Come preparare un frullato di banana e pesca

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La frutta fresca com'è ormai scientificamente provato, è uno degli alimenti principali per stare bene in salute, tanto è vero che in quasi tutte le diete viene consigliata come integratore. Nello specifico quella frullata è considerata un vero toccasana, in qualsiasi periodo dell'anno ed ore del giorno. In riferimento a ciò, ecco una guida su come preparare un gustoso e nutriente frullato a base di banana e pesca.

25

Occorrente

  • Banane 2
  • Pesche 2
  • Zucchero q.b.
  • Latte 50 ml.
  • Limone 1
  • Frullatore
35

La ricetta seppur in apparenza molto semplice da elaborare, richiede tuttavia delle accortezze; infatti, è importante innanzitutto selezionarla poiché se particolarmente matura o prossima al deterioramento, potrebbe influenzare il buon esito del frullato. Premesso ciò, per iniziare prendiamo tutto l'occorrente a disposizione, tra cui un frullatore quest'ultimo elemento indispensabile per massimizzare il risultato.

45

Innanzitutto cominciamo con lo sbucciare le banane, eliminando tute le parti non commestibili soprattutto i torsoli alle due estremità. A questo punto con un coltello le tagliamo a rondelle, e le mettiamo in una ciotola. Fatto ciò, passiamo alle pesche che com'è noto sono di diversa natura; infatti, troviamo quelle morbide e particolarmente succose così come le cosiddette noci-pesca sicuramente più dure, ma ugualmente saporite ed ideali per aggregarle a dolci e bevande. Indipendentemente dalla scelta, le pesche vanno accuratamente lavate e poi sbucciate, dopodichè tagliate a fette allo stesso modo in cui si usa fare per le patate. Le pesche man mano si possono aggiungere nella ciotola dove in precedenza abbiamo riposto le banane, tagliandole a cubetti e aggiungendo anche un limone premuto, che serve principalmente ad evitare che la frutta si annerisca, e nel contempo per massimizzare il gusto e donare un bonus di vitamina C in più.

Continua la lettura
55

A questo punto entrambi i frutti sono pronti, per cui prendiamo il frullatore e li versiamo nell'apposito cestello aggiungendo anche del latte fresco, ed eventualmente dei cubetti di ghiaccio se l'elaborato intendiamo consumarlo in estate. Viceversa, del ghiaccio se ne può fare anche a meno se siamo in inverno, oppure se lo conserviamo in frigo per consumarlo nel corso della giornata. L'importante è controllare se i frutti si amalgamano alla perfezione tra loro, e soprattutto assumano un aspetto vellutato e senza grumi. Il frullato adesso è pronto, ed a seconda dei gusti personali può essere bevuto al naturale, con l'aggiunta di zucchero o di panna fresca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare il banana coffee shake

Sovente, la frutta si abbina ad altri ingredienti per preparare degli ottimi dolci che contengano sostanze anche nutritive, oltre ad essere gustosi e sfiziosi. La banana, ad esempio, viene solitamente accompagnata al cioccolato e preparata in veste di...
Analcolici

Ricetta: frullato cocco e banane

Lo sanno specialmente le mamme quanto possa essere nutriente, fresco e gustoso un bellissimo frullato di frutta fresca. In cucina il frullatore viene infatti tenuto a portata di mano per preparare, in men che non si dica, questa bevanda dolce e tutta...
Analcolici

Come preparare il Kefir alla banana

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler preparare qualcosa di diverso dalle solite pietanze, ma di non sapere mai cosa cucinare. Su internet, infatti, sono presenti moltissime ricette adatte ad ogni gusto e scegliere non è mai una impresa...
Analcolici

5 frullati con la banana

Il frullato di frutta è un drink salutare, benefico per l'organismo, e un vero e proprio elisir di bellezza. Realizzato con ingredienti genuini, fornisce al corpo energia di pronto utilizzo contro l'astenia ed il caldo, vitamine e sali minerali per riacquisire...
Analcolici

Come preparare un frullato di anguria e menta dissetante

D'estate quando il caldo si fa sentire in modo eccessivo, e il rischio disidratazione è dietro l'angolo, non c'è niente di meglio che ricorrere a dei frullati a base di frutta. In questa guida nello specifico ne abbiamo scelto uno molto buono e semplice...
Analcolici

Come preparare un aperitivo alla pesca

In quest' articolo andremo a parlare di drink. Nello specifico andremo a vedere come preparare un gustoso aperitivo alla pesca. Con questa guida impareremo a preparare un delizioso aperitivo alla pesca, sia in versione alcolica che analcolica, per soddisfare...
Analcolici

Come fare un frullato gustoso

I frullati rappresentano una particolare categoria di bevande in grado di presentare innumerevoli benefici se vengono preparati in modo sano e nutriente. Essi, infatti, sono generalmente preparati con frutta fresca, preferibilmente di stagione, e vengono...
Analcolici

Come fare un frullato ai frutti di bosco

Senza dubbio, i frullati di frutta fresca sono molto apprezzati da persone di tutte le età, come spuntino rinfrescante o come bevanda vitaminica per reintegrare sali minerali e sostanze nutritive. La frutta fresca poi si presta benissimo per realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.