene adoperata nella cucina del nord Africa ed, in seguito alle colonizzazioni arabe, anche nella Sicilia occidentale e nel sud della Sardegna. Infatti nella provincia di Trapani è famosa propria la sagra...
Cucina Etnica

Come preparare le melanzane ripiene all'orientale

Le melanzane al forno ripiene di olive e capperi sono un piatto di origine libanese. Nella cucina orientale e medio-orientale le verdure sono presenti in numerosi piatti, anche di una relativa difficoltà. Molte ricette prevedono verdure ripiene come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.