Come preparare un hamburger texano

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Guardando la Tv sicuramente vi sarà capitato di avere l'acquolina in bocca davanti all'immagine di un hamburger succulento e ricco di ingredienti che lo rendono incredibilmente goloso. Questo tipo di piatto trova le sue origini nella cucina texana e la sua preparazione conta numerosi e selezionatissimi ingredienti. Per preparare un hamburger di qualità fatto in casa è necessario, prima di tutto, fare un'attentissima scelta del taglio di carne macinata e prediligere ingredienti freschi per lasciare inalterato l'originale gusto americano. Seguendo questa guida vedrete come preparare un ottimo hamburger texano nella vostra cucina.

27

Occorrente

  • 500 g di carne macinata di bovino
  • Paprika, cumino, coriandolo, aglio, cipolla, sale, pan grattato
  • 300g di yogurt acido
  • Due panini per hamburger
  • Qualche foglia di insalata e due pomodori verdi
  • Olio per ungere la pentola
37

Trirare finemente la cipolla

Tritare finemente la cipolla e conservare 3 cucchiai a parte (per non lacrimare potete provare a bagnare la lama del coltello che userete). In una padella versare 3 cucchiai d'olio e, a fuoco dolce, soffriggere la cipolla tritata facendo attenzione che non si bruci in quanto andrebbe ad alterare il sapore della salsa. Quando sarà imbiondita aggiungere aceto e zucchero. Far cuocere il tutto per altri 3 o 4 minuti continuando a mescolare. Spegnere il fuoco e aspettare che si intiepidisca quindi unire metà dello yogurt e mescolare gli ingredienti fino ad ottenere una salsa omogenea.

47

Tritare cumino, coriandolo e aglio

Prendere cumino e coriandolo (sono spezie fondamentali per ricreare il gusto originale), tritarli con un pestello insieme all'aglio ed aggiungere la cipolla precedentemente conservata (i 3 cucchiai). Unire a questo composto il pangrattato e la paprika ed impastare fino ad ottenere un prodotto uniforme. Dividere il tutto in due parti che verranno appiattite con le mani allo scopo di ottenere la tipica forma dell'hamburger con uno spessore dai 2 ai 3 centimetri.

Continua la lettura
57

Cuocere gli hamburger a fiamma bassa

Ungere la piastra con un filo d'olio avendo cura poi di togliere l'eccesso (si può fare semplicemente passando un po' di carta assorbente) e cuocere gli hamburger a fiamma bassa per 4 o 5 minuti per lato. Per accompagnare il vostro hamburger potete preparare le classiche patatine fritte sbucciando le patate e tagliandole a bastoncini di circa 1 centimetro che farete friggere in olio di semi bollente fino a quando non saranno dorate.

67

Assemblare l'hamburger

Adesso è arrivato il momento di assemblare l'hamburger. Tagliare i due panini a metà e, dopo aver cosparso l'interno con lo yogurt avanzato, adagiare la lattuga (lavata ed asciugata), i pomodorini affettati e la salsa alla cipolla precedentemente preparata. Accompagnare con le patatine fritte e con la vostra bevanda preferita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come preparare lo Steakhouse Burger

Tra i panini più noti e richiesti nei vari fast-food del mondo c'è senza dubbio lo Steakhouse Burger che si differenzia dai tradizionali hamburger non solo grazie alla prelibatezza delle carni di manzo scelte, ma anche per la composizione dei vari condimenti...
Cucina Etnica

Ricetta originale del whopper

Il Whopper è il prodotto, riconosciuto in tutto il mondo, simbolo della catena di fast food Burger King. Creato nel lontano 1957, oggi è uno dei panini più venduti ogni anno. Il suo aspetto non è come i comuni hamburger, il panino si sviluppa in...
Cucina Etnica

Come fare il veg burger di ceci

Negli ultimi tempi la moda per il cibo vegano, ovvero privo di derivati animali, è diventata sempre più diffusa. Oltre ad essere molto sana, una dieta vegana può essere davvero ricca di singolari e succulente ricette da farvi leccare i baffi. Anche...
Cucina Etnica

Come preparare la salsa allo yogurt

A volte, uscendo la sera a mangiare fuori, nel menù del locale dove si decide di cenare è presente il kebab, una pietanza particolarmente diffusa da qualche anno a questa parte. All'interno del kebab, è presente una salsa, chiamata ''salsa allo yogurt''....
Cucina Etnica

Come preparare una cena in stile americano

Al contrario di ciò che si pensa, la cucina americana non si basa soltanto sullo "street food", ovvero il cibo da strada come: hot dog, hamburger e patatine fritte. Ma anche su delle ricette davvero sfiziose e gustose da condividere con la famiglia o...
Cucina Etnica

Come preparare la salsa ranch

La salsa ranch è stata inventata agli inizi degli anni cinquanta negli Stati Uniti d'America. Grazie al suo sapore abbastanza particolare, fin da subito è divenuto un condimento utilizzatissimo nella cucina americana. Possiamo anche affermare che ancora...
Cucina Etnica

Come fare il veg burger di lupini

Il lupino è una pianta di cui esistono numerose specie coltivate per il sovescio, per la produzione di foraggio o semplicemente per l'alimentazione umana. La specie più comunemente coltivata è il lupino bianco. La pianta di lupino è alta circa 1 metro,...
Cucina Etnica

Come preparare le polpette di spinaci e ceci

La ricetta che vi proporremo all'interno della guida che vi state apprestando a leggere è ottima per tutti, anche per chi, come me, fa scelte alimentari vegane. Infatti, vi spiegheremo in pochi passi come preparare le polpette di spinaci e di ceci. Cominciamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.