Come preparare un cocktail Sazerac

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con molte probabilità, per molti italiani il Sazerac rappresenta un'incognita. Per gli americani, invece, è senza ombra d dubbio il re dei cocktail. Nasce negli Stati Uniti, precisamente a New Orleans. Inizialmente non si trattava di un vero e proprio drink, piuttosto di un preparato farmaceutico. Favoriva infatti la digestione ed era in grado di tonificare il fisico. La ricetta originale prevedeva l'uso del cognac oppure del brandy. Con gli anni, però, a causa della difficoltà d'importazione della materia prima dalla Francia, si preferì fare uso del whisky. Attraverso il tutorial seguente ci occuperemo di vedere, passo dopo passo, come bisogna procedere per preparare un ottimo cocktail Sazerac direttamente a casa vostra. Scoprirete così che si tratta si un drink fresco, profumato, corposo e davvero perfetto per tutte le occasioni importanti o in occasione di un'allegra cena con gli amici.

27

Occorrente

  • 5 cl di rye whiskey
  • una zolletta di zucchero
  • 1 cl di assenzio
  • pochissimo bitter
37

Procurare gli strumenti

Possiamo dire che il Sazerac rappresenta un cocktail ideale da gustare dopo i pasti. Perfetto come digestivo, è un drink corposo e di carattere. Per preparare un ottimo Sazerac in casa, è indispensabile bilanciare con esattezza i vari ingredienti. La temperatura, inoltre, è un aspetto fondamentale per la buona riuscita della bevanda. In questo caso lo shaker non è necessario, ma si rivela essere un utile strumento. Serviranno poi due bei bicchieri old fashioned, ovvero quei classici bicchieroni grandi e larghi, nei quali è possibile servire il whisky ed i drink in genere.

47

Iniziare la preparazione

Lo shaker è uno strumento magico, in quanto consente di ottenere dei miscugli e delle armonie davvero perfette, ghiacciate al punto giusto. Pertanto, chi ne possiede uno dovrà riempire un primo bicchiere con il ghiaccio. Il contenitore dovrà diventare freddissimo, in maniera tale da mantenere la temperatura ideale per un eccellente Sazerac. Nel frattempo, prendere una zolletta di zucchero e andate a inzupparla nel bitter (la ricetta americana prevede l'utilizzo del Peychaud's Bitter): dovrà essere dapprima adagiata sul fondo del bicchiere e successivamente rotta con un pestello. Infine, deve essere aggiunto il whisky e mescolato il tutto con cura.

Continua la lettura
57

Servire il drink

Per terminare in bellezza la preparazione di questo gustoso cocktail Sazerac, sarà indispensabile andare ad aggiungere alla preparazione l'assenzio. A questo punto sarà possibile donare la giusta temperatura trasferendo il drink nel bicchiere ormai perfettamente ghiacciato dello shaker o old fashioned. Ora bisogna togliere dunque il ghiaccio dall'altro bicchiere e trasferire al suo interno l'aroma dell'assenzio. È bene sapere che i barman espertissimi usano nebulizzarlo. Si deve ora passare il restante miscuglio nel bicchiere da cocktail e si può finalmente servire così, bello ghiacciato. Come si può facilmente intuire, il Sazerac non è un cocktail molto leggero, bensì risulta essere piuttosto potente, molto aromatico e davvero profumato. Per queste ragioni necessita di essere servito dopo un pranzo o una cena abbondante e non a stomaco vuoto. Per concludere, possiamo dire che si tratta di una preparazione abbastanza antica, con molti secoli di storia alle spalle, tuttavia risulta essere sempre attuale e moderna. Come avrete capito, è senza dubbio un drink sempre gradito dagli amanti del buon bere.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servire ghiacciato, accompagnato da una fettina di arancia o limone
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Margarita

Il cocktail è una bevanda che si ottiene tramite la miscela di diversi ingredienti alcolici, non alcolici e aromi. Tuttavia se eseguito senza l'uso di componenti alcoliche viene detto cocktail analcolico. Il cocktail può presentare all'interno del bicchiere...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail orange passion

Immaginate di dover preparare un aperitivo o un'apericena per una serata con gli amici, magari per festeggiare una piccola novità in famiglia o soltanto per ritrovarsi dopo tanto tempo. Accanto alla preparazione dei tanti piccoli piatti di antipasti,...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Sidecar

Il cocktail Sidecar è uno short drink nato in Francia intorno agli 30 e divenuto famoso subito dopo la fine della seconda guerra mondiale grazie all' Harry's Bar di Parigi. A base di Cognac, un liquore di cui si faceva gran uso all'epoca, il Sidecar...
Vino e Alcolici

Come preparare il coco loco cocktail

Durante il periodo estivo è sempre bello organizzare una festa a casa propria. Magari invitando i propri cari e propri amici. Bere qualcosa di fresco e dissetante diventa quindi molto importante, per noi e per i nostri ospiti. Invece che bere i soliti...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Mint Julep

Il Mint Julep è un cocktail molto semplice e veloce da preparare, traducibile in Italiano come "giulebbo alla menta", sebbene ben poco conosciuto con tale nome. Si tratta di una bevanda molto dolce e fresca dal delicato aroma di menta e il forte impatto...
Vino e Alcolici

Come preparare cocktail a base di caffé

Il caffé è una delle bevande più rappresentative del nostro paese. Si tratta di una vera e propria arte che ci contraddistingue in tutto il mondo. Ma oltre al caffè classico, esistono altri modi di assaporare questa bevanda. Una di queste è certamente...
Vino e Alcolici

Come preparare il cocktail Brooklyn

I cocktails non sempre richiedono occasioni speciali per essere gustati e non necessariamente devono essere consumati in un bar o in un locale in compagnia. Al contrario, ognuno può preparare dei deliziosi cocktails, divertendosi e comodamente a casa...
Vino e Alcolici

Come preparare un cocktail 'Sbagliato'

In questo semplicissimo e pratico tutorial vengono dati alcuni utili consigli su come preparare un cocktail "sbagliato". Cerchiamo di vedere cosa bisogna fare per la preparazione di questo cocktail. Per la realizzazione di un buon sbagliato occorre procurarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.