Come preparare un frullato al cocco

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ecco una semplicissima guida su come preparare un frullato al cocco. Gustosi e rinfrescanti, i frullati sono graditissimi soprattutto in estate; eppure, considerate le proprietà benefiche degli stessi, sarebbe buona abitudine consumarne in tutte le stagioni. Per tutti coloro che non hanno la sana abitudine di mangiare frutta fresca, un buon frappè è una valida alternativa per integrare il fabbisogno di vitamine e sali minerali, necessari per una corretta alimentazione ed uno stile di vita sano e genuino. La soluzione alternativa è acquistare in un supermercato direttamente della farina di cocco grattugiata; l'aspetto positivo è la comodità, quello negativo è che ovviamente non vi sarà garantita la stessa freschezza e lo stesso sapore gustoso. O se non vi piace il sapore granuloso l'alternativa è il latte di cocco in cartone, ma in questo caso evitate di aggiungere dello zucchero.

26

Occorrente

  • frullatore
  • tritaghiaccio
  • polpa di cocco
  • latte
  • panna
  • zucchero
36

Energia

Il cocco, come tutti i frutti tropicali, è un concentrato di energia e si presta benissimo ad essere utilizzato nei frappè. La preparazione è semplice e veloce, quindi non aspettate altro tempo e prendete nota dei pochi passaggi necessari per preparare un delizioso frullato! Mettete la polpa di cocco nel frullatore e azionate; unite lo zucchero e aggiungete il ghiaccio tritato; allungate il composto con il latte freddo e la panna. Lasciate il frullatore in funzione per circa trenta secondi. Se gli ingredienti non vi sembrano ben amalgamati, azionate nuovamente e lasciate agire fino a raggiungere la consistenza desiderata.

46

Long drink

Il frullato è pronto; versatelo in due bicchieroni da long drink, aggiungete due cannucce e servitevi pure! Tritate il ghiaccio, servendovi di una macchina rompighiaccio o di un frullatore, se dotato di apposito accessorio; se non disponete di questi strumenti, procedete manualmente. Proteggete la superficie di lavoro con un tagliere, mettete i cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica per alimenti, chiudete ed avvolgete tutto in un canovaccio. Prendete un batticarne e colpite ripetutamente l'involucro fino ad ottenere piccoli frammenti.

Continua la lettura
56

La noce di cocco

Preparate la polpa di cocco; se avete comprato il frutto intero, l'operazione sarà più impegnativa, e dovrete fare molta attenzione, perché dovrete innanzitutto rompere la noce, il che non è da poco. Non appena riusciti nell'impresa, mettete da parte il latte di cocco e scavate la polpa, aiutandovi con un coltello. I vantaggi di questa scelta sono ben due; da un lato il vostro frullato sarà più fresco e genuino, dall'altro, avrete un ulteriore ingrediente da aggiungere, l'acqua di cocco, che renderà il sapore maggiormente deciso e prelibato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiungete del latte di cocco, per accentuare il sapore, e sostituite lo zucchero con del miele, per un frullato ancora più genuino.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare un frullato di banana e pesca

La frutta fresca com'è ormai scientificamente provato, è uno degli alimenti principali per stare bene in salute, tanto è vero che in quasi tutte le diete viene consigliata come integratore. Nello specifico quella frullata è considerata un vero toccasana,...
Analcolici

Come fare un frullato gustoso

I frullati rappresentano una particolare categoria di bevande in grado di presentare innumerevoli benefici se vengono preparati in modo sano e nutriente. Essi, infatti, sono generalmente preparati con frutta fresca, preferibilmente di stagione, e vengono...
Analcolici

Come fare un frullato ai frutti di bosco

Senza dubbio, i frullati di frutta fresca sono molto apprezzati da persone di tutte le età, come spuntino rinfrescante o come bevanda vitaminica per reintegrare sali minerali e sostanze nutritive. La frutta fresca poi si presta benissimo per realizzare...
Analcolici

Come fare un frullato con le verdure di stagione

Il frullati di frutta e verdura, detti anche smoothie, sono un vero toccasana in tutti i periodi dell’anno ed in particolar modo nella stagione calda. Ricchi di vitamine e sali minerali preziosissimi per l’organismo aiutano a combattere efficacemente...
Analcolici

Come fare un frullato di kiwi, mela e ananas

Ottenuta la vostra bevanda rigenerante, riponetela in congelatore per una mezzora e quando sarà della temperatura che desiderate, servitela in bicchieri lunghi con cannuccia. Se ne avrete voglia potrete ricorrere anche a qualche decorazione: una fettina...
Analcolici

5 frullati con la banana

Il frullato di frutta è un drink salutare, benefico per l'organismo, e un vero e proprio elisir di bellezza. Realizzato con ingredienti genuini, fornisce al corpo energia di pronto utilizzo contro l'astenia ed il caldo, vitamine e sali minerali per riacquisire...
Analcolici

Come preparare un frappè alla mandorla

Se avete voglia di gustarvi un delizioso quanto dissetante frappè, allora questa guida è proprio ciò che fa al caso vostro. Nei successivi passaggi, infatti, vi illustrerò come preparare un frappè alla mandorla nella maniera corretta. Intanto, è...
Analcolici

10 ricette light per gli smoothies

Col l'arrivo del periodo della stagione estiva siamo tutti alle prese con la prova costume e con l'ansia dei chili di troppo. Non c'è però da disperarsi, basta cominciare a praticare della buona attività fisica e mantenere una sana e corretta alimentazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.