Come preparare un gelato all'amarena

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come preparare un gelato all'amarena
16

Introduzione

In questa guida vedremo come preparare un gelato all'amarena in due modi (entrambi semplici): con la gelatiera e senza. Naturalmente farlo con l'elettrodomestico idoneo vi comporterà meno tempo e fatica del farlo senza. Ma se non avrete la gelatiera vi verrà altrettanto buono. Vi servirà solo un po' più di energia. L'unico inconveniente è che quando imparerete a fare il gelato, dopo non ne vorrete più sapere degli altri!

26

Occorrente

  • Ingredienti: 500 ml di panna; 250 ml di latte; 50 gr di zucchero a velo; un barattolo di amarene sciroppate
36

Vi spiegheremo prima la procedura con la gelatiera. In una caraffa versate la panna liquida, il latte e lo zucchero a velo e mescolate bene con una frusta. A questo composto unite lo sciroppo, mettendo da parte le amarene. Versate il tutto nella gelatiera e fate lavorare per circa mezz'ora. Vi accorgerete che il gelato è pronto, dal fatto che assume una consistenza quasi solida. Aggiungete quindi le amarene sminuzzate e il vostro gelato gusto amarena è pronto. La consistenza sarà la stessa che potete trovare in gelateria e il sapore forse anche migliore (a seconda della qualità degli ingredienti utilizzati).

46

Quella che segue è invece è la procedura del gelato montato a mano. In un recipiente capiente (possibilmente di metallo) versate la panna liquida, il latte e lo zucchero. Mescolate energicamente con la frusta. Aggiungete poi lo sciroppo con le amarene, continuando a girare.
Coprite con carta di alluminio e riponete in freezer per sei ore. Nell'arco di questo tempo dovrete mescolare ogni ora con la frusta il composto, in modo che incorpori aria. Ogni ora vedrete che si formerà sempre più ghiaccio. Il gioco è proprio di andare a rompere questo ghiaccio. Eviterete così che si formino grumi. Le prime tre ore mescolerete solo con la frusta a mano. Le ultime tre, invece, utilizzerete quella elettrica. Nell'ultima ora vedrete che il composto è diventato cremoso e ha assunto a tutti gli effetti l'aspetto di un gelato.

Continua la lettura
56

Mettete il gelato (fatto con o senza gelatiera) in un apposito contenitore e conservatelo nel congelatore. Quando vorrete consumarlo basterà tirarlo fuori un po' prima.
Potete servirlo con i classici biscottini da gelato o mettere la granella di nocciole sul fondo del bicchiere per avere un gusto croccante. Oppure potete mangiarlo così, semplice e buonissimo, da mescolare magari ad un altro gusto preparato precedentemente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Su internet troverete ricette in cui si usano anche le uova; se volete potete metterle, ma è normale che sarà più calorico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il topping di frutta all'amarena

I topping sono salse dolci dalla consistenza più o meno densa, in commercio ne esistono di diversi tipi, per ogni esigenza e gusto. Come ad esempio quelli a base di frutta, caramello e i più classici al cioccolato. Quello all’amarena è uno dei più...
Dolci

Come preparare il gelato fiordilatte vegan

All'interno della guida che andremo a sviluppare ci occuperemo di cucina, in quando andremo a parlare della preparazione del gelato. Entrando più nello specifico, come avrete ben compreso tramite la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora vi...
Dolci

Come preparare la charlotte di gelato

In questo articolo vogliamo cercare di capire come poter preparare la charlotte di gelato. La charlotte è un dessert estivo della pasticceria classica, che può racchiudere o la crema o il gelato all'interno di un involucro costituito dal pane o dai...
Dolci

Come preparare un gelato artigianale

Eccoci qui, pronti a realizzare il buonissimo gelato artigianale, di cui tanti di voi sono veramente ghiotti. Cercheremo di capire come poter preparare un gelato artigianale, comodamente in casa nostra ed utilizzando anche la nostra voglia di fare. Iniziamo...
Dolci

Come preparare il sorbetto all'amarena e mandorle

Se intendete deliziare il palato dei vostri ospiti dopo una bella cena estiva magari nel giardino di casa, potete preparare un gustoso sorbetto all'amarena e mandorle. La ricetta è piuttosto semplice da elaborare, e richiede anche poco tempo a disposizione....
Dolci

Come preparare il gelato da passeggio con yogurt e frutti di bosco

Durante l'estate è sicuramente molto piacevole gustare un fresco gelato. Il gelato da sempre accompagna le calde giornate estive sia dei grandi che dei piccini, regalando una sensazione di freschezza al palato. È possibile realizzare in casa varie tipologie...
Dolci

Come preparare il gelato gusto "Mars"

Il gelato, soprattutto in estate, è molto piacevole da gustare. Vi sono un'infinità di gusti tra i quali scegliere, ma oggi, andremo a vedere come realizzare il gelato al gusto "Mars". Si tratta di un gelato molto originale ed al tempo stesso molto...
Dolci

Come preparare il gelato alle carote

Il gelato è il cibo per eccellenza durante le afose giornate estive. Grazie ad esso infatti, riusciamo a percepire di meno le alte temperature senza però rinunciare alla dolcezza. Al giorno d'oggi ci sono svariati gusti di gelato, dal più semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.