Come preparare un fritto misto di gamberi e calamari

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se sei amante del pesce e non vedi l'ora di andare in vacanza per poterlo gustare in riva al mare cullato dal rumore delle onde che si infrangono sugli scogli, prosegui con la lettura poiché questa guida fa proprio al caso tuo. Questa ricetta, tra i punti di forza dei ristoranti sul mare, può essere realizzata anche a casa infatti gli ingredienti sono di facile reperibilità sebbene la location in cui questo piatto venga servito non sia così suggestiva come quella marina. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara come preparare un fritto misto di gamberi e calamari.

27

Occorrente

  • 20 gamberi, 5 calamari, olio di semi di arachide, farina di grano duro, sale, 2 pentole, 2 sacchetti plastica
37

Acquista presso il tuo pescivendolo di fiducia degli ottimi gamberi e calamari freschi di giornata. Sciacqua accuratamente sotto il getto dell'acqua fredda i gamberi dopodiché provvedi a staccare loro la testa, le zampette ed il guscio. Ora prendi un coltellino, taglia leggermente il dorso del gambero e con l'aiuto di uno stuzzicadenti elimina l'intestino interno facendo attenzione a non spezzarlo.

47

Prendi i calamari e sciacquali accuratamente sotto il getto dell'acqua dopodiché stacca con fermezza la testa dal corpo del calamaro. Ora cerca all'interno di quest'ultimo la cartilagine trasparente ed estraila delicatamente onde evitare di romperla. Togli le interiora presenti poi sciacqua accuratamente i calamari sotto il getto dell'acqua. Incidi con un coltellino affilato la parte finale del corpo di ogni calamaro, togli completamente il rivestimento esterno e taglia con fermezza le pinne. Sciacqua sotto il getto dell'acqua i calamari dopodiché provvedi a tagliare il corpo ad anelli utilizzando un coltello ben affilato.

Continua la lettura
57

Metti gli anelli di calamaro in un sacchetto di plastica contenente farina di grano duro dopodiché agitalo con decisione al fine di permettere loro di essere completamente ricoperti dalla farina. Prendi un altro sacchetto e ripeti lo stesso procedimento anche con i gamberi. Al termine di questa operazione togli i gamberi ed i calamari dalla farina avendo cura di eliminare quella in eccesso. Ora che i calamari ed i gamberi sono pronti puoi procedere con la cottura.

67

In due pentole dai bordi alti metti l'olio di semi di arachide e, quando questo è bollente, immergi delicatamente gli anelli di calamaro in una ed i gamberi nell'altra lasciandoli immersi fino a quanto non presentano sulla superficie una leggera doratura. A questo punto toglili ed appoggiali sulla carta assorbente per permettere a quest'ultima di assorbire l'olio in eccesso. Trasferisci il fritto misto su un piatto da portata, aggiungi del sale fino e delle fettine di limone dopodiché portalo in tavola ancora bollente.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Porta in tavola il fritto misto bollente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Spiedini di calamari e gamberi

Gli spiedini di calamari e gamberi sono un prodotto fantasioso, che unisce il gusto alla leggerezza, perfetto per un pranzo con gli amici, specialmente da servire all'aperto nella bella stagione. I calamari ed i gamberi sono tra i prodotti del mare più...
Pesce

Ricetta: insalata di gamberi, calamari e cozze

I piatti a base di pesce sono i migliori da gustare nelle stagioni estive grazie al loro sapore fresco e genuino e al loro profumo di mare. Tra i migliori piatti a base di pesce da poter creare in casa attraverso dei semplici passaggi, c'è sicuramente...
Pesce

Ricetta: cuoppo di pesce fritto fresco di giornata

Il cuoppo di pesce fritto è uno street food tipico della cucina Campana, che rimanda a tradizioni antiche. Nasce dall'esigenza dei pescatori di consumare il pesce meno pregiato pescato con le loro reti, che spesso restava invenduto. Letteralmente il...
Pesce

Come preparare i calamari fritti

Il cibo è uno dei più appaganti piaceri della vita. Se poi si condivide la buona cucina con amici e parenti, allora ogni pasto si trasforma in una vera e propria festa. Se siete amanti dei cibi fritti, allora la prima ricetta a cui avrete pensato sarà...
Pesce

Come preparare i calamari farciti ai broccoli

I calamari, per la loro sagoma, si prestano in modo eccellente alle farciture. I tipi di ripieno con i quali imbottire i calamari sono svariati. Spesso, una volta farciti, si cuociono in padella in un sugo ottimo anche per condire la pasta. La preparazione...
Pesce

Come preparare i calamari con funghi e pomodorini

I calamari sono sicuramente tra i molluschi più buoni e i più economici. Inoltre sono abbastanza facili da reperire, sia freschi che decongelati. Possiamo utilizzarli per preparare un gran numero di ricette, dalle più semplici alle più elaborate....
Pesce

Come preparare un fritto asciutto e croccante

La frittura rende più appetibile qualsiasi cibo. Ormai si frigge praticamente tutto, dalle verdure al pesce, dalla carne agli ortaggi. Anche se il fritto è molto buono, è consigliabile non abusarne, in quanto, se consumato in grosse quantità, può...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni al cartoccio

I calamari sono molluschi molto comuni nei mari italiani. Risultano essere inoltre ipocalorici, gustosi, un alimento sano, ricco di sali minerali, proteine e Vitamina A. I calamari si prestano benissimo a numerose preparazioni: fritti, arrostiti, ad insalata....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.