Come preparare un caffè aromatizzato al limone

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sei stanco del solito caffè? Hai voglia di sorprendere i tuoi ospiti con un caffè differente eppure facilissimo da preparare? Ecco una ricetta che fa per te: caffè aromatizzato al limone. Questo accostamento può sembrare un po' bizzarro, ma il risultato è garantito! Il caffè acquisterà un leggero e piacevole aroma al limone e sarà un ottimo e originalissimo digestivo, perfetto da offrire a fine pasto. Di seguito, le nostre indicazioni su come prepararlo.

25

Occorrente

  • Caffè
  • Scorza di limone
  • Acqua minerale
  • Macchinetta per il caffè
35

La preparazione

Prima d'ogni altra cosa, sarà necessario preparare un normale caffè. Riempiamo la macchinetta con acqua minerale leggermente gassata e inseriamo nel filtro il giusto quantitativo di caffè macinato. Poniamo la macchinetta sul fuoco, utilizzando una fiamma molto bassa, requisito indispensabile per la bontà del caffè. Il caffè, infatti, per mantenere gusto e corposità dovrà essere prodotto rispettando i suoi tempi. Nel frattempo prendiamo un limone non trattato, laviamolo e rimuoviamo la scorza. Togliendo la scorza, lasciamo la parte bianca, cercando di tagliare molto in superficie. Più sottile sarà la scorza, più facile sarà aromatizzare il nostro caffè. Per un risultato ottimale, consigliamo per i limoni di qualità Amalfi, molto grandi e dalla scorza piuttosto doppia.

45

La scorza di limone

Con la scorza del limone tagliata in maniera fine, strofiniamo accuratamente per qualche minuto l' interno delle tazzine in cui serviremo il caffè. Una parte molto piccola della buccia potrà essere inserita anche nella moka mentre il caffè sarà sul fuoco. Nel frattempo, inseriamo in un bicchiere di vetro mettiamo un numero di cucchiaini di zucchero a velo pari a quante saranno le tazzine di caffè da servire, con l'aggiunta di un ulteriore cucchiaino. Si può scegliere anche lo zucchero semolato o lo zucchero di canna, ma con lo zucchero a velo il risultato sarà sicuramente migliore. Quest'ultimo è infatti più facile da sciogliere e crea un composto cremoso in pochi secondi. La ricetta che proponiamo infatti è molto semplice ma necessita di tempi veloci per permettere al caffè di essere servito ancora fumante.

Continua la lettura
55

La schiuma

Versiamo le prime gocce del caffè nel bicchiere di vetro già provvisto di zucchero a velo. Prendiamo poi un cucchiaino e una scorzetta di limone. Avendo cura di schiacciare la scorza del limone sul fondo del bicchiere per sfregarla bene, giriamo velocemente il tutto per qualche minuto finché lo zucchero non è sciolto. Questa passaggio è molto importante perché più cremoso sarà il composto, più schiumoso sarà il nostro caffè. A questo punto non resta che mettere in ogni tazzina un cucchiaino della crema ottenuta, versare il caffè ancora bollente, girare e.... Augurare buon caffè!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare il burro aromatizzato

Durante i periodi di noia, quando non si sa cosa fare, possiamo impiegare il nostro tempo in maniera più utile e soprattutto produttiva. Possiamo in tal senso preparare qualcosa in ambito culinario. Preparare qualcosa con le proprie mani è molto appagante....
Antipasti

Come preparare il sale aromatizzato

Qualche volta basta poco per fare un figurone in cucina e lasciare a bocca aperta gli ospiti. L'ingrediente è quello che fa la differenza; per questo motivo è opportuno preparare del sale aromatizzato e condire carne e pesce in modo originale. Si può...
Vino e Alcolici

Ricetta: liquore al cioccolato aromatizzato al peperoncino

Il liquore al cioccolato aromatizzato al peperoncino è un alcolico estremamente delizioso e perfetto se abbinato al gelato, al caffé, o sorseggiato così com'è. La ricetta che vedete riportata qui di seguito contiene circa il venticinque per cento...
Consigli di Cucina

Burro aromatizzato: 5 ricette da spalmare

Il burro è un ingrediente dal sapore neutro che si presta bene a molte preparazioni e che può essere arricchito con nuovi ingredienti, sia dolci che salati. Questo tipo di lavorazione prende il nome di burro aromatizzato o burro aromatico. In Italia...
Antipasti

Come preparare il carpaccio aromatizzato al lime

Con l'arrivo della bella stagione spesso si ha il desiderio di proporre in tavola qualcosa di fresco, leggero ma gustoso. Il carpaccio aromatizzato al lime è la pietanza ideale per assaporare qualcosa di insolito e semplice da preparare. Essendo fatto...
Carne

Come preparare un arrosto aromatizzato

L'arrosto è una delle classiche ricette da pranzo domenicale a casa della nonna ed è facile da preparare e fa fare sempre bella figura con eventuali ospiti. L'arrosto è un vero e proprio classico della cucina e, nonostante la preparazione sia lunga...
Analcolici

Come preparare l'olio d'oliva aromatizzato

L'olio d'oliva è senza dubbio uno degli elementi fondamentali presenti nella dieta mediterranea. Questo elemento è particolarmente indicato per la buona salute, in quanto contrasta i fastidiosi radicali liberi. In seguito, in questa guida vi verrà...
Dolci

Come creare degli zuccheri aromatizzati

Se siete degli amanti di tisane, tè e infusi potreste provare ad utilizzare dello zucchero aromatizzato. Questo infatti arricchirà il gusto delle vostre bevande calde e le renderà sicuramente più particolari. Preparare degli zuccheri aromatizzati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.