Come preparare un consommé

Tramite: O2O 04/10/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come preparare un consommé

Quando si lavora ai fornelli bisogna tener conto di numerosissimi fattori che possono determinare la buon riuscita o meno della pietanza che dobbiamo preparare. Spesso il lavoro in cucina viene sottovalutato, ma mettendosi all'opera ci si rende subito conto di quanto sia complesso a volte preparare una buona pietanza. Diciamo che non esistono dei piatti semplici, ma dei piatti che richiedono meno tempo rispetto ad altri. Quello che andremo a vedere in questa guida è un piatto che può dare l'impressione di avere alle sue spalle una preparazione semplice. In realtà vedremo, attraverso dei passaggi comunque molto semplici e chiari, che non è propriamente così. Vediamo quindi in questa guida come poter preparare un buon consommé in maniera efficace passo per passo.

25

La carne di pollo

Il consommé può essere realizzato con vari tipi di carne. Solitamente, però, si preferisce realizzare questa pietanza utilizzando la carne di pollo. Essa, grazie al suo gusto delicato e saporito, è l'ideale per realizzare un piatto adatto a tutti i palati, anche i più raffinati.
Il primo passo nella realizzazione di un buon consommé consiste nel tagliare in pezzettini abbastanza sottili le carote, il sedano e la cipolla, e metterli da parte. Prendere poi la carne di pollo, tagliarla in pezzettoni e sbatterla energeticamente con un batticarne. Riempire una grossa pentola dai bordi alti con circa due litri di acqua tiepida e gli albumi d'uovo e porla sul fuoco. Aggiungere ora, all'interno di questa pentola, il pollo, le carote, il sedano, la cipolla e qualche foglia di alloro.
Lasciar lessare il tutto per circa due ore. Il fuoco deve essere abbastanza basso: l'acqua non deve bollire, ma solo fremere leggermente.
Parliamo nel secondo passo della limpidezza del brodo, passaggio molto importante da non sottovalutare assolutamente.

35

La limpidezza del brodo

Mentre il consommé cuoce, si deve avere molta attenzione a chiarificarne la superficie. Infatti, poiché la caratteristica del consommé è proprio la limpidezza del brodo ottenuto, a mano a mano che esso cuoce si deve togliere la schiuma che si forma in superficie utilizzando una schiumarola, stando attenti a non lasciare nemmeno un filo di residuo.
Quando la carne risulterà tenera, infilzandola con una forchetta, scolare il brodo ottenuto, filtrarlo e porlo in frigorifero per circa un'ora.
Vediamo cosa fare dopo nella fase finale e come condirlo nel terzo e ultimo passo.

Continua la lettura
45

Il condimento

Togliere poi il consommé dal frigorifero e rimetterlo sul fuoco, portarlo a bollore per circa cinque minuti e salarlo.
Il consommè è ora pronto per essere servito in tavola. Lo si può gustare da solo o accompagnarlo con dei crostini di pane, dei funghi, o con delle verdure grigliate.
Spero che questa guida possa esservi stata d'aiuto per cucinare il consommé!
Dopotutto è una ricetta abbastanza semplice se si seguono i consigli e le istruzioni alla lettera.
Non mi resta che augurarvi un buon lavoro e soprattutto buon appetito!

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la lasagna alla genovese

La lasagna è uno di quei piatti, preparati durante il periodo invernale. I modi per preparare la lasagna possono essere tantissimi: in bianco con besciamella e mozzarella, con il ragù di carne, ai funghi, al pesto ecc. In questa guida però, si parlerà...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti alla San Giovanni

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di invitare amici e parenti per un pranzo o una cena presso la nostra abitazione e di non sapere cosa preparare di molto semplice ma allo stesso tempo molto gustoso. Su internet potremo trovare moltissime...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli alla verza

La cucina tradizionale con il passare del tempo stufa, il nostro palato ha bisogno di nuovi sapori e di nuove ricette da mettere in atto in qualunque occasione senza fare brutta figura in caso di ospiti. Con pochi e semplici ingredienti si possono realizzare...
Primi Piatti

Come preparare i maccheroni gratinati con il Bimby

Il Bimby è uno strumento di cucina molto diffuso, in quanto consente di preparare un'infinità di ricette, dolci e salate, tagliando, impastando e cucinando moltissimi ingredienti. È uno strumento usato molto da chi non possiede dimestichezza in cucina...
Primi Piatti

Come preparare una cena con 10 euro

L'attuale crisi economica costringe i cittadini italiani a limitare le spese il più possibile. Le rinunce non riguardano solo beni e servizi secondari, ma anche quelli primari. Oggi si tende a risparmiare anche sugli alimentari, che sono certamente una...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla calabrese

Da che mondo è mondo è noto che il pesto è una ricetta tipica genovese, ma non tutti sanno che possono esistere delle varianti in base all'arte culinaria di svariate regioni; infatti, per esempio troviamo anche il pesto calabrese molto facile da preparare....
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alla curcuma

Gli gnocchi di patate sono un piatto gustoso e talmente ricco che può da solo soddisfare le esigenze di un pranzo come piatto unico. Sono semplici da preparare. È un prodotto con radici solide nella nostra tradizione culinaria, ma anche moderno perché...
Primi Piatti

Come preparare una vellutata di zucca light

Le vellutate sono dei piatti super veloci che si possono fare in mille modi. I prodotti base da utilizzare sono i legumi, le verdure e gli ortaggi. In quest'ultima categoria, la zucca figura ai primi posti. Tanto che viene adoperata per preparare vari...