Come preparare un drink dissetante a base di acqua e frutta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per stupire il proprio partner durante una cenetta romantica o semplicemente per sorprendere degli amici ad una cena informale, bisogna che ci sia un drink o un cocktail speciale che renda la serata indimenticabile. Ma chi ha detto che questo drink debba per forza essere alcolico? Grazie a questo articolo, che vi mostrerà come preparare un drink speciale e dissetante principalmente a base di frutta fresca e acqua, sarete in grado di meravigliare i vostri ospiti, senza che si verifichino situazione imbarazzanti dovute all'ubriachezza. In questo articolo vi spiegherò come preparare un drink tropicale a base di ananas e cocco. Che aspettate, leggete! (:

26

Occorrente

  • 2 Bicchieri di Latte Di Cocco
  • 2 Bicchieri di Succo d'Ananas
  • 1 Ananas intero
  • 5 cucchiai di zucchero di canna
36

Come prima cosa, dopo esservi assicurati di avere tutti gli ingredienti a portata di mano, tirate l'ananas fuori dal frigorifero. È importante che il frutto non sia completamente gelido, in quanto questo potrebbe compromettere la riuscita del vostro cocktail. Come mossa successiva, lavate e pulite l'ananas con cura e tagliatelo a pezzetti relativamente piccoli, mettendone da parte tre o quattro per la decorazione finale.

46

Come secondo passo, tirate fuori dal frigo i due succhi, ovvero quello di cocco e quello d'ananas. È consigliabile comprare i succhi che contengano per lo meno il 70 percento di frutta fresca, che oggigiorno si possono trovare in tutti i supermercati. Prendete una brocca di vetro larga e versateci dentro 2 bicchieri di entrambi i succhi. Successivamente, mescolate energicamente il composto, in modo che diventi omogeneo. Infine, prendete la caraffa con dentro il vostro mix di succhi e mettetela in frigorifero. Il composto dovrà riposarvici per circa due orette.

Continua la lettura
56

Come ultimo passo, tirate fuori dal frigo il vostro mix di succhi e mettetelo da parte. Nel frattempo, disponete su un vassoio alcuni bicchieri da cocktail o, se non gli possedete, dei bicchieri di vetro. A quel punto, disponete sul fondo di ciascuno dei bicchieri 2 o 3 cubetti di ghiaccio. Questo eviterà che il cocktail si raffreddi troppo velocemente. Infine, versate il vostro mix di succhi nei bicchieri, decorandoli con spicchi d'ananas e scaglie di cocco, se ne avete la possibilità.

66

Ed eccoci qua: se avete seguito tutti i passaggi alla lettera, il risultato sarà un magnifico cocktail tropicale al gusto di ananas e cocco che ricorda la calda e tanto attesa estate. Un ultimo vantaggio? Gli adulti non sono gli unici a poterlo bere: fate assaggiare la vostra magnifica creazione anche ai vostri bambini, o ancora meglio, la prossima volta preparatelo con loro. A presto, Marilyn Monroe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare drink analcolici

Per gustare un aperitivo, ma non volendo o non potendo assumere alcool l'alternativa altrettanto valida è la preparazione di un coktail analcolico. Esistono moltissime varietà di drink analcolici che possono soddisfare pienamente la sete di un vasto...
Analcolici

Come preparare un frullato di anguria e menta dissetante

D'estate quando il caldo si fa sentire in modo eccessivo, e il rischio disidratazione è dietro l'angolo, non c'è niente di meglio che ricorrere a dei frullati a base di frutta. In questa guida nello specifico ne abbiamo scelto uno molto buono e semplice...
Analcolici

Come preparare un dissetante al cetriolo piccante

Quando si avvicina la meravigliosa stagione estiva, risulta importante assumere delle bevande considerate dissetanti. Le persone che adorano compiere una vacanza al mare in Italia o all'estero ricercano anche bibite capaci di sgonfiare la pancia. Quella...
Analcolici

5 idee per preparare drink analcolici

Si avvicinano le feste natalizie e, tra giorni di festeggiamenti e appetitosi pasti con i parenti, incontrerete tantissime persone a voi care. In questa semplice e breve (ma allo stesso tempo utile ed interessante) guida, vi illustrerò 5 simpatiche idee...
Analcolici

Come preparare un drink alle erbe

Come le spezie, le erbe aromatiche sono ricche di sostanze e di proprietà benefiche per l'organismo; sono da citare, ad esempio, l'alto contenuto di antiossidanti e di vitamine, la proprietà termogenica e la capacità di migliorare i livelli del colesterolo....
Analcolici

Come preparare dei drink per Halloween a base di zucca

Si sta per avvicinare la festa di Halloween e desiderate preparare qualcosa di originale e perfettamente a tema con la festa? Bene, allora, ecco per voi un'idea molto divertente e originale che potrà stupire i vostri ospiti o coloro che, insieme a voi...
Analcolici

Come preparare un analcolico alla frutta

In questa guida vedremo come preparare un delizioso cocktail alla frutta. Per svariati motivi, sempre più di frequente incontriamo chi predilige un cocktail analcolico ad una bevanda alcolica. I motivi possono essere vari: non si è raggiunta la maggiore...
Analcolici

Come preparare dei cocktail analcolici alla frutta

Non è detto che solo gli alcolici sappiano dare la spinta giusta alla serata, i cocktail analcolici alla frutta, sono una bevanda dissetante e divertente da preparare, non hanno bisogno di ingredienti costosi, ma solo di fantasia e gusto nello scegliere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.