Come preparare un carpaccio di tonno

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare un carpaccio di tonno
18

Introduzione

All'interno della seguente guida, andremo a occuparci della tematica culinaria. Nello specifico, infatti, come avrete già notato attraverso la lettura del titolo della guida stessa, ora ci concentreremo nello spiegarvi Come preparare un carpaccio di tonno. Sappiamo che riuscire a trovare delle ricette differenti, innovative rispetto alla solite, non è affatto un'impresa semplice. Vero è che internet in questo senso aiuta notevolmente, con guide, video e consigli di cuochi più o meno improvvisati. Non sempre però si riesce a trovare quell'idea giusta, che non sia troppo elaborata e che non richieda una capacità da souschef. La difficoltà sta anche nel cucinare quei piatti che hanno un sapore un po' particolare, come per esempio il pesce. Senza andare troppo a giro in cerca di ricette difficili, potrete leggere questa guida che vi aiuterà a preparare una versione del tonno un po' originale, fatto cioè a carpaccio.

28

Occorrente

  • Ricetta n.1 (per 4 persone): 300 gr di tonno, 1 limone, 4cucchiai d'olio d'oliva, prezzemolo, olive di Gaeta, sale e pepe.
  • Ricetta n.2: 300 g di tonno, 3 limoni, 3 arance, insalatina mista, prezzemolo, sale e pepe.
  • Ricetta n.3: 300 g di tonno, 1 limone, 400 g di pomodorini, cipollina, rucola, olio, sale e pepe
38

Come abbiamo appena introdotto all'interno del passo precedente, ora andremo a spiegarvi Come preparare un carpaccio di tonno. Ma prima di tutto, chiariamo un legittimo dubbio: che cos'è il carpaccio? Il carpaccio è un piatto davvero molto semplice, che può avere differenti funzioni all'interno di un menù, potendo esser servito sia come secondo piatto, che come antipasto. Alla base di questa preparazione culinaria ci sono filetti di carne o pesce crudi che andranno marinati. Nel nostro caso parleremo di carpaccio di tonno, tipico del Mar Mediterraneo. Il primo passo per eseguire una ricetta di successo sarà la freschezza del pesce. Dovrete sceglierne uno freschissimo, assolutamente non deve essere stato congelato. Dovrete quindi andare da un pescivendolo di fiducia (per non incappare in personaggi che vi spacceranno per fresco ciò che non lo è) e chiedere un trancio di tonno adatto per fare a carpaccio (possibilmente tagliato in fette non troppo alte).

48

Passiamo alla prima ricetta, la più semplice da preparare (troverete gli ingredienti nel campo "occorrente"). Preparate un'emulsione versando in una ciotola il succo di limone, l'olio, il prezzemolo tritato, il sale e il pepe. Arrivati a questo punto, dovrete appoggiare le fette di tonno in un piatto, per poi andarlo a coprire con l'emulsione. Successivamente, lasciate per circa venti minuti il carpaccio a marinare all'interno del frigorifero e, prima di servirlo, guarnitelo con delle scorze di limone e delle olive senza nocciolo.

Continua la lettura
58

La seconda ricetta è il carpaccio di tonno agli agrumi. Cominciate spremendo i limoni, disponete il tonno in una ciotola e ricopritelo completamente con il succo ricavato. Lasciatelo marinare in frigo per una ventina di minuti (anche un po' di più, a seconda del tempo che avete a disposizione). Intanto spremete un'arancia, sbucciate le altre due e tagliatele a tocchetti. Disponete poi l'insalatina mista su di un piatto da portata e adagiatevi le fettine di tonno e i tocchetti d'arancia. Condite il tutto con un'emulsione di olio, succo d'arancia, sale, pepe e prezzemolo tritato.

68

La terza ricetta è simile alla classica ricetta del carpaccio di carne; si tratta infatti del carpaccio di tonno in crema di rucola. Per cominciare spremete un limone e grattugiatene la buccia. Adagiate il tonno su di un piatto da portata, aggiungete sale e pepe a piacere e versateci il succo del limone. Lasciate marinare per una trentina di minuti. Intanto in una ciotola versate 5 cucchiai d'olio d'oliva e aggiungete la rucola e la buccia di limone e lasciate riposare per un quarto d'ora. Tagliate i pomodorini in quattro spicchi e conditeli con sale e cipollina tritata, adagiateli sul tonno e coprite tutto con l'intingolo di rucola. Lasciate riposare per almeno 20 minuti e servite freddo.
In ultima analisi, vi consiglio di approfondire queste tematiche attraverso altre letture tramite altri link specifici, che possano fornirvi degli approfondimenti rispetto ad alcuni punti che potrebbero necessitare di più informazioni. Proprio a tal fine, vi propongo la lettura di quest'articolo: http://ricette.donnamoderna.com/maccheroncini-al-carpaccio-di-tonno.
Spero che questa guida su Come preparare un carpaccio di tonno possa esservi utile.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per preparare il carpaccio è essenziale usare tonno fresco e mai decongelato in quanto si tratta di un piatto da consumarsi crudo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare il carpaccio di polpo alla citronette

Il carpaccio di polpo alla citronette è un gustoso antipasto da servire ben freddo durante le cene estive organizzate all'aperto. È abbastanza semplice da preparare ma è necessario avere a disposizione un po' di tempo libero da dedicare ai fornelli....
Pesce

Come preparare il carpaccio di orata alle zucchine

Il carpaccio di orata alle zucchine è un piatto gustoso, leggero e molto semplice da preparare. Per ottenere un eccellente risultato finale è fondamentale scegliere ingredienti di ottima qualità e freschissimi. Se non siete capaci di sfilettare da...
Pesce

Come preparare il carpaccio di pesce spada al pepe verde e rosa

Il carpaccio di è un piatto che può essere gustato sia come antipasto, che come secondo molto fresco e veloce da consumare, e inoltre, ha una preparazione davvero molto semplice e dal gusto deciso, infatti non viene alterato dalla cottura. Ricordate...
Pesce

Come preparare il carpaccio di gamberi

Se avete intenzione di organizzare una cenetta fra amici e volete proporre in tavola qualcosa di sfizioso ma semplice da preparare, il carpaccio di gamberi fa proprio al caso vostro. Non è necessario ricorrere all’utilizzo dei fornelli e anche i meno...
Pesce

Come fare il carpaccio

Il carpaccio è un piatto che consiste in fettine sottili di carne o pesce crudi o semi-crudi, conditi tramite l'utilizzo di olio, scaglie di grana e rucola o altre salse, a seconda della ricetta. Il piatto, fu inventato da Giuseppe Cipriani a Venezia...
Pesce

Come preparare il tonno al pepe rosa

In questa bella guida vogliamo tentare di preparare nella nostra cucina, un ottimo secondo piatto a base di pesce. Nello specifico vedremo come poter preparare con le nostre mani e con elementi del tutto semplici da reperire, il famoso ed anche ottimo...
Pesce

Come preparare il trancio di tonno croccante

Il trancio di tonno, nonostante sia difficile da cuocere perfettamente lasciandolo rosa al centro, è molto apprezzato in Italia quando è impanato. Spesso gli chef cercano di ottenere impanature dorate e croccanti per stimolare tutti i sensi dei clienti.Ma...
Pesce

Come preparare il tonno in crosta di pistacchi

Se amiamo il pesce, possiamo preparare qualcosa di gustoso e al tempo stesso di originale utilizzando il tonno. In genere lo consumiamo sott'olio, perché è una soluzione pratica quando abbiamo poco tempo a disposizione. Esiste però una ricetta davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.